Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Recensioni Boozed - [2009] One Mile
Boozed - [2009] One Mile Stampa
Recensioni
Scritto da REN   
Sabato 30 Maggio 2009 13:00
Boozed - [2009] One Mile
Boozed - [2009] One Mile
01 - Save Me
02 - This Ain't My City
03 - You Gotta Go Again
04 - Circus (Feat. Nicke Anderson)
05 - Speak By The Haze
06 - Easy
07 - One Mile To The Moon
08 - Hypnotic Magnetic
09 - Don't Hold Back
10 - Asphalt's Burning
11 - Trouble
12 - Next Door
13 - Hole To Hide
14 - Sexy

A distanza di quattro anni dalla loro prima apparizione sulla scena musicale col loro album di debutto, Tight Pants (2005), i germanici Boozed ci propongono il loro terzo lavoro, dal titolo One Mile (2009).
Dopo vari split, compilation, demo e soprattutto dopo il loro secondo cd, Acid Blues (2007), ci ritroviamo ad ascoltare questo disco composto da 14 tracce, due delle quali (le ultime) bonus track, "Hole to hide" e "Sexy".
Lo stile musicale del gruppo e' senza dubbio una fusione di vari generi.
Partirebbe come street punk, ma e' sicuramente orientato per buona parte sul rock'n'roll: e' difficile, ascoltando il cd, non restare piacevolmente colpiti dal ritmo e da una certa orecchiabilita' nel sound, anche se la durezza non manca di certo.
I 14 pezzi sono tutti caratterizzati da una vena rock, talvolta pub rock e talvolta addirittura richiamano il glam degli anni settanta: tutto questo, pero', unito in qualche modo dalla base street punk di fondo, di cui questo gruppo fa gia' uso da anni per fare musica.
Personalmente l'ho trovato carino, in quanto orecchiabile e ben suonato devo dire.
Difficilmente pero' lo piazzerei nello stereo da mattina a sera per riascoltarlo fino alla nausea ed a consumarlo letteralmente (come e' successo ad alcuni dei dischi che mi piacevano di piu'...eh beh).
In realta' sono un po' indecisa sul giudizio da dare a questo cd, ovviamente non ne sconsiglio l'ascolto perche' c'e' di mooolto peggio (e ne ho recensite di schifezze).
Piu' che altro premetto che One Mile e' dotato di un buon ritmo, ragion per cui rappresenta uno di quei dischi che a parer mio vanno ascoltati semplicemente per svagarsi un po', ma che almeno a me non lasciano quell'attrazione per cui mi venga la voglia di riascoltarli mille volte.
Nulla da dire sulla parte tecnica che secondo me e' buona, ne' sulla qualita' della registrazione, si tratta indubbiamente di un disco ben suonato e di sicuro ho apprezzato le sfumature riconducibili al rock degli anni settanta, che personalmente adoro.
Diciamo pure che l'ho trovato un cd perfetto per rilassarsi dopo una giornata pesante, in un certo senso la musica di questi ragazzi da' una certa carica che non puo' che essere considerata apprezzabile.
Gli amanti del punk condito da sfumature rock'n'roll lo apprezzeranno di sicuro.
Buon ascolto!
REN

.ASCOLTA MP3.

.WEBWHEEL.
E' possibile ascoltare un'anteprima di 90" delle 12 tracce che compongono questo disco cliccando sul seguente link http://www.boozed-rocks.com/webwheel/it_index.html

.PER L'ACQUISTO.
Potete acquistare l'album direttamente nello shop della Scarey Records.
Prezzo: 10 Euro.

.CONTATTI.
Home Page: http://www.boozed-rocks.com/
MySpace: http://www.myspace.com/boozed
YouTube: http://www.youtube.com/BOOZEDROCKS
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Booking: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Etichetta: http://www.myspace.com/chorusofonerecords

.CONDIVIDI.