Deriva - [2009] Blessed Ignorance Stampa
Recensioni
Scritto da Joel   
Venerdì 10 Settembre 2010 05:00
Deriva - [2009] Blessed Ignorance
Deriva - [2009] Blessed Ignorance
01 - Watching The City
02 - Proud Of You
03 - Beyond The River
04 - Blessed Ignorance
05 - Deriva

Dall'attivissima provincia bresciana di Desenzano sbucan fuori i Deriva, band che propone un potente punk hardcore contaminato nella giusta misura da sonorita' metal.
Nato nel 2009 il quintetto (formato da Gio-voce, Luca-chitarra/voce, Ciusko-chitarra, Claudio-basso e Davide-batteria) registra in poco tempo questa demo dal titolo Blessed Ignorance, cinque pezzi, con liriche in inglese, rabbiosi e veloci registrati piu' che degnamente almeno quanto basta per farsi apprezzare.
Si parte subito forte con "Watching the city", il miglior pezzo del lotto, apprezzabili le sfuriate delle chitarre, la sostenuta sezione ritmica e la potente quanto rauca voce accompagnata da una seconda voce meno cattiva ma urlata; tutte queste sfumature sono rintracciabili in ogni traccia anche se in misura diversa.
Piu' cupa appare "Proud of you", qui i ritmi a tratti son piu' attenuati anche se le ripartenze veloci non si fan attendere, non mancano neppure assoli metal, per fortuna mai eccessivamente lunghi o superflui.
"Beyond the river" e' la canzone piu' esplosiva grazie anche al lavoro incalzante della sezione ritmica e delle due voci, con protagonista stavolta quella urlata.
Non da meno son gli ultimi due pezzi, la titletrack "Blessed ignorance" e "Deriva", altre due tracce brevi e veloci che chiudono degnamente il primo lavoro dei Deriva.
Seppur la combo bresciana sia attiva da poco tempo questo album Blessed Ignorance si connota per una buona tecnica e per l'ottimo sound che i Deriva riescono a proporre senza apparire mai forzati, un album consigliato agli amanti dell'hardcore piu' incazzato.
Joel

.SCARICA IL CD.

.CONTATTI.
MySpace: http://www.myspace.com/derivarules
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.