Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Interviste Intervista A Pomo, Dei Mr. Murrungio
Intervista A Pomo, Dei Mr. Murrungio Stampa
Interviste
Scritto da neropresente   
Giovedì 07 Aprile 2011 06:00
Mr. Murrungio
Oramai la gravidanza e' arrivata al termine, presto avremo tra le mani il nuovo cd dei Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .
Un cd-discografia, con pezzi che gia' conosciamo piu' tracce nuove, eseguite finora solo dal vivo.
Tra i vari coproduttori ci siamo pure noi di Punk4Free, quindi dovete averlo per forza senno' vi cancelliamo da utenti.
Per salutare questo lieto evento, e' venuta l'idea di questa intervista, che per vari motivi si e' svolta telematicamente.
Ha risposto alle mie domande Manuel, in arte Pomo, e questo e' quello che ne e' venuto fuori.

neropresente: Iniziamo col dire chi sono i Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , cosi' se ancora qualcuno non vi conosce si fa un'idea.

Pomo: Allora prima di tutto ciao e grazie, io sono Pomo e sono la voce dei Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. . I Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. nascono di base da un'idea mia e di Marco (Riccio, il chitarrista), ed e' giunta a compimento solo quando, stanchi di girare alla vana ricerca di batterista, abbiamo incontrato quello che per noi e' da quasi 10 anni il gruppo elettrogeno della nostra mente musicale ovvero Fede, in arte Cocco.
Abbiamo avuto un po' di cambi di formazione negli anni e, circa due anni fa, nelle nostre file si e' aggiunto Ale, il bassista che cercavamo. Ci tengo a precisare: i Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. esistono al di fuor delle dinamiche di gruppo. Cio' che ci ha reso sempre continui pur tra mille avversita' (quali trasferimenti, motivi di studio e scelte di vita differenti), e' sempre solo stata l'amicizia e un senso di appartenenza al gruppo molto forte.

neropresente: Come e' nato il primo nucleo del gruppo?

Pomo: Il perche' i Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. esistano e' un caso come tante cose nella vita. Io e Marco suoniamo assieme da quando avevamo 15 anni, Cocco lo incontrai per caso ad una assemblea musicale. Mi stupi' perche' in una classica situazione da service bastardo non gli lasciarono ne' rullante ne' piatti, solo un ride, e lui con il gruppo del tempo suono' lo stesso usando solamente i pezzi che rimanevano. Mi stupi' cosi' tanto da chiedergli se fosse interessato al progetto. Da quel giorno non ci siamo mai fermati.

neropresente: E ora la domanda attesa da milioni di utenti. I sardi anche se non vi conoscono se lo possono immaginare, ma tutti gli altri si tormentano invano...perche' vi chiamate Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ? E cosa cazzo vuol dire?

Pomo: Il nome e' forse la cosa piu' particolare! Suonavamo da quasi un anno ma niente, nomi non ne venivano fuori, anche perche' nel nostro gruppo l'assetto decisionale e' o unanimita' o niente, il che' porta ad allungare notevolmente i tempi di decisione, ma meglio cosi'. Una sera in mezzo ad una sanissima sbronza durante l'ennesimo concerto cagliaritano una nostra cara amica (Silvia, che saluto) si lamentava giustamente del fatto che noi tre avevamo una caratteristica comune che era quella di murrungiare, (caratteristica che non solo lei ci riconobbe nel tempo! Murrungiare in sardo significa lamentarsi e allo stesso tempo maledire, non rende in italiano ma tanto per dare un'idea) e quella sera disse la fatidica frase: "Vi ci vorrebbe proprio un dottore per i murrungi, un dottor murrungio!". Subito ci lamentammo, e affermammo: "Un signor Murrungio, anzi un Mister Murrungio!". Da li' risate che sapevano di vino e la convinzione in mano di aver trovato un nome, che non era il solito nome hc in -one finale, e allo stesso tempo rendeva qualcosa che era puramente della nostra cultura di sardi, e di noi stessi.

neropresente: C'e' qualche gruppo in particolare da cui traete ispirazione?

