Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Recensioni This Is A Standoff - [2009] Be Disappointed
This Is A Standoff - [2009] Be Disappointed Stampa
Recensioni
Scritto da sberla54   
Domenica 26 Aprile 2009 08:15
This Is A Standoff - [2009] Be Disappointed
This Is A Standoff - [2009] Be Disappointed
01 - The Light Is Still On In Broadmoor
02 - Everything We Take
03 - Graveyards
04 - Days Go By
05 - Can't Take Them All
06 - Sunrise
07 - Face The Sun
08 - Five More Minutes
09 - This Song Is Recycled
10 - Go With Me
11 - No Thanks
12 - Settling The Score
13 - Trails Of White

Tornano i This Is A Standoff (per meta' ex Belvedere), con il loro sound ruffiano ed il loro solito stile, ormai un marchio di fabbrica che ha contribuito a consacrarli ai vertici dell'hardcore melodico dei giorni nostri.
Questo "Be Disappointed" e' il secondo disco dei quattro ragazzi canadesi e fa seguito a "Be Excited", uscito poco piu' di un anno fa: due lavori maturi, massicci ed impeccabili che, a mio modo di vedere, continuano il percorso interrotto troppo prematuramente con lo scioglimento dei Belvedere, riprendendo le note piu' importanti del precedente gruppo ed aggiungendoci una personalita' diversa ed un'attitudine piu' evoluta.
Le 13 canzoni che danno corpo al disco, difatti, si distaccano dal trito e ritrito tupatupa-coretto-tupatupa-schitarratina, ormai imitato e scimmiottato fino alla nausea, ma cercano di buttare nel cesto qualche innovazione, o perlomeno qualche buona trovata.
La costruzione dei brani non e' lineare come per altri mostri sacri del genere, ma e' piu' "confusa" e piu' originale; ovviamente nulla di inimmaginabile ma, ad ogni modo, una piccola ventata di "novita'". Forse pero' e' proprio questa caratteristica a rendere i This Is A Standoff un po' piu' difficili da ascoltare, rispetto a molti altri protagonisti dell'HCM in salsa californiana; si fa un po' piu' fatica a metabolizzarli, ad imprimerseli in testa, a trovare uno di quei pezzacci che spiccano subito dalla normalita' degli altri. Un qualcosa alla May 16 dei Lagwagon o alla Difference e Excuse Me, Can I Use This Chair dei Belvedere stessi, tanto per capirci.
Probabilmente e' colpa (o merito?) soltanto della loro voglia di essere meno "commerciali" e scontati possibile, all'interno di un genere che ha gia' partorito dei capolavori difficilmente ripetibili, a meno di pose clamorose e noiosissime scopiazzature.
Questo Be Disappointed e' comunque un bellissimo album ed il suono degli arzilli canadesi e' potente, compatto e veloce, in un giusto mix di accattivante semplicita' vecchio stile e di tecnicismi e pulizia piu' consoni alle band degli anni zerozero. Il cantato di Steve Rawles (uno dei componenti ereditati dalla band precedente) e' intonato e giovanile, piu' strafottente che rabbioso, con la sua pronuncia canadese che ogni tanto rende complicato capire al volo i testi; le chitarre, suonate dallo stesso Rawles e da John Meloche, dei Forty Cent Fix, sono sempre chirurgiche ed instancabili nel loro altalenare fra stacchi, stop'n'go, qualche assolo di contorno ed il costante rincorrersi dei riff, meno pesanti del solito; la batteria di Graham Churchill (l'altro ex Belvedere) e' semplicemente splendida, pulita, tamugna e supersonica, capace di sostenere il resto della band in ogni occasione, dai frangenti in cui e' necessario picchiare furiosamente a quelli in cui i This Is A Standoff ci lasciano un attimo rifiatare; infine, il basso di Corey Tapp (affittato dai One Shot Left) fa bene il suo lavoro ed ogni tanto si ritaglia anche lo spazio per qualche secondo di protagonismo.
Le canzoni piu' belle del disco sono sicuramente The Light Is Still On In Broadmoor, che apre le danze nella maniera migliore possibile, e Face The Sun, preceduto da Sunrise, un breve spezzone unicamente strumentale, da ascoltare categoricamente in cuffia, della serie "mi sento come in un film quando ascolto il mio iPod". Tra gli altri pezzi spiccano "Graveyards", con alcuni bridge di batteria piu' cori imperiosi, quasi alla Bad Religion, "Days Go By", uno dei piu' rappresentativi della differenza di stile stile tra This Is A Standoff e Belvedere, "Trails Of White" con un mucchio di bei preludi ed intermezzi stumentali, quasi alla "Speed Is Relative" dei Cigar, Everything We Take, semplice e gobidile, e "Can't Take Them All", forse la piu' ipnotica di tutte.
In poche parole, uno dei dischi hardcore melodico piu' belli degli ultimi mesi, partorito da uno dei gruppi piu' bravi degli ultimi anni: io me li vado a vedere live questa sera stessa, alla faccia vostra!
sberla54

