Immagini

Prossimi Concerti

Do It Your Shop

Tanto Di Cappello Records

Hardcorella Duemila

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Recensioni The Snowfall - [2009] Weight Less
The Snowfall - [2009] Weight Less Stampa
Recensioni
Scritto da REN   
Mercoledì 25 Novembre 2009 10:00
The Snowfall - [2009] Weight Less
The Snowfall - [2009] Weight Less
01 - Freakin Out
02 - Oblivium
03 - Get Ready
04 - How Long
05 - Amnesia
06 - Senseless
07 - Tragedies
08 - Snowfall
09 - Nine To Five

Tra le tante stranezze che mi ritrovo di tanto in tanto a recensire (stranezze intese ovviamente come accostamenti improbabili di generi diversi) ve n'e' una in particolare, in questo caso quella del disco di cui sopra, Weight Less degli Snowfall, band vicenzina, che mi ha lasciata un po' perplessa.
Un cd contenente nove pezzi cantati in inglese accostando l'hardcore al rock e persino all'emo: assenza totale di punk. Devo dire che la fusione non risulta affatto male, se non fosse per il fatto che il disco, per la maggior parte del tempo, presenta momenti di lentezza. Pero' nulla da dire, sia per quanto riguarda la parte strumentale che il canto, il quale risulta chiarissimo e pulito. Merito anche della qualita' della registrazione ovviamente, che io ho trovato ottima. Diciamo anche che secondo me si tratta di hardcore melodico, ovviamente unito a sfumature rock che fanno sembrare alcuni dei brani delle vere e proprie ballate in alcuni punti.
Per quanto riguarda la band, si tratta del nuovo gruppo di Freddy, ex Think Twice, nota figura nell'hardcore straight edge italiano (gli altri componenti fanno invece parte anche di un altro gruppo, i Thought To Share, band hc sempre straight edge le cui influenze sono senz'altro riconducibili agli Youth Of Today), quindi sterzato sicuramente verso qualcosa di piu' melodico e personale, e non soltanto per quanto riguarda il suono, ma soprattutto per quanto riguarda i testi. Testi che sembrano quasi racconti, in quanto il gruppo si diletta a giocare con le metafore.
L'album ha, come si suol dire, preso in contropiede un po' tutti, dal momento che, se si ascolta il suo gruppo, vengono in mente anche qui gli Youth Of Today, uniti ad un suono piu' "conservatore" diciamo: solite idee, solito sound...insomma cose molto specifiche e precise.
Tra le altre influenze del gruppo, spiccano su tutti gli ultimi Dag Nasty, e cio' lo si sente palesemente dall'inizio alla fine del disco.
I testi mi sono piaciuti molto, perche' nonostante affrontino tematiche che possono sembrare trite e ritrite, quali sentimenti, amore non contraccambiato oppure impossibile da realizzarsi, distanza tra due persone e tristezze varie, non sono scritti in modo banale, anzi tutt'altro: le parole dei brani di quest'album sono scritte tutte in modo molto profondo, quasi fossero delle lettere, delle testimonianze di un qualcosa che e' avvenuto, che lascia all'ascoltatore sensazioni di tristezza e talvolta di smarrimento. Tuttavia, tutto lascia presagire un barlume di speranza, una luce che s'intravede alla fine di un buio tunnel. Sono quindi, questi, testi che nel bene o nel male spingono a reagire, nonostante la loro cupezza. Insomma, se proprio vogliamo dirla in termini terra terra, questo e' un cd emo-rock al cui interno troviamo temi forti che parlano di sentimenti, ma di quelli seri, non delle solite frignate adolescenziali in cui la tipa non la da al soggetto del brano. Basterebbe solo questo, quindi, per apprezzarli.
Weight Less mi ha lasciato proprio queste sensazioni: quelle di una cupezza quasi "nebbiosa", ma che mi ha lasciato una bella impressione alla fine dell'ascolto.
Non e' proprio il genere che preferisco, ma proprio per questo si e' dimostrato uno di quei lavori capaci di attrarre in egual modo.
Quindi ascoltate "Freakin out" e "Tragedies", che non a caso sono tra le piu' belle canzoni del cd...e mi direte.
REN

.SCARICA MP3.

.CONTATTI.
MySpace: http://www.myspace.com/thesnowfall
Etichetta Youth Crew Rec.:
MySpace: http://www.myspace.com/youthcrewrecords
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.