Immagini

Prossimi Concerti

Do It Your Shop

Tanto Di Cappello Records

Hardcorella Duemila

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Politica DDL Tortura: Ecco A Cosa Sono Contrari I Poliziotti (di Libernazione)
DDL Tortura: Ecco A Cosa Sono Contrari I Poliziotti (di Libernazione) Stampa
Politica
Scritto da sberla54   
Martedì 22 Settembre 2015 09:00
DDL Tortura: Ecco A Cosa Sono Contrari I Poliziotti
DDL Tortura: Ecco A Cosa Sono Contrari I Poliziotti (di Libernazione)

http://libernazione.it/ecco-a-cosa-sono-contrari-i-poliziotti/

Libernazione - Un Blog Canaglia

Supponiamo che io sia un poliziotto, che prenda un tizio che e' stato fermato a un posto di blocco e che gli bruci le dita dei piedi, o che gli infili un manganello da qualche parte, o che gli strappi via un paio di denti, o che minacci di stuprare sua moglie per estorcergli una confessione, oppure per farlo stare un po' calmino, o semplicemente perche' e' senegalese o rom o omosessuale o punkabbestia e mi sta sul cazzo: il DDL sulla tortura stabilisce che sono passibile di reclusione da 5 a 15 anni, ma i poliziotti sono contrari.
Supponiamo che mi scappi la mano senza volerlo con l'accendino, col manganello o con la pinza, che quel tizio abbia un attacco di cuore e finisca per rimetterci le penne: il DDL sulla tortura stabilisce che la pena e' aumentata di due terzi, ma i poliziotti sono contrari.
Supponiamo che alla fine, dopo averlo stropicciato un bel po', decida ammazzare il malcapitato, magari per evitare che racconti a qualcuno quello che e' successo o semplicemente perche' mi ha definitivamente rotto i coglioni a forza di non dire quello che vorrei fargli dire: il DDL sulla tortura stabilisce che mi becco l'ergastolo, ma i poliziotti sono contrari.

Il DDL sulla tortura, in estrema sintesi, stabilisce questo. E, lo ripeto per chi si fosse distratto, i poliziotti sono contrari alla sua approvazione.

Sostengono, i poliziotti, che il solo fatto di prevedere, sia pure astrattamente, che dei loro colleghi possano comportarsi in quel modo e' offensivo. Che non dovremmo neppure permetterci di immaginarlo. Che soltanto ipotizzarlo indebolirebbe la loro autorevolezza. Che sarebbe un attacco alla categoria. Che la gente si spaventerebbe soltanto a vederli. Che non si fiderebbe piu' di loro. Che poi non riuscirebbero piu' a fare il loro lavoro.
Sara'. Ma non e' detto. A me, per esempio, sapere che di fronte a una legge cosi' i poliziotti non battono ciglio farebbe piacere. Insomma, mi fiderei di piu'. Eppoi, voglio dire, se prima dicono che roba del genere non bisogna neppure contemplarla perche' esiste solo nella mente di qualche radical chic in malafede l'impatto sul loro lavoro dovrebbe essere nullo, o sbaglio? Tantopiu' che sono loro quelli della tolleranza zero e delle pene esemplari, mica io. Voglio dire, se tanto mi da' tanto dovrebbero essere contenti, no?
Per carita', come sempre dipende dai punti di vista.
Ma al di la' dei punti di vista, e quindi sul piano della realta', resta questo: in Italia i poliziotti sono contrari a una legge che punisca i loro colleghi, nel remoto, remotissimo, scolastico caso in cui dovessero avere l'alzata d'ingegno di torturare le persone.

Adesso decidetelo voi, se sentirvi piu' tranquilli.

.LINKS.
Fonte: DDL Tortura: Ecco A Cosa Sono Contrari I Poliziotti (di Libernazione)
Home Page Libernazione: http://libernazione.it/
Facebook Libernazione: https://www.facebook.com/pages/Libernazione/173075959490547
Twitter Libernazione: https://twitter.com/libernazione

.CONDIVIDI.