Pomo: Beh i gruppi che ci ispirano sono tanti e anche abbastanza eterogenei. Potrei dire che principalmente ci siamo sempre ispirati alla scuola di punk e hc italiano dagli anni '80, a partire da Negazione, Indigesti, Impact, 5° Braccio soprattutto per i testi, a cui diamo una grande importanza anche nella nostra produzione. Poi tutta la scena hc anni '80 americana ci ha ispirato tantissimo. Ci hanno spesso detto che assomigliavamo in parte ai Sottopressione, e la cosa ci ha sempre lusingato a dire la verita', anche se gia' il loro terzo album non ci rappresenta piu' tanto; forse molta della vena dei Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. e' inspirata a "E' Il Momento". Gli ascolti comunque sono eterogenei anche perche' ognuno di noi ha anche altri progetti simultanei ed e' meglio cosi'.

neropresente: Raccontaci un po' come nascono le vostre canzoni.

Pomo: Le nostra canzoni nascono principalmente in due modi: uno e' quello in cui io porto magari un due giri con un'idea approssimativa della canzone ma con il testo e la linea piu' o meno gia' pronta salvo poi limature, stacchi e variazioni che nascono durante le prove. L'altro metodo e' che a portare i giri e' Marco, ce li fa sentire e assieme decidiamo come potrebbe andare il testo sopra, su cosa lo vorremmo fare. I cori invece li vediamo sempre tutti assieme. Ovviamente Cocco e Ale ritoccano sempre rispetto alle idee originali. E poi in ultima sintesi le chiudiamo e ciaoooo!

neropresente: E ora veniamo al nuovo cd, in uscita in questi giorni. Come mai l'idea del cd-discografia? Avete anche altri progetti?

Pomo: Il cd che stiamo facendo uscire nasce per un motivo di fondo che e' quello di recuperare una vecchia idea che per fattori economici abbiamo in parte abbandonato, proponendo i pezzi in altri split come con gli Agitazione o come nel four way split malesiano assieme a Dolly(x) Parton, 4 Sivits ed Isolamento. Ci sembrava giusto chiudere un capitolo della nostra storia, e proporre il progetto cosi' come era stato pensando tanti anni fa. Tra l'altro stiamo finendo di registrare alcuni pezzi per uno split che speriamo possa uscire il piu' presto possibile con gli F.C.T., gruppo storico di Nuoro, in un cameo che vede per la prima volta una collaborazione di questo tipo in vinile tra un gruppo della scena hc punk di Cagliari e di quella di Nuoro appunto.

neropresente: Come mai i vostri live sono cosi' pochi? L'ultimo e' quello di Capo Comino, Agosto 2010...vi e' mica arrivata voce che avete preso a culo?!

Pomo: In primo luogo si perche' abbiamo preso al cazzo hahaha! No vabbe', la nostra situazione e' molto particolare, io negli ultimi tre anni ho vissuto a Roma per motivi di studio, e di conseguenza i Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , hanno dovuto rallentare notevolmente. In principio io suonavo il basso e per poter continuare ad avere qualche sporadico live durante l'anno ho abbandonato completamente lo strumento cantando e basta...in pratica e' colpa mia ahahaha! Ma e' subentrata anche la filosofia meglio pochi concerti, ma buoni.

neropresente: Momento sentimentale: il concerto piu' bello dei Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

Pomo: Per quanto riguarda me, una delle serate piu' belle dei Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. e' stata al Capolinea di Faenza, sia per il fatto che abbiamo improvvisato un tour in tre persone perche' il bassista del tempo non volle piu' saperne di suonare, sia perche' l'ambiente che trovammo li fu veramente molto bello. Come anche all'Infermeria di Bari dove siamo stati ospitati dai ragazzi del posto e sopratutto dei Nagasaki Nightmare.
Invece per Ale la serata migliore e' stata quella all'Ex Carcere di Jesi, per come e' gestito il posto, per l'ospitalita' degli amici Un Quarto Morto, e perche' era l'ultima data del suo primo italo-tour-alcolico-distruttivo con noi.

neropresente: Ma voi, la cercate la Madonna?

Pomo: Allora noi la Madonna la cerchiamo, ma siamo da almeno 20 anni in attesa di risposta. Deve essere impegnata a farsi impringiare (*fecondare) dall'Arcangelo di turno, perche' a sta storia dello Spirito Santo non ci crede nessuno, e' molto piu' probabile il volatile con aureola.

neropresente: Marzullo final time: fatti una domanda e dati una risposta.

Pomo: I Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. sono vivi o sono morti?
I Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. sono li' quando meno te lo aspetti, l'importante e' essere gruppo anche se non abbiamo la possibilita' piu' di poter provare come prima ormai da anni; sappiamo che al primo momento libero avra' sempre la priorita' un nostro concerto!


.CONTATTI.
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.