Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Recensioni Zustissia Mala - [2009] E Commo Piccae Su Ferru E Su Moro
Zustissia Mala - [2009] E Commo Piccae Su Ferru E Su Moro Stampa
Recensioni
Scritto da Joel   
Martedì 27 Ottobre 2009 10:00
Zustissia Mala - [2009] E Commo Piccae Su Ferru E Su Moro
Zustissia Mala - [2009] E Commo Piccae Su Ferru E Su Moro
01 - Si incendiano Parole
02 - Corpi Inermi
03 - Fino Al Giorno In Cui Di Menzogne Morirai
04 - In My Eyes (Minor Threat Cover)
05 - ...
06 - Codice Di Barbagia
07 - S'Attittu
08 - Gritto Nacional
09 - Carabineris

Ancora un'uscita dalla seconda isola italiana, seconda per superficie non certo per fermento della scena hardcore.
Riapprodano infatti su questo sito i Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. con questo nuovissimo album dall'intraducibile titolo E Commo Piccae Su Ferru E Su Moro, dopo essersi affacciati con Nel Ricordo due anni fa.
Questa nuova uscita e' composta da otto pezzi piu' una ghost track, una sorta di canto popolare sardo, che essendo bastardo ho inserito nella tracklist per rovinarvi la sorpresa; la durata complessiva del disco si aggira approssimativa sui 13' di veloce punk hardcore anni '80.
Il quartetto (composto da Francesca-voce, Cinzia-chitarra/cori, Luca-basso e Antonio-batteria), rispetto al precedente lavoro, mantiene le caratteristiche musicali e l'ottima capacita' di esprimere, nelle liriche, messaggi sociali mai banali o gia' sentiti migliorando parecchio la registrazione, sicuramente piu' pulita e che esalta sia la parte strumentale che vocale.
Si parte con ritmi elevatissimi con la breve ed intensa "Si incendiano" dove rubano la scena la batteria e la voce; "Corpi inermi" ha un inizio piu' in sordina per poi esplodere in tutta la sua incontrollabile rabbia, ottima prova da parte di tutti i componenti ed arricchita dai cori che si alternano alla perfezione con la voce.
Seguono "Fino al giorno in cui di menzogne morirai", altro potente ed incazzato pezzo; "In my eyes" cover riuscita dei Minor Threat, che ospita alla voce xZANx, e soprattutto "...", a mio parere, la canzone piu' bella dell'album grazie ad i continui cambi di ritmo ed alle tematiche trattate nel testo.
"Codice di Barbagia" e' un pezzo esplosivo e violento come si intuisce dalle liriche seguito a ruota da "S'arrittu", altra traccia collerica ma che non si riesce a comprendere, causa l'utilizzo dell'idioma sardo.
Si chiude con "Gritto nacional", stavolta la lingua parlata e' lo spagnolo ed il testo e' stato scritto da Anderson dei Moshpit gruppo hardcore Colombiano.
Poco da aggiungere su questa nuova prova dei Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , il disco infatti conferma la validita' del quartetto di Nuoro che grazie al cantato femminile rabbioso e potente, elemento assai raro nel panorama hc, riuscira' a conquistare un ancor maggior numero di ammiratori, anche se elogiare soltanto la voce e' davvero riduttivo.
Joel

.SCARICA IL CD.

.CONTATTI.
E-mail:
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Etichetta:
NuoroHardcore Autoproduzioni: http://www.myspace.com/nuorohardcoreautoproduzioni
Zan's Illegal Records:
MySpace: http://www.myspace.com/zanhatesyou
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.