Immagini

Prossimi Concerti

Necessito HC

Tanto Di Cappello Records

IoPogo - Headbang Yourself

Gang Green

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front

Top 100 Joomla

Clicca qui per votare
www.joomla.it
Disarticolo 18 (di Carmilla On Line) Stampa
Varie
Scritto da sberla54   
Martedì 30 Settembre 2014 10:00
Trilobita
Disarticolo 18 (di Carmilla On Line)

http://www.carmillaonline.com/2014/09/28/disarticolo-18/

Carmilla On Line - Letteratura, immaginario e cultura di opposizione

Il nuovo contratto di lavoro a tutele crescenti seguira' criteri evoluzionistici. Appena assunto, il lavoratore avra' gli stessi diritti d'un protozoo unicellulare.
Dopo dieci anni acquisira' i diritti d'un celenterato.
Dopo vent'anni quelli d'un invertebrato senza esoscheletro.
Dopo trent'anni potra' accedere ai diritti d'un lamellibranco.
Dopo quarant'anni a quelli d'un trilobita.
A questo ritmo, con tre miliardi di anni d'anzianita' lavorativa potra' aspirare a una pensione da scimpanze'.
"Il nostro paese ha bisogno di evolversi, e non c'e' sistema migliore che adoperare gli stessi metodi dell'evoluzione - ha dichiarato Matteo Renzi - Riformeremo la specie. La palude del Brodo Primordiale non ci fermera'".
 
L'Approfittatore (di Scopopagando) Stampa
Racconti
Scritto da sberla54   
Lunedì 29 Settembre 2014 10:00
Barbie Blowjob
L'Approfittatore (di Scopopagando)

http://scopopagando.blogspot.it/2014/09/lapprofittatore.html

Scopopagando

"Frustrante, davvero frustrante" sono li' che penso mentre sono fermo nello spiazzo di un benzinaio della periferia di figogna vice, verso le 22.30, in una notte di inizio settimana.
Sono senza cellulare, non ho potuto quindi chiamare Candy per sapere se stasera lavori, che io sappia fa festa solo di Domenica, ma metti che abbia le sue cose...
A poche centinaia di metri da lei c'e' una new entry da alto potenziale.. la chiamero' Smile, testata la scorsa settimana insieme a don Camillo, una che da del tu al cazzo, una che non ti fa rimpiangere il ventello, fra l'altro pure molto carina, che ha solo la sfiga di lavorare vicino alla piu' bella troia nera di figogna (Jessica), ma dopo che le hai provate entrambe, vuoi tornare da Smile e non da Jessica.. Infatti vado a vedere, Jessica c'e', mentre vedo il tizio che carica Smile.. e poi c'e' sempre lei con loro, la Veterana, che batte le strade di Figogna Vice da almeno 15 anni, me la ricordo da una vita fa (ma che secondo me ora piu' che battere fa la maman e controlla e allo stesso tempo fa da guardia del corpo alle sue due creature.. mia personale opinione.. perche' in confronto alle altre due, solo un pazzo scatenato si caricherebbe la Veterana).
 
The Horst Fantazzini - Horst (Live At Urban Club, Perugia, 01.03.2014) Stampa
PuNk4Tube
Scritto da sberla54   
Domenica 28 Settembre 2014 10:00


 
Alpha Bot Is Tired Of His Job Stampa
Video
Scritto da sberla54   
Domenica 28 Settembre 2014 10:00


 
Resistenze Nascoste In Palestina (di Comune-Info) Stampa
Varie
Scritto da sberla54   
Sabato 27 Settembre 2014 10:00
MilsteinMati
Resistenze Nascoste In Palestina (di Comune-Info)

