Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Recensioni Burning Flag - [2003] Play Me Aloud
Burning Flag - [2003] Play Me Aloud Stampa
Recensioni
Scritto da sberla54   
Martedì 24 Maggio 2005 19:11
Burning Flag - [2003] Play Me Aloud
Burning Flag - [2003] Play Me Aloud
01 - Intro
02 - Mr. Punchyball
03 - No Mind
04 - I Wanna Be A Pornostar
05 - The Monster of The Hill
06 - So I Smoke
07 - Go Away Now
08 - Dear Mom
09 - Happy To
10 - Ripercussion
Oggi vi proponiamo un album che ci e' stato gentilmente offerto dai Burning Flag, band toscana che si propone di farci risentire lo spirito del '77.
In realta' e' un disco fondamentalmente vecchio, dato che il secondo lavoro e' alle fasi finali di produzione e sara' presto disponibile anche online su http://www.burningflag.it/.
Entrambi i dischi sono autoprodotti anche se il secondo verra' registrato alla Hammer di Arezzo, con la collaborazione di Madison Wheeler dei B-Back.
Voi ascoltateli...e decidete un po' se aspetterete o meno il secondo capitolo della storia di questi ragazzi...noi intanto li ringraziamo di tutto e vi riproponiamo la loro biografia.
sberla54

.SCARICA IL CD.

.BIOGRAFIA.
Era una notte buia e tempestosa e per sfuggire a quel clima monsonico ci siamo rintanati in una piccola stanza offertaci da un nostro amico.
Ci accorgemmo con stupore che in quel tugurio erano presenti una batteria,una chitarra, un basso e vari microfoni...era il destino: qualche alta sfera divina voleva indurci a suonare.
Per due anni abbiamo vagato per le sale prove di tutta la citta' (all'incirca una,indisponibile) e cambiando formazioni e nomi toccammo il fondo quando nella line up erano presenti due bassisti. Capimmo che non potevamo andare piu' in basso, solo "salire"; non perdemmo tempo, riarruolammo Giulio, l'unico bassista capace (anche troppo), e sotto le false spoglie di un gruppo blues abbiamo usufruito delle stanze del "Siena Jazz".
Per due anni abbiamo rincorso l'obbiettivo di diventare un gruppo serio, cercando di trovare una prppria identita'; ci siamo indirizzati inizialmente sullo ska-punk, ma dopo qualche insuccesso discografico, sociale, politico e culturale (tra cui l'elezione di Berlusconi e il buco dell'ozono) abbiamo deciso che lo ska non faceva per noi, che era il punk la nostra vocazione.
Abbiamo riiniziato a comporre e dopo qualche mese il nostro primo demo, con l'omonimo titolo "Burning Flag", era pronto. Dopo il furioso concerto al Liceo Scientifico "G.Galilei" di Siena, abbiamo passato un'estate intera a comporre nuovo materiale; da quattro pezzi siamo passati a quattordici e dopo un'attenta selezione, ne abbiamo scelti nove.
Nel mese di dicembre 2003 con l'appoggio di tutti i nostri amici, abbiamo registrato il nostro primo vero album...e adesso che siamo qui da Jhonny (il nostro bar di fiducia) a scrivere questa nostra scalcinata biografia, avvolti da una cappa di fumo, pensiamo che il nostro futuro sara' sempre piu' roseo.

.CONTATTI.
Home Page: http://www.burningflag.it/
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.