Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Interviste Intervista Agli Uguaglianza
Intervista Agli Uguaglianza Stampa
Interviste
Scritto da Sghigno   
Mercoledì 10 Giugno 2009 13:05
Uguaglianza
Oltre alla presentazione del loro ultimo album "Nessuno Mai Ricordera'", ho preferito parlare direttamente (ahime', via email) con gli Uguaglianza, sentendo un po' cosa avevano da dire sul loro ultimo lavoro e, in generale, sulla loro esperienza musicale e non.

Sghigno: Uguaglianza..vi siete scelti un nome che ha una bella gamma di sfumature! Diteci qualcosa di voi e magari in cosa consiste la vostra uguaglianza.

Uguaglianza: Diciamo che fin da subito avevamo le idee abbastanza chiare su cosa volessimo fare e cosa trattare nei nostri testi. Per questo abbiamo deciso "Uguaglianza", nome allo stesso tempo semplice e di forte impatto, senza possibilita' di fraintendimento.

Sghigno: Parliamo del vostro nuovo album, la scelta coerente di credere ancora del DIY e la multiproduzione. Com'e' stato questo percorso?

Uguaglianza: Penso sia stato il percorso naturale per una band come la nostra, l'unico, secondo noi, per riuscire ad ottenere il prodotto che volevamo. E poi questo e' il punk, senza troppe "belinate".

Sghigno: Le canzoni di "Nessuno Mai Ricordera'" trattano temi molto diversi tra loro; uno su cui vorrei soffermarmi e' quello della droga, specialmente l'eroina che piu' volte citate: come vi ponete dinnanzi alla droga e, soprattutto, al suo ruolo sociale?

Uguaglianza: Bhe', vedo che anche tu hai notato che non si tratta di un concept! In realta' i temi sono si diversi, ma tutti trattano alla fine di uno spaccato della societa' attuale, senza cadere in nessuna ipocrisia.
Il tema della droga invece e' un argomento su cui ci sarebbe da parlare moltissimo. Noi siamo contro al "sistema droga", non alle droghe come tali. Lo so che sembra retorica, ma in Italia ci sono piu' vittime per l'alcool che per altre sostanze stupefacenti. Solo che le seconde sono "droga", mentre l'alcool e' "cultura".

Sghigno: Si capisce ben presto che Varazze, e in generale, il Savonese non fa per voi, lo dimostra un pezzo come "17100 Crew".
Che rapporto avete con la vostra citta'?


Uguaglianza: Savona e' una citta' che offre veramente poco ad un ragazzo giovane a cui piace la musica e divertirsi in generale. Poi ovvio, uno si adatta, ma l'arte dell'adattarsi non e' che piaccia cosi' tanto, soprattutto quando basterebbe poco per migliorare la situazione.

Sghigno: Lo Stato ha voltato le spalle alle gente, cosi' giustamente dite in "Asl". Come vi rapportate all'odierna situazione politica?

Uguaglianza: Asl e' un testo che ha scritto il nostro ex bassista che tratta della situazione sanitaria "all'Americana", dove se non sei assicurato non hai il diritto di essere curato.
Il problema e' che ci stiamo arrivando anche noi alla privatizzazione della sanita' pubblica se si continua cosi'.
Ora sta toccando alla scuola. Per quanto riguarda la situazione politica, credo che in troppi abbiano sottovalutato il fatto che ormai si e' entrati in un regime, dove il Presidente del Consiglio controlla la comunicazione e l'informazione, fa demagogia puntando il dito sulla sicurezza e l'immigrazione, fa leggi ad hoc per lui, dice che il Parlamento e' solo un peso e manda a prendere le veline con l'aereo di Stato.
E tutto questo senza opposizione, che e' la cosa che piu' ci fa incazzare.

Sghigno: "Brucia" dei CGB...come mai avete deciso di fare questa cover?

Uguaglianza:Innanzitutto e' un omaggio ad un gruppo che stimiamo molto e che proviene da una realta' simile alla nostra. Mentre "Brucia" e' la canzone che meglio mette in risalto gli aspetti negativi della provincia "bene".

Sghigno: Perche' non ci dite di piu' su Boris? La decima traccia ne profila un breve ritratto..la parola a voi.

Uguaglianza: Boris e' un ragazzo conosciuto da Ale durante un suo viaggio in Brasile e la canzone rappresenta uno spaccato di quella realta', senza falsi buonismi, descritto con gli occhi di chi ha visto con persona la poverta' all'interno di una favela.
Ci sarebbero un sacco di cose da dire sulla questione della poverta' nel mondo, ma chi avrebbe le risposte ha interesse a non fare nulla per cambiare la situazione.

Sghigno: Non fate mistero dell'influenza del rock'n'roll nella vostra musica. Quali sono i vostri gusti musicali? Avete in mente di sperimentare nuove sonorita'?

Uguaglianza: R'N'R' certamente, ma anche punk, hardcore, o cantautori come De Andre' e Guccini.
Per quanto riguarda lo sperimentare nuove sonorita', sicuramente andando avanti c'e' un processo di maturazione, ma fondamentalmente gli Uguaglianza, fino a che esisteranno, faranno sempre del punk rock.

Sghigno: Siamo alla conclusione, liberi di dire tutto quello che volete, anche prossimi progetti o occasioni per vedervi dal vivo. Vi ringrazio del vostro tempo ragazzi!

Per il momento possiamo solo dire che suoneremo, il 19 settembre, al "Rock Against Silvio" festival a Sesto San Giovanni (MI), visto che per impegni lavorativi estivi non possiamo dare la massima disponibilita' per suonare.
Per il resto che dire, ascoltate il disco, compratelo, scaricatelo, fate come volete...altrimenti andate pure "affanculo"...R'N'R!!!

.CONTATTI.
MySpace: http://www.myspace.com/theuguaglianza
Email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.