http://comune-info.net/2014/07/resistenza-nonviolenta-palestina/

Comune-Info

Anche se media e libri di storia fanno di tutto per negarlo e nasconderlo, quella in Palestina resta prima di tutto una straordinaria storia di resistenza pacifica. Dalle ribellioni contro le politiche coloniali britanniche degli anni '20, come il grande sciopero del 1936 durato sei mesi, fino alle forme attuali di resistenza quotidiana, in primis andare a scuola e non smettere di lavorare durante l'occupazione sempre piu' violenta. Uno dei passaggi di questa non-storia e' la Giornata della Terra, quando il 30 Marzo del 1976 migliaia di palestinesi cittadini d'Israele si riunirono per protestare contro la decisione del governo di espropriare 60.000 dunam (60 chilometri quadri) di terre palestinesi nella Galilea: naturalmente la polizia israeliana reagi' con violenza, causando la morte di sei palestinesi e ferendone centinaia. Non si tratta di spiegare ai palestinesi come dovrebbero resistere di fronte a uno degli eserciti piu' potenti del mondo, ma di riconoscere nella ribellione quotidiana di migliaia di persone comuni storie di speranza e dignita'.
 
Paolo Merenda - Qualcosa Cambia Stampa
Libri
Scritto da Joel   
Venerdì 26 Settembre 2014 10:00
Paolo Merenda - Qualcosa Cambia
Paolo Merenda - Qualcosa Cambia

Siete le classiche persone che soffrono d'insonnia, che si girano e rigirano nel letto nella speranza di piacevoli pensieri per dormire felici?
L'unica cosa che vi aiuta e' un buon libro?
Allora leggete Qualcosa Cambia di Paolo Merenda. Talmente emozionante che non vi renderete neanche conto delle ore passate svegli.
Cinque racconti punk che vi faranno entusiasmare. Li leggerete in una notte e finirete con desiderarne ancora.
Paolo Merenda scrive con un linguaggio semplice, frasi corte e veloci, proprio come una canzone punk. Un argomento che conosce molto bene (anche grazie alla sua quindicinale esperienza, come batterista e cantante dei gruppi: Kompagni Di Merenda, Madido Respiro, Deep Throat) e che fa appassionare anche chi non conosce il genere o non lo ama.
Si passa da Angelo, un viaggiatore orafo, a esperienze adolescenziali; tra gite scolastiche a Barcellona a viaggi in motorini truccati, con la ragazza avvinghiata alle spalle, per avere il brivido di sentire i seni appoggiati sulla schiena (chi non ha mai fatto cosi' a 16 anni?). Salta da prime esperienza sessuali, a quarantenni stremati da vita omologata in una societa' basata sul solo lavoro.
Racconti pieni di musica, tour, sesso, ma tutti contornati da tanto amore e voglia di famiglia.
I cinque racconti parlano di vita provinciale, monotona, ma l'unica possibile.
 
Sbirri (di Finimondo) Stampa
Varie
Scritto da Joel   
Giovedì 25 Settembre 2014 10:00
Mondo Ingabbiato
Sbirri (di Finimondo)

http://www.finimondo.org/node/1467

Finimondo

Gli agenti delle forze dell'ordine uccidono. Non lo fanno solo nel corso di conflitti a fuoco con truci criminali tanto tanto cattivi, costretti da circostanze eccezionali che per fortuna restano circoscritte e limitate. Lo fanno comunque. Lo fanno per mestiere. Devono farlo. Sono pagati anche per questo. Negarlo e' una infame o stupida ipocrisia.

Gli agenti delle forze dell'ordine uccidono. A Napoli, un ragazzo di 17 anni che non si era fermato ad un posto di blocco e' appena stato ammazzato da un carabiniere che "ha sparato in maniera accidentale un colpo con la pistola di ordinanza". Quante volte abbiamo visto salivare i signori giornalisti sulla accidentalita' di simili episodi? Il dolore della famiglia e degli amici, le loro lacrime, i funerali, il vuoto che quella morte lascera', sono trascurabili in quanto... "accidentali"?
 
