Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Recensioni Manovalanza - [2009] Fra Poggi E Castagni
Manovalanza - [2009] Fra Poggi E Castagni Stampa
Recensioni
Scritto da rufiolo   
Martedì 08 Settembre 2009 06:53
Manovalanza - [2009] Fra Poggi E Castagni
Manovalanza - [2009] Fra Poggi E Castagni
01 - Fate Come Volete
02 - Fra Poggi e Castagni
03 - La Sfida
04 - Jagermeister

I Manovalanza sono un gruppo skacore attivo dal 2006 proveniente dalle campagne toscane di Sansepolcro, con il loro EP di 4 pezzi intitolato "Fra Poggi E Castagni" riprendono le sonorita' di gruppi italiani quali Persiana Jones, Meganoidi, Matrioska e via dicendo, nel periodo in cui andavano per la maggiore, ovvero gli ultimi anni del secolo scorso.
Tranquilli sono passati solo una decina d'anni!
A dirla tutta avevo gia' sentito di sfuggita girovagando in rete i due pezzi della demo del 2007, "Voglia di Guarire" e "Adesso Basta" (la prima presente anche nella compilation "Toscana Punk Rock vol.2"), e devo dire che ero rimasto colpito positivamente da quella buona dose di ska-core veloce ed incazzato.
Per quanto riguarda questo EP uscito ben 2 anni dopo, il discorso e' un po' diverso, se per la prima traccia si riprende sostanzialmente quanto fatto in precedenza, nei pezzi successivi si tende a perdere quella carica di rabbia e velocita' originaria, lasciando piu spazio a ritmi ska e puntando su simpatia e demenzialita'.
"Fate Come Volete" e' la traccia d'apertura e come dicevo e' un bel pezzo tirato con una buona dose di energia contro falsi ed ipocriti, qui il punk rock veloce la fa' da padrone e il ritornello rimane subito in testa: "Fate come volete io sto bene cosi // con i miei valori e le mie convinzioni // e anche se tu non ne hai // che schifo che mi fai".
I fiati si limitano all'accompagnamento un po' in disparte e appena ne hanno occasione prima della fine si ricavano un spazio per un breve stacchetto.
"Fra Poggi E Castagni" e' la traccia a cui sono dedicate sia la copertina che il titolo dell'Ep, qui esce fuori tutto lo spirito rurale del gruppo, insieme alla voglia di divertirsi e di far divertire narrando le peripezie di un simpatico e rozzo cighialotto.
"La Sfida" e' l'unica canzone totalmente ska (per fortuna), qui si mettono in evidenza basso, tromba e trombone, non ho capito bene con chi ce l'abbiano in questo pezzo, pero' mi e' piaciuto l'assolo di trombone e tromba verso la fine!
Nella conclusiva "Jagermeister" (come l'amaro alle erbe), entra in gioco un po di demenzialita' ma si ristabilisce quello che a mio avviso e' il giusto equilibrio tra punk rock e ska; questo pezzo e' dedicato ad un poveraccio che non si accorge di tutte le corna che gli mette la fidanzata, ma sicuramente se ha avuto bisogno anche di una canzone per capirlo, un po' se lo e' pure meritato!
Penso che i Manovalanza abbiano i mezzi per poter fare bene e crescere ancora, soprattutto contando sulle buone qualita' di basso, tromba e trombone, secondo me bisogna lavorare ancora un po' sulla voce che a volte nelle parti piu' lente non rende bene come nei pezzi piu' tirati sullo stile di "Fate Come Volete", ma questo ovviamente e' solo un parere personale.
L'ascolto non c'e' neanche bisogno di dirlo e' consigliato soprattutto ai nostalgici dello ska-core di fine anni 90!
rufiolo

.SCARICA IL CD.

.VIDEO.
Manovalanza - Voglia Di Guarire

.CONTATTI.
Home Page: http://www.manovalanza.altervista.org/
MySpace: http://www.myspace.com/manovalanza


.CONDIVIDI.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna