Seditius - [2010] Carne Da Macello Stampa
Recensioni
Scritto da neropresente   
Venerdì 12 Novembre 2010 06:00
Seditius - [2010] Carne Da Macello
Seditius - [2010] Carne Da Macello
01 - A Turning Point In My Intifada
02 - What About A Guillotine?
03 - Nero
04 - Almost A Bad Reputation
05 - Morte Al Guinzaglio
06 - In Silenzio
07 - Inferno III
08 - To The Crows
09 - Caino
10 - Rome Is On Fire

C'e' un dubbio che mi assale, che mi tormenta notte e di'...Ma che fine ha fatto Mauro Repetto? Ci mancano le sue canzoni, Mauro torna! Reunion con gli 883!
Chissa' quanti di voi ci son cresciuti con le cassettine copiate di Hanno Ucciso L'Uomo Ragno o Nord Sud Ovest Est, tempi memorabili, e ora fate finta di non averli mai sentiti. Pentitevi! Per me gli 883 sono come Cristina D'Avena, guai a chi mi tocca Cristinedda!
Ma veniamo alla recensione, che siamo qui per questo. Un bell'album stavolta, Carne Da Macello dei Seditius, il primo con la nuova formazione, ma non il primo della serie.
I giovanotti brianzoli son attivi dal 2005 e han sfornato svariate pagnotte (una demo nel 2006, un album nel 2008 e lo split con gli Antares nel 2009) nonche' numerose performance live.
Questo vinile e' da 10 tracce, due delle quali erano presenti nel precedente split ("What About A Guillotine?" e "Caino"), impossibile da racchiudere in un genere, infatti va dal rock all'hardcore allo stoner.
La maggior parte dei testi sono in inglese, solo 3 tracce sono in italiano, ovvero "Nero" (contenuta anche nell'omonimo ep), "Morte Al Guinzaglio" e "In Silenzio".
Personalmente preferisco il cantanto in inglese (incredibile detto da me eh?!) perche' si adatta meglio a questo mix di generi. I giri di basso/chitarra mi fanno semplicemente impazzire, mi ricordano un gruppo di cui a causa del neurone rimasto non ricordo il nome, ma poco importa!
In questo sound si impone la voce rigorosamente roca, facendo si che il tutto si completi al meglio. Le canzoni che prendono di piu' sono "A Turning Point In My Intifada", "In Silenzio" (che e' l'unica in italiano che mi convince del tutto) e "Inferno III".
In definitiva, si consiglia lo scaricamento selvaggio per quei disgraziati come me che non hanno un giradischi. Tutti gli altri, acquistate a palate!
Saludi e trigu!
neropresente

.SCARICA IL CD.

.NOTA.
Potete ascoltare l'album completo in streaming sul sito dei Seditius.

.CONTATTI.
Home Page: http://www.seditius.com/
MySpace: http://www.myspace.com/seditius
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.