Immagini

Prossimi Concerti

Do It Your Shop

Tanto Di Cappello Records

Hardcorella Duemila

VegFacile - Go Vegan!

Vegan Riot: la Rivoluzione ai Fornelli dal 2005!
Home Articoli Recensioni Pipes And Pints - [2009] Until We Die
Pipes And Pints - [2009] Until We Die Stampa
Recensioni
Scritto da Pierkna   
Venerdì 09 Aprile 2010 09:00
­Pipes And Pints - [2009] Until We Die
­Pipes And Pints - [2009] Until We Die
01 - Intro - The Gael
02 - Lets Go
03 - City By The Sea
04 - All I Know
05 - Kensington Club
06 - Bad Times
07 - Fight The Fight
08 - When The Pipers Play
09 - Heaven And Hell
10 - Braveheart
11 - Criticized
12 - Different Way
13 - Where Is My America

Della serie a volte ritornano e fanno bene, eccovi serviti i Pipes And Pints con il loro primo full lenght Untill We Die.
E con questo mi rivolgo a pochi fortunati, ricercati intenditori che hanno avuto l'attenzione di considerare e apprezzare il loro primo demo che trovate in free download qui, qui e persino qui.
Ricordiamo in poche parole che il gruppo sopracitato fa arrogante punk rock con cornamusa made in Repubblica Ceca, tipo Dropkick Murphys per capirci, ma parecchio diversi...chiaro no? Datemi retta, cliccate qui.
Non era facile cosa riuscire a continuare sui ritmi della precedente demo e devo dire che i ragazzi han giocato bene le loro carte, riuscendo a convincere e strappando un plauso anche a chi, come me, aspettava con ansia un loro proseguo. 13 pezzi, tra cui 4 pezzi ripresi dalla demo che lasciano il segno e si fanno aprezzare fin da subito.
Il suono si fa piu' maturo e corposo, merito dell'ottima registrazione, ma anche sicuramente, della maturazione della band che non perde in velocita' e genuinita', accentuando pero' maggiormente le sue caratteristiche melodiche e coinvolgenti. La cornamusa si fa sempre piu' protagonista, il nuovo arrivato al basso Ondra fa il suo compito come si deve, 49 minuti che inseriscono di diritto la band tra le migliori realta' celtic punk europee e d'oltre oceano, eggia', e' proprio cosi', stolidi utenti!
Probabilmente la maggior parte di voi bifolchi non comprendera' il talento dei giovani, ma vabbe', tranquilli immagino vi succeda spesso, si vive anche meglio: meno problemi e pensieri, per vostra e mia fortuna la stupidita' non e' dolorosa. Se un giorno comunque vi capitasse di intravvedere la luce o foste colti da ripensamenti in seguito a un trauma cranico, vi ricorderete delle mie parole e griderete al miracolo, rendendo grazie.
Percuotere di tamburi in lontananza, cupi presagi, ed ecco subito la cornamusa che intona "The gael" (meglio noto ai piu' come colonna sonora di "L'ultimo dei Mohicani"): 3 minuti di suspance che aumentano la carica e la tensione iniziale, da ascoltare con gli occhi chiusi, in religioso silenzio.
Tre colpi di charleston e sono partiti con la trascinante "Lets go": "We're gonna ride until we die!" inno al continuo girovagare in tour, citta' dopo citta', senza alcun ripensamento, ma sempre con la voglia di dare il massimo. Si susseguono ottimi episodi dai ritmi e melodie accattivanti, tematiche varie vengono affrontate: da storie d'amore, sensazione e stati d'animo in chiave Social Distortion a problematiche sociali piu' "impegnate" come in "Fight the fight!", "Criticized" e "Where is my America".
Oltre alle tracce gia' presenti nella demo che sono tra i migliori episodi e quelle gia' precedentemente citate aggiungo anche "When the piper play" e "Braveheart", melodie tradizionali riprese e riarrangiate dove il gruppo esprime la sua anima folk appieno, riuscendo a colpire per i risultati ottenuti.
Poco da obiettare per il resto.
Chi beve bene dorme bene, chi dorme bene non pecca, chi non pecca va in cielo, quindi chi beve bene va in cielo!
La messa e' finita, andate in pace!
Pierkna

.SCARICA MP3.

.VIDEOCLIP.
Pipes And Pints - Criticized
Pipes And Pints - City By The Sea

.CONTATTI.
Home Page: http://www.pipesandpints.cz/
MySpace: http://www.myspace.com/pipesandpints
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Etichetta:
Wolverine Records: http://www.myspace.com/wolverinerecords
Unrepentant Records: http://www.unrepentantrecords.com/

.CONDIVIDI.