Incline - [2009] Il Discorso Perfetto Stampa
Recensioni
Scritto da lele   
Sabato 12 Settembre 2009 09:30
Incline - [2009] Il Discorso Perfetto
Incline - [2009] Il Discorso Perfetto
01 - Doppie Realta'
02 - False Speranze
03 - Pensiero Distorto
04 - Un Lago Macchiato
05 - Lacrime
06 - Disincanto
07 - Ombre
08 - Il Discorso Perfetto
09 - Campana

Gli Incline, nati nel 2005, ci propongono un buon punkrock che sfocia a tratti in quell'hardcore melodico d'oltre manica che tanto era diffuso negli anni '90.
Il gruppo si caratterizza quindi per una perenne velocita' d'esecuzione accompagnata da una lirica molto molto melodica. La band, proveniente da Andalo (Trentino), e' composta da 4 membri: Leo alla batteria, Davide al basso, Nicola e Rupert alla chitarra e voce.
La formazione si e' dimostrata piu' che stabile negli anni tant'e' che non ha mai subito cambiamenti se non per la sostituzione temporanea di Davide (al suo posto, per un anno, Smelly dei Koroba Milk).
Trovati i componenti i quattro ragazzi iniziano immediatamente a comporre canzoni proprie e ad affiancarle a qualche cover. Decidono cosi' di registrare cinque pezzi che danno vita al loro primo demo intitolato Quando Finira', ad intraprendere qualche tour ed a partecipare a vari festival nel trentino.
Col passare del tempo i quattro ragazzi partecipano sempre di piu' ad eventi live facendo da spalla a gruppi come Koroba Milk, Dangerous Gases, Inedya e nel 2009 decidono di tornare a registrare il loro nuovo materiale che appunto ha dato vita a Il Discorso Perfetto.
Il disco e' registrato abbastanza bene considerando che e' una completa autoproduzione, disco nel quale la band fa emergere un buon potenziale per il futuro ma che per ora denota diversi limiti tecnici sia per quanto riguarda la parte vocale che quella strumentale.
Nonostante cio' la band si conferma su buoni livelli, nulla di trascendentale e soprattutto nulla di innovativo, tuttavia il lavoro appare molto fresco e non privo di qualche bella idea.
Personalmente quello che mi e' piaciuto di meno e' la scelta del cantato in italiano che da un lato deve anche troppo a gruppi ormai piu' che confermati come Derozer e L'Invasione Degli Omini Verdi, dall'altro non la vedo generalmente neanche cosi' adatta nell'hardcore melodico (ma comunque rimangono opinioni personali, a voi stara' il giudicare dall'ascolto).
Nel panorama italiano comunque gli Incline si confermano una buona band e rappresentano una bella rinfrescata d'aria nella scena melodica alternativa.
Se cercate un buon gruppo emergente che fa della melodia il suo punto forte (senza disdegnare qualche sterzata hardcore) gli Incline faranno a caso vostro, se vi aspettate i nuovi No Use For A Name siete lontani anni luce.
Da 6,5 in pagella.
lele

.SCARICA IL CD.

.CONTATTI.
MySpace: http://www.myspace.com/inclinex
E-mail:
Leo: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Rupert: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.