Storia Della Menzogna Politica: Il Tav E Le Streghe (di A Rivista Anarchica) Stampa
Anarchia
Scritto da Joel   
Mercoledì 24 Settembre 2014 10:00
Inquisitore
Storia Della Menzogna Politica: Il Tav E Le Streghe (di A Rivista Anarchica)

http://www.arivista.org/?nr=391&pag=20.htm#3

A Rivista Anarchica

Si puo' scindere il Governo delle genti dalla gestione politica dalla repressione? La risposta e' presto detta: no. Uno degli strumenti privilegiati dal Potere di ogni tempo per annullare il dissenso e' l'uso brutale del braccio secolare. Questa e' una verita' lampante, testimoniata dalla Storia stessa, ma sorprendentemente spesso dimenticata dai piu'.
Eppure la violenza non puo' essere perpetrata senza proporne una giustificazione; il Potere costruisce delle cornici narrative all'interno delle quali la sua verita' appare legittima e percio' l'uso della forza diventa doveroso. Le altre versioni dei fatti sono invece marginalizzate, dichiarate eretiche, sovversive, pericolose. La storia e' piena di organizzazioni massive del consenso effettuate per giustificare i metodi brutali, le violenze arbitrarie, le torture e le segregazioni perpetrate dagli inquisitori di turno, sempre impuniti dietro la cataratta di omerta' che copre gli occhi di chi guarda e passa. Tutti i soprusi del Potere si realizzano all'interno di una costruzione autoreferenziale della verita', in cui la sua versione dei fatti viene strategicamente messa in scena senza nemmeno un grande impegno nel renderla verosimile. Del resto esistono dei portavoce delle parole del Potere, deputati all'invenzione di artifici che ne aumentino la credibilita' e pongano il sigillo dell'autorita'.
 
Tutti Vegani Per Restare In Salute? "The China Study" E Le Sue Conclusioni (di Query) Stampa
Vegan
Scritto da sberla54   
Martedì 23 Settembre 2014 10:00
The China Study
Tutti Vegani Per Restare In Salute? "The China Study" E Le Sue Conclusioni (di Query)

http://www.queryonline.it/2014/09/15/tutti-vegani-per-restare-in-salute-the-china-study-e-le-sue-conclusioni/

Query - La Scienza Indaga i Mysteri

L'elisir di lunga vita? E' la dieta vegetariana, o, meglio, vegana che garantisce una drastica riduzione dei fattori di rischio relativi a patologie diffuse quanto temibili. Parola del Dr Campbell, autore di The China Study. Ma ne siamo proprio sicuri? Per rispondere a questa domanda ricostruiamo la storia di uno tra i testi piu' citati a proposito del dibattito sul consumo di carne e latticini.

Tutto incomincia nel 1983, quando prende avvio il Progetto Cina (China Project), uno studio epidemiologico di dimensioni titaniche che mirava a indagare il rapporto tra alimentazione, ambiente, tradizioni sociali e malattie nel territorio cinese. La scelta della Cina e' stata motivata da piu' ragioni: disponibilita' di dati affidabili; relativa stabilita' e, almeno a quei tempi, stanzialita' della popolazione nelle contee oggetto di analisi e, soprattutto, coesistenza di tradizioni culinarie radicalmente diverse, che consentiva di raffrontare modelli alimentari differenti.
 
Discorso Dell'Anarchico Clement Duval Al Suo Processo Del 1887 Stampa
Anarchia
Scritto da sberla54   
Lunedì 22 Settembre 2014 10:00
Clement Duval
Discorso Dell'Anarchico Clement Duval Al Suo Processo Del 1887

Tratto da Nessuno Puo' Portarti Un Fiore di Pino Cacucci

Non sono un ladro ne' un assassino: sono semplicemente un ribelle. Non vi riconosco il diritto di interrogarmi, perche' qui, sono io l'accusatore.

Accuso questa societa' matrigna e corrotta, in cui l'orgia, l'ozio e la rapina trionfano impuniti e anzi venerati, sulla miseria e sul dolore degli sfruttati. Voi cianciate di furti, voi mi chiamate ladro come se un lavoratore che ha dato alla societa' trent'anni della sua avvilente fatica per poi non avere neppure il pane per sfamarsi, un cencio per coprirsi, un canile in cui rifugiarsi, potesse mai essere un ladro. Voi sapete bene che mentite, voi sapete meglio di me che e' furto lo sfruttamento dell'uomo sull'uomo, che se al mondo vi sono dei ladri, questi vanno cercati tra coloro che oziando gozzovigliano a spese dei miserabili, i quali producono tutto, con le proprie mani martoriate.
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 292