Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Film ZimmerFrei - [2013] Hometown | Mutonia (di Sentireascoltare)
ZimmerFrei - [2013] Hometown | Mutonia (di Sentireascoltare) Stampa
Film
Scritto da sberla54   
Sabato 23 Maggio 2015 09:00
ZimmerFrei - [2013] Hometown | Mutonia
ZimmerFrei - [2013] Hometown | Mutonia (di Sentireascoltare)

http://sentireascoltare.com/recensioni/hometown-mutonia-zimmerfrei/

Sentireascoltare

Nel 1990 un gruppo di scultori e performer appartenenti alla Mutoid Waste Company arriva in Italia per partecipare al Festival dei Teatri di Santarcangelo di Romagna e decide di stabilirsi in una porzione di spazio all'interno dello stesso Comune, sulle rive del Marecchia. Lentamente inizia a comporsi un villaggio dentro il villaggio, una vera e propria citta' abitata da una comunita' umana tanto varia quanto unita da idee socio-culturali affini.
Nasce cosi' il campo di Mutonia, dove oggi un numero imprecisato di artisti vive e lavora, trasformando rottami, parti di oggetti in disuso, materiali di scarto, in opere d'arte e pezzi utili alla vita di ogni giorno. I mutoidi, con le loro radici originariamente immerse nella cultura dei rave, del dub, della psichedelia e dell'acid house, vivono all'interno di camper e roulotte e sono oggi portatori di un'esperienza umana, esistenziale, quotidiana, capace di rappresentare una vera e propria sfida alla vita della nostra societa' capitalista.

Massimo Carozzi, Anna De Manicor e Anna Rispoli, gli artisti del collettivo ZimmerFrei, hanno realizzato un documentario sulla citta' di Mutonia; recentemente presentata al Festival Internazionale del Film di Roma, quest'opera va a inserirsi all'interno di un progetto di documentazione cinematografica piu' ampio, Temporary cities, che si propone di raccontare alcune citta' attraverso i ritratti di un luogo specifico e definito. ZimmerFrei racconta Mutonia cercando di superare la pure interessante vicenda culturale della Mutoid Waste Company e riesce a attraverso le voci, i volti e le giornate degli abitanti del campo, a mostrarci una quotidianita' autenticamente alternativa a quella delle nostre vite, un antro di liberta' autoregolamentato che lascia all'invenzione e alla creativita' uno spazio centrale.

Il documentario sembra muoversi lentamente sempre piu' verso il particolare, avvicinandosi con ficcante discrezione alle vite private dei Mutoidi: proprio nell'avere accesso ad alcuni spazi di intimita' si riesce a comporre lentamente il quadro globale, l'esperienza del campo nella sua interezza. Non sono dunque solo le immagini straordinarie del film - unite all'ottima colonna sonora firmata, tra gli altri, da Stefano Pilia - a colpire lo spettatore per intensita' e nitidezza narrativa, ma il modo che le stesse hanno di procedere e di raccontare sempre piu' intimamente e insieme globalmente un intero modo di stare sul pianeta. Un modo ritratto con accurato realismo poetico, che finisce inevitabilmente per risultare modello di purezza e di lotta.
Giulia Cavaliere

.LINKS.
Fonte: ZimmerFrei - [2013] Hometown | Mutonia (di Sentireascoltare)
Home Page ZimmerFrei: http://www.zimmerfrei.co.it/
Facebook ZimmerFrei: https://www.facebook.com/zimmerfreistudio
Vimeo ZimmerFrei: https://vimeo.com/zimmerfrei
E-mail ZimmerFrei: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Home Sentireascoltare: http://sentireascoltare.com/
Facebook Sentireascoltare: https://www.facebook.com/sentireascoltare
Twitter Sentireascoltare: https://twitter.com/SAonlinemag
E-mail Sentireascoltare: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.