24 Hour Party People - [2002] Michael Winterbottom Stampa
Film
Scritto da Bollezza   
Sabato 13 Marzo 2010 06:38
24 Hour Party People - [2002] Michael Winterbottom
24 Hour Party People (di Michael Winterbottom) racconta la splendida avventura discografica di Tony Wilson, ovvero l'uomo che "invento'" i Joy Division, i New Order, gli Happy Mondays e tutta la schiera di gruppi che vennero partoriti da mamma "Factory Records".
Il presentatore televisivo Tony Wilson, assiste ad un concerto dei Sex Pistols e ne viene folgorato...siamo a Manchester e corre l'anno 1976: da questa scossa adrenalinica, Wilson, insieme ai suoi amici, decide di fondare quella che sarebbe diventata la piu' grande etichetta discografica di sempre, la Factory Records.
Accanto alla nascita della Factory Records e delle bands ad essa legate, si interseca anche un altro importante filone della storia della musica, ovvero la comparsa di uno dei club piu' famosi al mondo: la Hacienda, di proprieta' della stessa Factory Records, che vede in pista famosissimi deejay quali Chemical Brothers e Moby.
(Questo megaclub fece da epicentro simbolico della fine anni '80 e primi anni '90 in cui la dance-rock esplose e contribui' a portare la musica house e cultura rave in Gran Bretagna).
Attraverso gli occhi e le orecchie di Wilson, guru della cosiddetta "Madchester", l'eccezionale regista Michael Winterbottom racconta la frenetica scena musicale sviluppatasi a Manchester tra il 1976 e il 1997, che segno' il passaggio dal punk all'elettronica, all'acid-house e resero tale citta' una delle comunita' piu' famose al mondo.
Tony Wilson (soprannominato anche "mister Manchester") ebbe la fama di produttore folle; un aneddoto che aleggia sul suo primo contratto, narra di un patto col sangue fra lui, (rappresentante della Factory) e un giovanissimo ragazzotto introverso..."tal" Ian Curtis...
("Quando devi scegliere tra la verita' e la leggenda, scegli sempre la leggenda, sosteneva John Ford, nelle parole citate da Wilson nell'omaggio sentito a Ian Curtis, leader dei Joy Division, prodotti proprio dalla Factory con un contratto firmato col sangue").
E fu proprio il purpureo e scarlatto fluido, che lego' a se' gruppi memorabili...(A Certain Ratio, The Durutti Column e Happy Mondays, per citarne altri..).
Il film in 117 minuti riesce in stile documentaristico a catapultarci in quegli anni...una pellicola dall'estetica volutamente sporca, sequenze monodirezionali della fotgrafia e audio spesso amatoriale per meglio rendere le condizioni di quegli anni.
"Conosci la Factory Records?...siamo un esperimento sul genere umano..."
Il regista inglese coglie lo spirito del tempo e sposa con arguzia lo sguardo del protagonista Tony Wilson, da anarchico inviato televisivo, a catalizzatore non solo dei gruppi piu' in voga del periodo, ma di tutto cio' che ne e' conseguito anche a livello culturale e di costume. 24 Hour Party People nonostante risalga al 2002, non e' mai arrivato in Italia se non in home-video e di questo dobbiamo ringraziare l'iniziativa di Officine Ubu...bhe grazie assai!
Bollezza.

.VIDEO.
24 Hour Party People - Trailer
24 Hour Party People - Trailer (English)
24 Hour Party People - Joy Division and Martin Hannett
24 Hour Party People - Blue Monday
24 Hour Party People - Best Of Tony Wilson
24 Hour Party People - 30 Grand For A Fucking Table!
24 Hour Party People - Ian Curtis
24 Hour Party People - 24 Hour Party People Vs Control

.STREAMING.
24 Hour Party People (MovShare)

.PER IL DOWNLOAD.
Emule ed2k link:
24.Hour.Party.People.2002.iTALiAN.LiMiTED.DVDRip.XviD-SVD.avi (698 Mb)
BitTorrent Torrent:
24 Hour Party People 2002 iTALiAN LiMiTED DVDRip XviD-SVD [volpebianca] (696 Mb)

.PER L'ACQUISTO.
Finalmente il film e' uscito anche in dvd ed e' facilmente reperibile sui solito canali: IBS, Dvd.it ed UniLibro.
Prezzo: da 14.99 a 9.99 euro.

.LINKS.
Wikipedia 24 Hour Party People: http://it.wikipedia.org/wiki/24_Hour_Party_People
IMDB 24 Hour Party People: http://www.imdb.it/title/tt0274309/
Wikipedia Michael Winterbottom: http://it.wikipedia.org/wiki/Michael_Winterbottom
IMDB Michael Winterbottom: http://www.imdb.it/name/nm0935863/
Wikipedia Tony Wilson: http://it.wikipedia.org/wiki/Tony_Wilson
Wikipedia Factory Records: http://it.wikipedia.org/wiki/Factory_Records

.CONDIVIDI.