Immagini

Prossimi Concerti

Do It Your Shop

Tanto Di Cappello Records

Hardcorella Duemila

VegFacile - Go Vegan!
Home Articoli Interviste Intervista A Luca Degli Havoc, Su Tanto Di Cappello Records
Intervista A Luca Degli Havoc, Su Tanto Di Cappello Records Stampa
Interviste
Scritto da Joel   
Sabato 23 Luglio 2011 05:00
Havoc
http://www.tadcarecords.org/2011/07/intervista-a-luca-havoc/

Tanto Di Cappello Records

Pubblichiamo una breve intervista a Luca, cantante degli Havoc, che ci presenta il nuovo disco ed i nuovi componenti della formazione torinese.
Eccola!
Se siete appassionati di telenovelas, di gossip o quantaltro non troverete pane per i vostri denti nell'intervistina a Luca-Havoc. Non scoprirete mai perche' la formazione del gruppo non e' mai stata la stessa per tanto tempo, e perche' vi sono stati cosi' tanti scazzi all'interno della band, litigi, incomprensioni a non finire, quasi fosse una caratteristica distintiva, tanto da ipotizzare una sorta di filtro, o di voodoo...purtroppo Luca e' stato vittima di rimozione asintomatica, e nessun jungiano ne' freudiano e' mai riuscito a riesumare quei ricordi lontani, nemmeno con sedute ipnotiche. Pace, impariamo a non indagare a sproposito...

Ehila' Luca, si parte.
Allora in senso classico, io domando tu rispondi, ok?
(Si perche' a forza di aspettare le risposte per l'intervista m'era venuta l'idea di inventarmele, ovvero di rispondere io, mentre Luca-Havoc avrebbe dovuto tirar giu' le domande...)
TADCA: Ciao Luca, a Giugno 2011 ecco uscire il vostro disco nuovo, registrato pero' nel 2009, ad ogni modo dopo anni (8) di attesa...cos'e' successo in questa lunga porzione di tempo? (Ovvero fai una cronistoria degli Havoc)

Luca: Ah si, sono 8 anni!? Non ricordo cosa sia successo...forse ho rimosso!

TADCA: Qual e' l'etimologia di Havoc?

Luca: Il termine havoc viene davvero usato in migliaia di modi ma quello inteso da noi e' rovina, scempio.

TADCA: Esprimi nella forma piu' essenziale che riesci la filosofia del gruppo, basta una frase o se vuoi una parola...

Luca: Ecco, per questo non basta una parola, anche perche' se dovessi sceglierne una sarebbe Havoc: nella band penso di aver semplicemente messo parte del mio vissuto e lo sguardo verso un insieme di cose che sono lo scempio dei miei giorni.

TADCA: "Epilogo" non chiude ma apre invece a nuove prospettive compositive del gruppo, cosi' come anticipavo nella recensione...e' esclusivamente un frammento che introduce al pubblico il nuovo chitarrista o vuole essere l'avviso di un'apertura ad una nuova fresca ondata di canzoni diverse dal (vostro) solito?

Luca: Be', direi che e' una nuova ondata di ispirazione proveniente da Brizio.
Abbiamo gia' composto quattro o cinque brani assieme che hanno un impatto simile a quel brano e che saranno sicuramente materiale futuro della band.

TADCA: Esprimi a ruota libera cio' che pensi riguardo il disco nuovo...soddisfatto?

Luca: Soddisfatto sicuramente per aver chiuso un capitolo che e' stato fin troppo sofferto per un'infinita' di motivi che pero' come ti dicevo prima ho rimosso.


TADCA: Qual e' il futuro del gruppo? Hai/avete particolari ambizioni, ad esempio un tour oltralpe o una collaborazione musicale particolare o ancora una produzione extra-musicale, che so, di un video o roba simile?

Luca: Come sempre le idee e le ambizioni sono tante, video, tour etc... speriamo a differenza dell'altro album che qualcosa vada in porto.
Poi un altro disco, in un tempo ristretto stavolta.

TADCA: Spesso avete contribuito a suonare per concerti benefit per le diverse cause del movimento. Continuerete su questa strada politically correct? La domanda sottindende la vostra inclinazione politica: siete o qualcuno di voi si sente politicizzato in alcun modo?

Luca: A dire il vero il gruppo non si e' mai considerato politicizzato.
Abbiamo supportato parecchie cose piu' che altro con l'intento di supportare iniziative di amici, mai per identita' politica precisa.
All'interno della band si sono avvicendate persone piu' o meno impegnate politicamente e anche questo e' stato motivo di coinvolgimento ma si e' valutato di volta in volta la partecipazione. Di fatto la band non ha un preciso intento e impegno politico e soprattutto non politically correct.

TADCA: Prossimi concerti?

Luca: Credo che presenteremo a El Paso nella nuova stagione il disco e da li' in poi spero ci sia una lunga serie di date.

TADCA: Spazio libero per i messaggi piu' disparati al pubblico, caso mai ve ne fossero...

Luca: Volevo ringraziare chi ci ha supportato durante questo periodo di attesa, spero che si sentano ripagati delle attese dall'album.

TADCA: Salutandoti, ti/vi auguro buona fortuna per il gruppo, visto che il disco e' molto promettente, spero che l'attuale line-up abbia lunga e prolifica vita. Per la tadca, Alan.
Ps. Grazie!


Luca: Grazie Al, anche io lo spero davvero, sia per l'attuale line-up della band - con Brizio (ex-Frammenti) e Tino (Paratore) si e' instaurato un feeling speciale - che per la tadca.

.CONTATTI.
MySpace: http://www.myspace.com/havocpunktorino
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Tanto Di Cappello Records
Home Page: http://www.tadcarecords.org/
MySpace: http://www.myspace.com/tadcarecords
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.