Immagini

Prossimi Concerti

Do It Your Shop

Tanto Di Cappello Records

Hardcorella Duemila

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Recensioni Spacciatori Di Musica Stupefacente & Il Teatro Delle Ombre - [2007] Un Attimo Prima Del Silenzio
Spacciatori Di Musica Stupefacente & Il Teatro Delle Ombre - [2007] Un Attimo Prima Del Silenzio Stampa
Recensioni
Scritto da lele   
Martedì 17 Marzo 2009 14:00
Spacciatori Di Musica Stupefacente & Il Teatro Delle Ombre - [2007] Un Attimo Prima Del Silenzio
Spacciatori Di Musica Stupefacente & Il Teatro Delle Ombre - [2007] Un Attimo Prima Del Silenzio
01 - Spacciatori Di Musica Stupefacente - Lontano Da Qui
02 - Spacciatori Di Musica Stupefacente - Lettera Mai Scritta
03 - Spacciatori Di Musica Stupefacente - Qualcosa Che
04 - Spacciatori Di Musica Stupefacente - Ora Basta
05 - Il Teatro Delle Ombre - 146
06 - Il Teatro Delle Ombre - Ferita
07 - Il Teatro Delle Ombre - Scatola
08 - Il Teatro Delle Ombre - Il Tropico Del Cancro

Quello che mi accingo a recensire e' lo split tra Spacciatori Di Musica Stupefacente e Il Teatro Delle Ombre.
Mi preme sottolineare il perfetto legame tra le 2 band entrambe dedite ad un hardcore con pesanti influenze post rock.
Ecco il perche' della mia scelta di volerli recensire come se fossero un unica band.
I 2 gruppi sono molto simili tra loro, e questa e' la peculiarita' dello split che probabilmente puo' essere goduto a fondo solo da coloro che amano suoni pesanti mischiati a melodie marcate.
Personalmente li trovo molto vicini ai primi gruppi emo (quelli ancora molto lontani dal suono finto d cui siamo abituati oggi, quando emo significava veramente comunicare dei sentimenti) soprattuto ai primi Dag Nasty, Rites Of Spring e Hüsker Dü ed ai nostrani LeTormenta.
Il suono appare molto ricercato, le chitarre si caratterizzano per il costante contrasto tra parti in pulito e altre in distorto che rendono molto caratteristico e particolare il suono delle band.
I ritmi non sono elevatissimi, sia il primo che il secondo gruppo si concentrano sulla melodia e sulla ricerca di suoni quasi sperimentali mantenendo pero' una certa linearita' compositiva senza sfociare in generi musicali lontani dall'hardcore.
Il tutto viene accompagnato da liriche in italiano (che per mia sfortuna non ho potuto leggere non avendo il booklet), ma che per quanto riguarda l'aspetto puramente musicale si sposano perfettamente con la musica espressa dagli strumenti.
Non si sta parlando di due gruppi solamente da ascoltare, ma da studiare, perche' ad ogni ascolto potreste trovare qualche novita' sia a livello strumentale che vocale tanto siano studiate e complesse le canzoni presenti nello split.
Giudizio piu' che positivo per entrambe le band, sia per la particolare proposta, sia per l'eccellente risultato finale.
Non e' un disco di facile ascolto (tanto e' profondo), ne cosi' accessibile, ma nel loro piccolo queste due band hanno fatto un ottimo lavoro, e a loro vanno un sacco d complimenti da parte del sottoscritto.
Sono curioso di vedere se anche dal vivo sono capaci di comunicare le stesse sensazioni che ho provato ascoltando il disco.
Innanzitutto vi consiglio di procurarvi il cd originale per poter leggere i testi e poi di andarveli a vedere quando passano dalle vostre parti.
lele

.SCARICA IL CD.

.CONTATTI.
MySpace Spacciatori Di Musica Stupefacente: http://www.myspace.com/spacciatori
E-mail Spacciatori Di Musica Stupefacente: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Home Page Il Teatro Delle Ombre: http://ilteatrodelleombre.blogs.it/
MySpace Il Teatro Delle Ombre: http://www.myspace.com/ilteatrodelleombrehc
E-mail Il Teatro Delle Ombre: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.