Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Recensioni ANXTV - [2007] Neve Rosso Sangue
ANXTV - [2007] Neve Rosso Sangue Stampa
Recensioni
Scritto da Joel   
Martedì 02 Marzo 2010 08:00
ANXTV - [2007] Neve Rosso Sangue
ANXTV - [2007] Neve Rosso Sangue
01 - Intro - Work/Alienazione
02 - Ore Rubate (Biocidio Cover) - Outro
03 - Neve Rosso Sangue

A distanza di due anni dalla demo di debutto, con in mezzo quattro cover per un 4 way split in lp condiviso con Bestiame, Berserk e Carogna, ritornano gli anarcopunk spezini ANXTV.
Un vinile di soli tre pezzi, piu' intro ed outro, il primo lato composto da due tracce "Work/Alienzione" e "Ore rubate" che trattano il tema dello sfruttamento dell'uomo sull'uomo e della distribuzione del profitto, fattori dettati dall'attuale concezione del lavoro, due canzoni rabbiose e non scindibili.
Il secondo lato e' occupato interamente da "Neve rosso sangue", il cui tema portante e' la mattanza delle foche bianche, sterminate dai sicari dell'industria della pelliccia.
Ma andiamo con ordine.
Gli ANXTV nascono all'inizio del 2005 a La Spezia, anno in cui esce Lo Stato D'Animo Che Loro Controllano, la demo di debutto che vede l'esordio discografico dell'attuale line-up (Daniela alla voce, Andrea alla chitarra, Marco al basso e Veruschka alla batteria).
Nel Dicembre del 2007 esce questo nuovo Ep dal titolo Neve Rosso Sangue, totalmente autoprodotto e curato sotto ogni punto di vista, dall'ottima registrazione all'artwork in bianco e nero creato dal chitarrista.
Dopo l'intro si parte forte con "Work/Alienzione", pezzo potente e dalle graffianti chitarre, rispetto alla precedente demo, il suono appare piu' pulito e si riesce ad apprezzare maggiormente la voce urlata ed incazzata, cosi' come nella successiva "Ore rubate", cover dei Biocidio il vecchio gruppo della batterista. Ottime anche le liriche per nulla scontate e che scuotono dall'interno l'ascoltatore, ormai un marchio di garanzia del gruppo.
Si prosegue con "Neve rosso sangue", qui i ritmi si attenuano ma la canzone riesce a mantenere un alto tasso di rabbia, ancora una volta gli ANXTV non trascurano il messaggio che voglion comunicare dando gran peso alle parole utilizzate nel testo, riuscendo a rendere tangibile gli orrori che descrivono; in poche parole un capolavoro!
Nonostante la brevita' del disco la musica degli ANXTV trasmette e comunica tantissimo, lasciando in chi ascolta l'Ep un turbinio di sensanzioni, l'unico consiglio che posso dare e' quello di procurarvi al piu' presto il disco perche' solo ascoltandolo si puo' apprezzare affondo il lavoro della band.
Joel

.SCARICA IL CD.

.CONTATTI.
Home Page: http://digilander.libero.it/anxtv/
MySpace: http://www.myspace.com/anxtv
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.