Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Recensioni New Real Disaster - [2009] Start
New Real Disaster - [2009] Start Stampa
Recensioni
Scritto da rufiolo   
Sabato 17 Ottobre 2009 05:59
New Real Disaster - [2009] Start
New Real Disaster - [2009] Start
01 - My Anger
02 - Prison
03 - Dublin Town
04 - Son Of Nothing
05 - Follow Your Heart
06 - She's The Only One (...Not!)
07 - 100 Memories
08 - Waiting For A Good Day
09 - Life's Worth Living
10 - Good Bye Sweet Summer

Sara' stata l'attesa per il nuovo disco dei Teenage Bottlerocket o il bisogno di ristabilire un certo livello di equilibrio mentale dopo essermi frullato il cervello con l'Hardcore Melodico giapponese, fatto sta' che i miei recettori Punk-Rock-Uditivi in uno stato di fibrillazione prepotente si sono ritrovati ad ascoltare e riascoltare "Start", il nuovo CD dei New Real Disaster!
Un Punk-Rock variegato dalle sonorita' melodiche, che racchiude al suo interno influenze di band come Social Distortion, Rancid, Bouncing Souls e Dropkick Murphys, ma reso veramente interessante dalla caldissima voce della Frontwoman Giusy, voce che trasuda punk da ogni sillaba e che sono sicuro riuscirebbe da sola a trasformare anche la cosa meno punk che vi viene in mente in questo momento!
Oltre a saperci fare con le corde vocali monopolizzando letteralmente la mia attenzione durante tutto l'ascolto, la ragazza dimostra di sapersela cavare molto bene anche nella scrittura dei testi, tutti tratti da esperienze personali ma per nulla banali o scontati e sicuramente tutti vissuti molto intesamente, percepisco un leggero senso di malessere generalizzato verso le incertezze della vita, affrontato pero' sempre con una buona dose di filosofia.
Un'altra cosa che mi e' piaciuta di questo lavoro sono le chitarre, belli i suoni, belli i riff potenti al punto giusto, quasi sempre si ritrovano a seguire di pari passo la voce partecipando attivamente nell'evoluzione dei pezzi, belle le melodie e i mini assoli, tante piccole cose semplici ma ben curate che rendono il lavoro molto vivace ed energico anche da questo punto di vista.
Ordinaria amministrazione per quanto riguarda la batteria, tutto abbastanza lineare in stile Punk-Rock, ma fatto bene, senza sbavature e con alcune soluzioni di gusto.
Dalle parole passiamo ai fatti, ecco i quattro pezzi scelti per il download in modo da chiarire i concetti espressi qui sopra!
Due piu' energici, "Dublin Town" e "Follow Your Heart", il secondo in particolare e' uno di quei brani a cui e' particolarmente affezionata la band perche' si dice rappresenti appieno il loro modo di essere "Are we just lemmings without a future? // In this heartless material world // The real values of life are being lost // But we'll never lose heart".
Due piu' lenti, "Son Of Nothing" e "Life's Worth Living", quest'ultimo e' pero' il primo nella mia personale classifica di gradimento ed e' il pezzo piu rockeggiante dell'album, un po' alla Social Distortion, lo si capisce subito come attacca il primo assolo di chitarra, d'effetto il ritornello con coretto di sottofondo la cui sonorita' mi ha rapito fin dal primo ascolto "Our life can be hard sometimes // Tonight everybody is smiling // 'Cause live's worth living // Whatever happens we'll // Meet here again // And talk about our crazy dreams".
Che sia una combinazione, oppure no, le canzoni che mi sono piaciute di piu sono proprio quelle tendenti al lento, come "Son Of Nothing","She's The Only One","Life's Worth Living" e "Waiting For A Good Day".
A questo punto mi viene spontaneo fare una considerazione, perche' bisogna ammetterlo, sono proprio brave queste Punk-Rock band americane, vero??
Un momento!! I New Real Disaster non vengono dall'america, sono italianissimi di Lucca e sono venuti su a minestre di farro e buccellato, non a Krusty Burger e Donuts!!
La morale? In Italia ci sono molti gruppi interessanti di cui la gente ignora l'esistenza, molti di piu' dei soliti quattro che vanno avanti, basterebbe solo cagarli!
Questo CD ne e' un chiaro esempio e sicuramente merita di essere apprezzato sia in Italia che all'estero non avendo praticamente nulla da invidiare alle produzioni USA, posso dirvi tranquillamente che mi trovo di fronte ad un disco completo e ben suonato come non ne sentivo da un pezzo, con un'elemento di spicco eccezionale alla voce, secondo me ci sono tutte le carte in regola per puntare in alto.
Non mi resta altro che fare un grosso in bocca al lupo ai New Real Disaster per i loro progetti futuri e sopratutto per il tour di ottobre che li portera' in giro per l'Europa insieme ai ternani L'Alba Di Nuovo!
rufiolo

.SCARICA MP3.

.NOTE.
Per acquistare il CD, rivolgersi direttamente alla Power90 Records.
Prezzo: 8 euro.

.CONTATTI.
Home Page: http://www.newrealdisaster.com
MySpace: http://www.myspace.com/newrealdisaster
Etichetta: http://www.myspace.com/power90records


.CONDIVIDI.