Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Film Taxidermia - [2006] Gyorgy Palfi
Taxidermia - [2006] Gyorgy Palfi Stampa
Film
Scritto da Bollezza   
Giovedì 10 Maggio 2012 05:00
Taxidermia - [2006] Gyorgy Palfi
Taxidermia e' una di quelle pellicole che non lasciano indifferenti.
Sconvolgente e stomachevole e' uno di quei film il cui incipit e' violento, devastante e malsano, con una commistione di sentimenti, masturbazione, sesso e armoniosa poesia.
Un esperimento coraggioso questo, di Gyorgy Palfi (classe 1974) cineasta di Budapest e uomo dalla mente contorta, la cui regia poi, divenne cult.
Carne putrida e materia narrativa intellettuale, film geniale e fotografia soave.
Burlesque e humor noir si susseguono umanizzando i personaggi di tre generazioni di perdenti (nonno soldato, padre sportivo, figlio imbalsamatore) che incarnano perfettamente tre dei peccati capitali.
Sullo sfondo, in pompa magna, la grande Storia.
La prima guerra mondiale, la destabilizzazione, la guerra fredda e infine anche l'arrivo del capitalismo.
Il primo tracciato introduce la storia di Morosgovanyi, (il nonno) soldato perverso agli ordini di un generale e della sua famiglia.
Obbligato a dormire in un riparo vicino alle latrine, ritrova nella fantasia e nell'immaginazione sessuale l'unica possibilita' per evadere dalla sua mortificante condizione.
Solo e misero, si lascia vincere dal proprio voyeurismo e da tutto cio' che glielo richiama: un buco nel legno, un maiale squartato, una candela o addirittura un bagno caldo.
Vittima del contesto bellico di quegli anni e dell'essere stato scoperto durante un atto di sodomia verso un maiale macellato, verra' giustiziato. La sua rivalsa avverra' quando si scoprira' essere lui il padre naturale dell'erede della famiglia (il figlio nascera' con uno strano codino di suino).
E' il prologo alla nascita di Kalman (il padre) che dimostrera', fin da bambino, di avere la stoffa di un grande "sportivo".
La disciplina in questione e' una gara di "magnacomeunporco" in cui gli sfidanti, tutti ovviamente obesi, devono finire nel minor tempo possibile intere passatoie di cibo.
Fra una vomitata e un'abbuffata si innamora e sposa una campionessa della sua stessa specialita', ma verra' poi abbandonato e lasciato alle cure del figlio (anch'egli come suo padre nato da un tradimento) dato l'accrescimento della sua stazza lardosa, talmente enorme da non consentirgli alcun movimento tranne, appunto, mangiare.
Lajoska (il disprezzato figlio, nonche' ultimo membro della famiglia), si dedica invece all'arte della tassidermia ovvero imbalsamare animali morti (e non solo). Il ragazzo, ossessionato dall'immortalita', anoressico e patologicamente introverso, deve prendersi cura del padre frustrato dai fallimenti, divenuto talmente grasso da non potersi piu' muovere dalla poltrona; non solo, e' costretto anche a curare i suoi gatti, trasformatisi in palle informi di pelo e carne a causa dell'alimentazione a base di margarina.
Lajoska avra' nell'epilogo, una lite col padre e da cio' scaturira' il suo genio: la scultura definitiva di quel che rimarra' per sempre.
Il lungometraggio termina con la presentazione di una mostra in cui sono raccolte le migliori opere del giovane Lajoska, tra cui il padre, i suoi gatti e lui stesso che, in un nudo di pura poesia, si consegna all'eternita'.
Il processo si e' compiuto con lucida determinazione e non ha lasciato scampo, a nessuno.
Bollezza

.VIDEO.
Taxidermia - Trailer
Taxidermia - Abbuffata Sportiva
Taxidermia - Suicide Scene

.STREAMING.
Taxidermia (Sub Eng) (YouTube)

.PER IL DOWNLOAD.
Emule ed2k link:
PREtorians-taxidermia.avi (690 Mb)
Taxidermia (Sub ITA)) (50 Kb)
BitTorrent Torrent:
Taxidermia_DVDRip_with_English_Subs (690 Mb)

.PER L'ACQUISTO.
Il DVD del film non si trova facilmente ma e' comunque in catalogo su Amazon.it.
Prezzo: 20 euro.

.LINKS.
IMDB Taxidermia: http://www.imdb.com/title/tt0410730/
Wikipedia Taxidermia: http://it.wikipedia.org/wiki/Taxidermia
IMDB Gyorgy Palfi: http://www.imdb.com/name/nm0701650/
Wikipedia Gyorgy Palfi: http://it.wikipedia.org/wiki/Gy%C3%B6rgy_P%C3%A1lfi

.CONDIVIDI.