Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Politica Kasotto Sotto Sgombero!!!
Kasotto Sotto Sgombero!!! Stampa
Politica
Scritto da ThePuNkshOw   
Mercoledì 05 Settembre 2007 15:45
kasotto in situazione critica e non solo
sono state coperte tutte le pezzate che stavano sul muro della darsena (compresa quella dedicata a Dax) con un bel grigio obitorio per allietare le nostre allegre vite da città

sto organizzando un concerto di protesta nel "giardino" del kasotto, credo per venerdi 14, dal pomeriggio presto, magari con un bel po' di gruppi i gruppi che vogliono partecipare sono ben accetti, solo scrivetemi il prima possibile che si organizza la strumentazione

scrivete a questa mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Approdo Caronte aka Kasotto

zona navigli
via gorizia angolo via vigevano
alla fermata del tram9 guarda giù
metro verde pt.a genova
MILANO
domani (giovedi) suoneranno ANSIA + MASTIC + ANTITEDAX
siete tutti invitati a partecipare!

il Kasotto è l'unico posto occupato a Milano serio e sincero, un posto con un classico clima familiare.. intimo, in cui non cè bisogno di avere le "conoscenze" x organizzare un concerto.. non cè bisogno di far parte di "quel giro" x riuscire a far qualcosa.. come invece è necessario per molti ben + famosi (che si definiscono) centri sociali di milano.. l'Approdo Karonte è sempre stato aperto a qualsiasi band che sente il bisogno di suonare per quanto gli sia stato possibile farlo.. aperto a chi vuole solo mettere un po di musica per non sentire i rumori della città.. un posto che bene o male ha sempre supportato le band in tour quando avevano bisogno di una data a milano e nessun posto gliela forniva.. solo x un piatto di pasta e qualche spiccio.. insomma un posto del genere a milano andrebbe difeso coi denti.. si invitano tutte le band che hanno a cuore questo posto, la darsena e Milano a farsi sentire alla mail qui sopra.
-pieno supporto a marco e a chi si continua a sbattere x far qualcosa in questa città grigia fatta di sgomberi e indifferenza-
.CONDIVIDI.