Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Recensioni Tommi E Gli Onesti Cittadini - [2010] Tommi E Gli Onesti Cittadini
Tommi E Gli Onesti Cittadini - [2010] Tommi E Gli Onesti Cittadini Stampa
Recensioni
Scritto da ThePuNkshOw   
Giovedì 25 Marzo 2010 09:00
Tommi E Gli Onesti Cittadini - [2010] Tommi E Gli Onesti Cittadini
Tommi E Gli Onesti Cittadini - [2010] Tommi E Gli Onesti Cittadini
01 - Io Ci Odio (Di Piu')
02 - Pioggia
03 - Meno Possibile
04 - Milano
05 - Le Mie Bugie
06 - Vogliono Tutti Me
07 - La Soluzione
08 - Fino Alla Fine
09 - Scappi
10 - Nato Sbagliato

Tommi E Gli Onesti Cittadini non e' un esperimento, non e' un side-project, ma e' semplicemente una grande band capace di sfornare un disco stupendo, un capitolo importante e fondamentale del Punk Rock nostrano, sempre velato da sottile ironia e ricco di intelligenza! Mai scontato!
Ai pochi che ancora non avessero sentito parlare di loro diciamo solo che il risultato partorito da Tommi (PornoRiviste), Carlame (Skruigners), Agu (Franziska) e Jack (Camerini) e' un disco perfettamente equilibrato, essenziale e pieno del buongusto musicale che caratterizza questi artisti!!
Aspettate a ridere dai.
Premetto, stamattina mi son svegliato molto bene, mi e' arrivata la bicicletta elettrica...uno sbotto di soldi per vivere bene per almeno un anno! E in piu' la cara Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. di Indiebox mi ha rallegrato la giornata con l'arrivo di questo prezioso cd, arrivato ben un giorno prima dall'uscita ufficiale nei negozi (19 Marzo) mi fa quasi sentir onorato di ascoltarlo. Be' ascoltiamolo. Dai non vi mentiro', l'ho ascoltato la prima volta questo pomeriggio da Gigi (cantante dei Violent Cunts) ha fatto proprio la sua porca figura, complimenti da ogni dove! Ore 01.04 riascoltiamo!
"Io Ci Odio (Di Piu')"! Pezzo che apre il cd, da paura! Puro punkrock (almeno i primi 15 secondi), in puro stile PornoRiviste, la voce di Tommi la fa da padrone da qui a fine disco, se vi piace bene se no e' inutile che continuate a leggere se non per ridere o per aver un parere prima di comprare il cd, (perche' da qua non lo scaricate, merde!) asd.
Io son rimasto ai tempi delle grandi PornoRiviste: "Cappuccetto Armato", "In Mutande Da Te" e altri anthem imperdibili...da quando ho ascoltato "abbaio e non sono un cane, quanto mi daiii" be' e' chiaro che non c'e' molto da aspettarsi dai testi, tant'e' che se comprate il cd non li troverete dentro...esenti da booklet. Essenzialmente un digipack con dentro 4 bei figuri contorniati da scritte: registrato a, masterizzato a, fotografie di, produzione artistica, prodotto da, insommma e' questo che a uno interessa no? Chiaro.
Pero' c'e' da dire che guardando le varie webzine che lo sponsorizzano mi son quasi sentito in colpa a non vederci su punk4free, e' proprio na grave perdita d'immagine. Riscattiamoci subito scrivendo una bella e positiva recensione. Via!
Abbiam detto i testi lasciamoli stare? Be' dai citiamone qualcuno, almeno son divertenti nel vedere cosa puo inventarsi Tommi scrivendo testi senza erre, dei capolavori! Un nonsense che ogni tanto si trascina da ritmi pop a mai brevi parentesi corali, insomma non e' il solito punkrock adolescenziale (purtroppo) e' un bel misto tra parole a caso "bocconi dolci che quando van giu' san di sale" a parolacce che messe vicino a "vecchio e' andata cosi" fa molto vissuto. Qualcosa di punk...riflessivo "vivi ma e' solo veleno che assimili...ne assimili il meno possibile...ma e' l'unico modo, tutto in un colpo ti uccide" iea.
Quarta traccia dedicata a Milano! Che dire, gradevole...solito testo che gira attorno alla erre senza mai toccarla per non dargli un senso compiuto. Davvero divertente ad ascoltarlo. Le "Mie Bugie" inizia con due belle note di chitarra ripetute come la tradizione rockettina vuole.
Continuare a descrivervi le canzoni e' inutile, sarei ripetitivo, secondo me se non vi piacciono le ultime PornoRiviste in versione stramelodica, che si affacciano ogni tanto a qualche spruzzata di punk nostalgico ma che inevitabilmente si buttano a capofitto in quel suono piacevole ai piu', e' inutile che vi ascoltiate questo cd, Tommi E Gli Onesti Cittadini son la copia brillante e commerciale delle PornoRiviste, rivisitate, scombussolate, evolute fino allo stremo, all'eccesso. Come da titolo della band e' appunto Tommi che manda avanti la baracca con il suo timbro vocale che scandisce la solita musica suonata ad hoc dalle allstarz.
E' veramente impressionante come Tommi riesce a portare all'orecchio la similita' con le PornoRiviste, tra slogan e schitarrate, un consiglio di certo io non lo posso dare. Anzi, mi complimento per la sua voglia di continuare a cantare scrivere e suonare, portando avanti progetti simili, arruolando amici come Carlame che giustamente pur di non lavorare si presta a queste farse, ti diverti, suoni con amici, guadagni, giri l'Italia, cazzo vuoi di piu'?
A modo tuo fai punkrock, fai buttare un po' di dindini a sti bimbetti rincretiniti dai soldi di papa', penso che l'Indiebox abbia fatto un ottimo acquisto, Fino Alla Fine. Da Aprile parte il tour di promozione per questo bel cd! Poi chiedetevi che fine han fatto gli Skruigners.
Risultato Complessivo del disco.
Avete dai 13 ai 17 anni e vi piace il punkrock? Passate all'hc.
Siete bimbe toste dai 18 ai 24 anni e vi piace Tommi e le PornoRiviste? 34052062..
Ultime considerazioni sul disco.
Tommi io ho 24 anni e sono "cresciuto" con le tue PornoRiviste.. ma questi Onesti Cittadini.. Onestamente questo matrimonio non s'ha da fare, non invidio per niente le nuove generazioni che vi ascolteranno.
Son stato bravo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ? Aspetto altri cd dall'Indiebox da recensire :)
ThePuNkshOw

.ASCOLTA GLI MP3.

.CONTATTI.
MySpace: http://www.myspace.com/tommieglionesticittadini
Etichetta:
Home Page: http://www.indiebox.org/
MySpace: http://www.myspace.com/indieboxmusic360
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.