Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Film Hostel - [2005] Eli Roth
Hostel - [2005] Eli Roth Stampa
Film
Scritto da Bollezza   
Sabato 23 Novembre 2013 09:00
Hostel - [2005] Eli Roth
"Chi ha avuto questa idea ha pensato che la fuori ci sia qualcuno per cui prostituzione, alcol e droghe non contano piu' nulla ed e' pronto ad ammazzare qualcuno per superare la noia che domina la sua vita" (E. Roth, fantascienza.com).
Roth e il webmaster Knowles, si incontrano e discutono sulla questione di cosa ci sia sulla rete, di piu' malato e cruento; la risposta e' quasi automatica: un'organizzazione thailandese che fornisce a clienti disposti a spendere migliaia di dollari, la possibilita' di torturare e uccidere esseri umani, nel modo che preferiscono.
Vera o falsa tale possibilita', la pratica dello snuff continua a rimanere terreno di notevole interesse esplorativo per il cinema, ed ecco che grazie all'interesse di Quentin Tarantino, il regista Eli Roth ha potuto mettere in piedi un gruppetto di attori e tecnici che, con poco meno di cinque milioni di dollari, sono riusciti a raccontare tali macabre vicende ambientandole con un po' di cattivo gusto culturale vero, ma con furbo spirito imprenditoriale, a Bratislava.
La tradizione del torture-porn, roba di cui la maggioranza della gente nemmanco sospetta l'esistenza, ha ispirato questo piccolo omaggio al cinema underground, pur essendo sostanzialmente un prodotto mainstream, senza dimenticare pero' la componente voyeuristica imprescindibile per un horror moderno.
E' la stessa componente che ti spinge a coprire gli occhi a piu' riprese durante il film, salvo poi spiare da un piccolo pertugio in mezzo alle dita...
Insomma, in Hostel c'e' di tutto, si scandagliano le paure moderne e si indaga su una sorta di leggenda metropolitana, che racconta di persone molto ricche che si procurano a pagamento giovani indifesi per poterne disporre a piacere, fino alla morte.
Qualcuno disse poi, che non e' proprio una leggenda, poiche' in Thailandia, pare sia una pratica legale.
Le vittime qui, partecipano volontariamente e si sacrificano per dare sostentamento alle proprie famiglie in crisi economica.
A tal proposito le parole del regista furono: "L'idea mi diede immediatamente la nausea, ma allo stesso tempo era vera. La gente ha un gusto morboso e crudele. Non vi e' limite a cio' che ha voglia di fare a qualcun altro per il proprio piacere e questa e' la cosa piu' terribile, cio' che mi colpisce piu' di tutto". E in effetti il sito (parla Roth su Horror Magazine) "presentava il tutto come se i futuri killer fossero dei benefattori, come se rendessero un servizio alle vittime con la loro bizzarra assicurazione sulla vita".
Esticazzi, aggiungiamo noi.
Bollezza

.VIDEO.
Hostel - Trailer

.PER LO STREAMING.
Hostel (NowVideo)

.PER IL DOWNLOAD.
Emule ed2k link:
Hostel.iTALiAN.Ac3.DVDRip.XviD-Dark.House.avi (699,96 Mb)
BitTorrent Torrent:
HOSTEL 2005 - ITA - Horror - DVD RIP - XviD - by ILE 66.avi (698,33 Mb)

.LINKS.
Wikipedia Hostel: http://it.wikipedia.org/wiki/Hostel
IMDB Hostel: http://www.imdb.com/title/tt0450278/
Wikipedia Eli Roth: http://it.wikipedia.org/wiki/Eli_Roth
IMDB Eli Roth: http://www.imdb.com/name/nm0744834/

.CONDIVIDI.