Tetsuo: The Iron Man - [1989] Shinya Tsukamoto Stampa
Film
Scritto da Bollezza   
Sabato 27 Novembre 2010 06:00
Tetsuo: The Iron Man - [1989] Shinya Tsukamoto
C'e' un feticista del metallo che ama in modo patologico l'acciao.
C'e' un uomo disperato che cammina solo, per strada.
C'e' un uomo angosciato che si trapianta un tubo al posto del suo femore.
C'e' un uomo che non e' piu' uomo...
C'e' Tetsuo.
Shinya Tsukamoto cammina in maniera alienante e surreale in una zona industriale abbandonata. Le riprese di spalle mostrano un uomo che girovaga senza meta, astratto, in un ambiente inconsueto, pieno di detriti, frammenti di edifici fatiscenti e baracche allo scatafascio.
Eppure il suo non e' un vagare senza meta, anzi.
Entra in un palazzo semidistrutto, si spoglia, si dilania una gamba con un colpo efferato e in maniera disumana si impianta sull'osso scoperto un tubo di metallo.
Sguishhh, le inquadrature abbandonano il sangue femorale per zizzagare su fili, cavi elettrici, dipinti di atleti su crateri vulcanici che bruciano all'istante..il protagonista abbandona il suo lato umano, per consacrare il suo Io alle macchine; e' il suo battesimo, la sua pasqua, ora e' l'uomo-macchina.
La sceneggiatura ambigua e le inquadrature superbe in B/N, non ci lasciano capire cosa stia succedendo, ci innervosiscono, ma qualcosa non va, lo percepiamo, qualcosa non va, qualcosa non va come dovrebbe.
Ma cosa? Perche' una macchina gronda di sudore? Ma e' ancora umano?
Claustrofobia, ripugnanza, angoscia, corre corre corre, la telecamera corre con lui, via via, affanno, secchezza, male, male, tanto male, bende intrise di materiale sanguinolento, qualcosa si muove...cosa, cosa non ha funzionato...disgusto nel togliere le bende dalla gamba e terrore nel vedere il tubo di metallo, rigettante, che ha dato da sfamare carne putrida a vermi, carne mangia carne, gesti disarticolati, latrati di dolore nooooooooo!!!...stridore di freni, ultimo flash, cccccccrasssshh!.
E' lo schianto.
Welcome To The New World c'e' scritto sul parafango della macchina che lo investe in pieno.
Shinya Tsukamoto, e' stato un grande, ha interpretato egli stesso, colui che da la vita alla sua creatura, lui e' la genesi.
Un esordio datato 1989 che si e' poi trasformato nella punta di diamante del cyberpunk.
Da questo momento in poi, la vita dello sfigato automobilista provincialotto, non sara' piu' la stessa, da questo momento in poi, un qualunquista scemotto, sara' The Iron Man.
Occhialuto e modesto impiegato, innamorato di una ninfomane, decide di occultare il cadavere di quell'uomo (ancora non sappiamo se sia o meno morto) gettandolo nel bosco poco distante dal luogo dell'incidente.
Alla vista di quel corpo mutilato e straziato, la fidanzata si eccita all'inverosimile, pretendendo un rapporto sessuale davanti al corpo inerme di quell'ammasso di carne ferrosa. Poi e' la fuga.
E' una mattina qualunque, di un giorno qualunque in un modesto appartamento di Tokyo, il nostro sfigatello si sta per recare al lavoro.
Abluzioni tipiche mattutine eseguite con meccanica ritualita': colazione, vestirsi, lavarsi, barba..barba, barba..?? "hey questo dannato pelo, e' duro come l'acciaio, dannati rasoi, non tagliano mai come dovrebbero..", un pelo metallico che spunta da una guancia...e' terrore, e' presa di coscienza che qualcosa sta cambiando.
Il tentativo di rimuovere il pelo d'acciaio gli causa una pesante lacerazione, con sangue che inonda lo specchio e il lavandino e lo sgomento lascia il posto alla metamorfosi.
Da adesso in poi, tutte le azioni sono magistralmente dirette con stacchi di macchina che fanno solo intuire, nessuna spiegazione viene data, non c'e' niente da capire, ci sono eventi, ci sono androidi, ci sono ibridi, sequenze e spazi bui, c'e' un'abilita' strabiliante nel rendere vivido lo squallore sub-urbano, nel farci assaporare la trasformazione del nostro piccolo eroe sfigato, in una macchina.
Bella la scena in cui, al posto dei piedi, spuntano due razzi che lo fanno volare in modo strambo per tutta la citta', sublime quella in cui il pene viene trasformato in una gigante fresa mentre copula con la fidanzata, che sfonda all'istante uccidendola e segandola. GORE.
Il virus che ha infettato il nostro piccolo eroe, lo portera' ben presto a una muta completa, quando, sempre in spazi fatiscenti e dismessi, incontrera' l'uomo investito e creduto morto, abbandonato nel bosco, che ha diretto la sua spietata vendetta contro coloro che lo avevano lasciato a terra agonizzante.
La sua vendetta finale e' la completa fusione dei due corpi, dopo un'angosciante agonia, un'odissea di scontri di lotte che portano lui, il progenitore, il fetiscista del metallo, ad avere la meglio, inglobando la sua creatura, diventando una macchina con le sembianze di carroarmato, pronto per il dominio del mondo.
Bollezza

.VIDEO.
Tetsuo: The Iron Man - Trailer
Tetsuo: The Iron Man - Man Machine
Tetsuo: The Iron Man - Mutation
Tetsuo: The Iron Man - Ending

.STREAMING.
Tetsuo: The Iron Man (Megavideo)

.PER IL DOWNLOAD.
Emule ed2k link:
Tetsuo.DVDRip.XviD.AC3.2.1-LAD.avi (701,55 Mb)
Tetsuo.DVDRip.XviD.AC3.2.1-Sub.iTA.[Resync.to.-14.527ms].srt (sottotitoli) (6 Kb)
BitTorrent Torrent:
[DivX - ITA] Tetsuo - The Ironman.avi (699 Mb)

.PER L'ACQUISTO.
Il dvd lo potete trovare in numerosi negozi online tra cui IBS, DVD.it e Webster.
Prezzo: 14.90 euro.

.LINKS.
Wikipedia Shinya Tsukamoto: http://it.wikipedia.org/wiki/Shinya_Tsukamoto
IMDB Shinya Tsukamoto: http://www.imdb.it/name/nm0875354/
Wikipedia Tetsuo: http://it.wikipedia.org/wiki/Tetsuo
IMDB Tetsuo: http://www.imdb.it/title/tt0096251/

.CONDIVIDI.