Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Recensioni Archvile - [2010] Punk's Not Dead
Archvile - [2010] Punk's Not Dead Stampa
Recensioni
Scritto da Pierkna   
Lunedì 07 Marzo 2011 06:00
Archvile - [2010] Punk's Not Dead
Archvile - [2010] Punk's Not Dead
01 - Intro
02 - Mi Fotti Il Cervello
03 - Brucia La Scuola
04 - Sono Stanco
05 - Barba & Capelli
06 - Commando (The Ramones Cover)

Il Panc non e' morto gente, parola degli Archvile che con la loro prima demo danno nuova speranza nel proseguimento delle ricerche.
Secondo le informazioni rilasciate dai tre giovani fautori della bend infatti, il suddetto Panc si e' visto aggirarsi nei pressi di Formia, prima di scomparire di nuovo nel nulla senza lasciare tracce di se'.
Avvisata subito la famiglia che ormai distrutta dal dolore lo invita a mettersi in contatto e tornare finalmente a casa, dimenticando le diatribe passate; aggiornamenti in serata sempre su questa rete.
Ah la furbizia della gioventu' e le geniali trovate che ne conseguono, cose che poi ripensandoci negli anni a seguire, fanno nascere un sorriso di nostalgia che scalda il cuore e di cui si deve andar sempre e comunque fieri.
Tanto di cappello a questi giovani allora, i quali nonostante qualche slogan campato in aria propongono materiale originale, o meglio d'autore, visto che le influenze di gruppi come i Ramones, dei quali fan anche una cover, son forti e subito individuabili.
Quattro canonici accordi, tuppa tuppa tatta tatta ratatata e si riparte, voce che scandisce italiche liriche dirette e di facile comprensione: famiglia, casa, scuola e c'e' posto anche per l'amore nella vita e tra i dissapori dei giovani.
Buona la registrazione, ruvida ma soddisfacente, pezzo top "Barba & Capellli", dissidenza famigliare in salsa o mangi la minestra o salti da questa finestra. Intro tratto da SLC Punk, non proprio azzeccatissimo, ma se disegnato dagli autori come esplicativo, ci puo' anche stare: l'importante e esser soddisfatti e la notte dormire sogni sereni.
Quindi il trio laziale merita un plauso da parte di noi tutti perche', in fondo in fondo, l'attitudine possiam dire che si manifesta, seppur fugace e acerba nell'esprimersi, ricercando il proprio sentiero al di fuori delle vie maestre. Certo magari queste melodie lasceranno il posto ad altro in un futuro prossimo, dettato da chissa' quali influenze ed esperienze sopraggiunte nel mentre, ma resteranno a ricordo: colonna sonora di un periodo unico ed irripetibile.
Vediam cosa ci portera' il prossimo giro, nel caso ci fosse un proseguo, uan ciu tri for!
Pierkna

.SCARICA IL CD.

.CONTATTI.
Home Page: http://www.archvileband.altervista.org
MySpace: http://www.myspace.com/archvileband
Youtube Channel: http://www.youtube.com/user/archvileband
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.