Immagini

Prossimi Concerti

Do It Your Shop

Tanto Di Cappello Records

Hardcorella Duemila

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Recensioni Rum & Pear - [2009] Futuri Instabili
Rum & Pear - [2009] Futuri Instabili Stampa
Recensioni
Scritto da REN   
Lunedì 14 Dicembre 2009 09:00
Rum & Pear - [2009] Futuri Instabili
Rum & Pear - [2009] Futuri Instabili
01 - Mdma
02 - Sheena
03 - Sterminiamoci A Vicenda
04 - Camera A Gas

Dopo aver positivamente recensito i Run With The Hunted, mi appresto a dare un giudizio, stavolta, su una giovanissima formazione pisana, il cui esordio e' una demo del 2009 chiamata Futuri Instabili.
Dal momento che non avevo informazioni sul gruppo, mi sono permessa di ricopiarle dalla loro pagina di Facebook (che ogni tanto serve ancora a qualche cazzo, per fortuna).
Dunque: i Rum & Pear nascono nel gennaio 2006 quando alla precaria formazione di tre individui (Valeria alla batteria, Domenico e Simone alle chitarre) si aggiunge un quarto, Elia (bassista).
Il gruppo ha iniziato facendo cover di vari gruppi e di diversi generi, nella mitica mansarda di Dome (luogo di culto per il gruppo).
Dopo un po' di tempo passato a suonare cover in festicciole varie, e dopo 2 cambi di "sala prove", scatta la vena creativa (e anche un po' di rigetto spontaneo verso le cover) e cosi', a poco a poco, vengono fuori pezzi propri e altre date per poterli mostrare.
Fino ad ora i Rum & Pear hanno composto 15 pezzi che sono: Flaming bang, Wind of revolution, Pain and Confusion, Illusory haze, My legs, Leisure, Smoking clouds, Cover opera (contenente Wish you were here, Io Vagabondo e Comfortably Numb riarrangiate), Pezzi di merda, Clocks, Io, Camera a gas, Sterminiamoci a vicenda, Mdma, Grande Fratello (titolo provvisorio). Di qui a poco ne arriveranno altre, sono gia' in fase di composizione musicale.
Detto questo, Futuri Instabili e' composta da quattro tracce, cantate interamente in italiano e suonate secondo i canoni del punk rock.
Dal momento che non prediligo il genere (ormai penso sara' chiaro a tutti qua dentro) il mio giudizio non puo' essere chissa' quanto positivo ovviamente, anzi direi che non lo e' affatto. Come dire... e' carino, ma nulla di che.
I testi non mi hanno detto proprio nulla e la musica, a parte qualche momento in cui il ritmo era coinvolgente (raro ovviamente), neanche.
Di certo non lo riascolterei, si puo' dire anzi che l'abbia ascoltato per intero soltanto per recensirlo.
Nulla togliere all'impegno che chiunque ci mette nella musica, ma c'e' poco da fare: finche' Joellino si ostinera' a mandare ste demo proprio a me, sapete gia' quello che vi aspetta, mi spiace... ahahahahah.
Vabbe'... minchiate a parte, sapete bene che a chiunque apprezzi il punk rock o a limite il pop punk potrebbe fare piacere ascoltare una demo del genere, quindi chi la vuole scaricare liberissimo, io non sconsiglio l'ascolto a nessuno.
Intanto mi metto qua buona buona e aspetto di essere lapidata... la mia parte l'ho fatta.
Ascoltate e mi direte...
REN

.SCARICA IL CD.

.CONTATTI.
MySpace: http://www.myspace.com/rumpear
E-mail:
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.