Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Recensioni No More Flags - [2010] Demo
No More Flags - [2010] Demo Stampa
Recensioni
Scritto da REN   
Martedì 29 Marzo 2011 06:00
No More Flags - [2010] Demo
No More Flags - [2010] Demo
01 - International Riot
02 - Rudy Is Dead
03 - Against Discrimination
04 - Liars
05 - Looking Down Here
06 - Guns Of Brixton (The Clash Cover)

Continuo a consegnare recensioni con molto ritardo. Dopo essermi tirata le bestemmie anche dai sassi, mi sembra il minimo: stavolta tocca ai trentini No More Flags, i quali ci propongono un'omonima demo dal sound palesemente street punk. Il gruppo e' composto da Mr White Dog alla voce, Potoz e Bazzoli alle due chitarre, Giampi al basso e Manuel alla batteria e si e' formato nel 2009.
Il cd contiene cinque tracce cantate in inglese piu' una cover di "The Guns Of Brixton" dei Clash. Non a caso, la band ha iniziato la propria gavetta scaldandosi con vecchie cover sia inglesi che americane, tutto questo tra vari cambi di line-up uniti ovviamente ai soliti sacrifici che qualsiasi scena punk o comunque di musica indipendente comporta.
Dopo qualche anno, i ragazzi hanno sfornato questa prima demo il cui titolo non lascia molti dubbi: via le bandiere, via la discriminazione. Al di la' dei temi sociali che stanno a cuore a loro cosi' come a noi, vorrei soffermarmi sul suono.
Questa si direbbe una demo di stampo punk, eppure appena ci ho teso l'orecchio ho subito avvertito un sound piu' incentrato sullo street punk che proprio sul punk in generale. Il disco e' ben suonato e mai monotono, nonostante a volte il genere pecchi un tantino di ripetizione.
A breve i ragazzi dovrebbero sfornare anche qualcosa di nuovo e spero proprio di ascoltarlo quanto prima, in quanto questi pezzi hanno avuto un impatto piu' che positivo sulla sottoscritta. Chissa' se il loro stile musicale cambiera', anche perche' in questa demo ho riscontrato anche una certa indecisione: ovviamente non discuto la tecnica, ma il tipo di sound mi da l'impressione di essere in fase di transizione.
Il gruppo esprime appieno quella che io definisco ricerca musicale, senza contare il fatto che la loro cosiddetta sperimentazione e' condita da una buona capacita' nell'uso degli strumenti e quindi puo' solo tendere a migliorare.
Auguro a questi ragazzi di continuare cosi' e soprattutto che il pubblico continui a supportarli, perche' la serieta' va sempre premiata, per principio.
Buon ascolto a tutti voi!
REN

.SCARICA IL CD.

.CONTATTI.
MySpace: http://www.myspace.com/nomoreflags
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.