Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Recensioni Un Quarto Morto & Mr. Murrungio - Split [2008]
Un Quarto Morto & Mr. Murrungio - Split [2008] Stampa
Recensioni
Scritto da Joel   
Sabato 08 Agosto 2009 09:00
Un Quarto Morto & Mr. Murrungio - Split [2008]
Un Quarto Morto & Mr. Murrungio - Split [2008]
01 - Un Quarto Morto - Il Disfattista
02 - Un Quarto Morto - Boria
03 - Un Quarto Morto - Riscattare Le Macerie
04 - Un Quarto Morto - Il Mio Turno Per Tacere
05 - Mr. Murrungio - Credi In Te
06 - Mr. Murrungio - Grida, Scopri, Lotta
07 - Mr. Murrungio - Senza Parole, Senza Coscienza
08 - Mr. Murrungio - Sogni Fragili

Da una co-produzione D.I.Y., che vede punkforfri tra i fautori del progetto, nasce questo splendido split tra i marchigiani Un Quarto Morto ed i sardi Mr. Murrungio.
Due gruppi molto diversi accomunati pero' dalla ricerca di un suono sempre piu' veloce e rabbioso; entrambi gia' passati su questo sito e con all'attivo altri lavori di pregevole fattura: degli Un Quarto Morto si ricordano i due 7" Annusarsi, Scegliersi, Lamentarsi ('08) e La Semina E Il Raccolto ('07), mentre dei Mr. Murrungio e' doveroso segnalare lo split, con gli Agitazione, Lei Dov'e'? ('06).
Lo split uscito poco meno di un anno e' composto da 8 pezzi, quattro per ciascun gruppo, per una durata complessiva di quasi 12', ottima la registrazione ed il cartone essenziale (in doppio colore) di questo vinile, supporto prediletto dagli Un Quarto Morto.
Impressionante anche il numero di label che han partecipato all'uscita del disco ed alla sua diffusione, oltre a questa lercia webzine, son ben 16 le etichette che han dato il loro contributo.
Ma passiamo al contenuto musicale di questo lavoro iniziando, come da scaletta, dal fastcore degli inconfondibili Un Quarto Morto.
Gia' dal primo pezzo, "Il disfattista", si nota come il suono del gruppo non sia mutato rispetto ai precedenti lavori, semmai appare qualitativamente accresciuta la tecnica e la velocita' d'esecuzione dei pezzi, ancora una volta pero' non lasciano nulla al caso sparando testi brevi quanto intensi che lasciano il segno (escludendo la strumentale "Il mio turno per tacere").
Tutti e quattro i pezzi sono accomunati da sonorita' rabbiose e violente ricche di riff, gironi di basso ed una batteria che pesta in maniera tanto frenetica quanto precisa, un deliro per le vostre fragili orecchie.
Passiamo ad i Mr. Murrungio, attesi ad una conferma dopo le buone prove dei precedenti split riescono, in queste quattro tracce, a sorprendere ancor di piu' rispetto al passato con il loro hardcore old school incazzatissimo.
Si parte con "Credi in te" ed appare evidente la maturita' raggiunta dal gruppo grazie ad un suono ancor piu' rabbioso e veloce, il tutto confezionato con liriche piu' personali e convincenti ("Senza parole, senza coscienza") arricchite dai cori mai eccessivi.
Ottimo anche il lavoro strumentale sia della chitarra sia della sezione ritmica che non conosce pause o eistazioni di alcuna sorta.
Split che nella sua interezza non conosce alcun segno di cedimento risultando perfetto sotto ogni punto di vista.
Consigliatissimo a tutti gli amanti dell'hc piu' incazzato e veloce; ma da scaricare, ascoltare ed apprezzare (magari anche acquistare) da tutti gli altri.
Joel

.SCARICA IL CD.

.PER L'ACQUISTO.
Per l'acquisto dello split degli Un Quarto Morto con i Mr. Murrungio, potete scrivere direttamente ad i gruppi oppure contattando Joel o Yunior.

.CONTATTI.
Un Quarto Morto:
Home Page: http://www.estrema.org/unquartomorto/home.php
MySpace: http://www.myspace.com/unquartomorto
Last.FM: http://www.lastfm.it/music/UN+QUARTO+MORTO
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Mr. Murrungio:
HxCspace: http://www.power-load.com/hxcspace/profile.php?sub_section=username&id=MisterMurrungio
E-mail:
Riccio Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Pomo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Cocco Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.