.ASCOLTA MP3.

.NOTA.
Visitando la e-card di Be Disappointed sul sito della NoReason Records e' possibile ascoltare in streaming The Light Is Still On In Broadmoor e Face The Sun.
Ci tengo a sottolineare che, a quanto mi e' stato detto, la decisione di non concederci neppure un mp3 da scaricare e' stata presa dai This Is A Standoff e non dall'etichetta, la NoReason Records, che si e' detta dispiaciuta della cosa.
Dispiace anche a noi e non capiamo perche' ci sia ancora questo comportamento di diffidenza verso il download libero ed il peer2peer, ma accettiamo la decisione del gruppo e ci accontentiamo della e-card.

.PER L'ACQUISTO.
Il disco e' acquistabile presso l'online store europeo della NoReason Records.
Prezzo: 10 euro, spedizioni incluse.
Ci sono anche alcune interessanti offerte, per acquistare Be Disappointed assieme a Be Excited o Be Disappointed assieme a FullBlast dei bravissimi High Five Drive, sempre hardcore melodico dal canada.
Prezzo: 15 euro, spedizioni incluse.
Si puo' pagare con PayPal.

.VIDEOCLIP.
This Is A Standoff - You Won't Pass
This Is A Standoff - You Won't Pass (Live)
This Is A Standoff - Face The Sun (Live At Latte+, Brescia, 24.04.09)
This Is A Standoff - Sunrise + Silvio (Live At Latte+, Brescia, 24.04.09)
This Is A Standoff - Everything We Take (Live At Latte+, Brescia, 24.04.09)
This Is A Standoff - Graveyards (Live At Latte+, Brescia, 24.04.09)
This Is A Standoff - Underwater (Live At Latte+, Brescia, 24.04.09)
This Is A Standoff - Linoleum (Nofx Cover) (Live At Latte+, Brescia, 24.04.09)
This Is A Standoff - Dream Beater (Live At Le Batofar 08.05.2007)
This Is A Standoff - Better than All of Us (Live At Le Batofar 08.05.2007)
This Is A Standoff - Underwater (Live At Le Batofar 08.05.2007)
This Is A Standoff - Silvio (Live At Le Batofar 08.05.2007)
This Is A Standoff - Affliction (Live At Le Batofar 08.05.2007)
This Is A Standoff - Silvio (Live At Klinker, Belgio)
This Is A Standoff - Live At Groezrock, Belgio 2009
This Is A Standoff - Silvio (Live at Groezrock, Belgio 2009)
This Is A Standoff - Graveyards (Live at Groezrock, Belgio 2009)
This Is A Standoff - Intervisa al Groezrock 2009
This Is A Standoff - First Canadian Show Ever (Part 01) (Live In Ottawa, Canada)
This Is A Standoff - First Canadian Show Ever (Part 02) (Live In Ottawa, Canada)
This Is A Standoff - First Canadian Show Ever (Part 03) (Live In Ottawa, Canada)
This Is A Standoff - Theres A Little Lemoncello In Everyone (Live)
This Is A Standoff - Europe Tour (Week 1)
This Is A Standoff - Europe Tour (Week 2)
This Is A Standoff - Europe Tour (Week 3)
Altri video dei This Is A Standoff su YouTube

.CONTATTI.
Home Page: http://www.thisisastandoff.com/
MySpace: http://www.myspace.com/thisisastandoff
Etichetta: http://www.noreasonrecords.com
Last.FM: http://www.lastfm.it/music/This+Is+a+Standoff
Belvedere MySpace: http://www.myspace.com/belvedere
Belvedere Wikipedia: http://en.wikipedia.org/wiki/Belvedere_(band)

.CONDIVIDI.