Immagini

Prossimi Concerti

No current events.

Do It Your Shop

Tanto Di Cappello Records

Hardcorella Duemila

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Recensioni Intothebaobab & Piscio Sangue - [2010] Split Ep
Intothebaobab & Piscio Sangue - [2010] Split Ep Stampa
Recensioni
Scritto da Pierkna   
Venerdì 20 Maggio 2011 05:00
Intothebaobab & Piscio Sangue - [2010] Split Ep
Intothebaobab & Piscio Sangue - [2010] Split Ep
01 - Intothebaobab - Bombe Divertenti
02 - Intothebaobab - Nucleare No!
03 - Piscio Sangue - Finalmente Quiete
04 - Piscio Sangue - Morendo

Praticamente succede che un giorno di pioggia incontro un misterioso uomo in impermeabile che mi dice che mi deve parlare e di seguirlo.
Io penso che probabilmente mi vuole uccidere, o al limite picchiare, cosi' lo seguo senza pensarci su troppo.
Una voce meccanica mi dice: "il soccmel si deve unire alla maremma maiala"...lo guardai perplesso.

L'uomo misterioso mi diede un pugno nella bocca dello stomaco e spari' lasciandomi piegato a 90° senza respiro.
Cosi' il giorno dopo mi chiamo' Matteino e mi disse: "Oh Modi, mah hieri harriva sto tipo no..eh..niente..mi dice he il socciamel si dehe uni' halla maremma mhhhaiala..buh..poi mi tira una borda he mi lascia a terra e via..cosi'".

Quindi (sicche') abbiamo deciso che a breve uscira' lo split in formato 45° o 7 pollici che dir si voglia, un lato Intothebaobab e uno Piscio Sangue. Ci saranno 2 pezzi inediti a testa, 220 copie numerate e sara' la prima uscita della neonata etichetta all'Arrembaggio Records, di Ric (ex Headed Nowhere).
Loschi figuri, intrighi dalle tinte fosche, storie di servizi segreti corrotti degne di un giallo narrato da Lucarelli, aleggiano intorno alla nascita di questo vinilico connubio tra l'Emilia e la Toscana. Sta di fatto che delegando l'introduzione di questo split alle parole del buon Modi ho risolto il dilemma di ricercare un degno incipit a la qui presente recensione, veramente niente male direi!
Tra l'altro i miei incontri casuali con il soprannominato si rivelano sempre molto interessanti, come nell'occasione in cui mi fu regalato questo vinile, riuscii per la lucidita' di spirito a farlo cadere per terra un paio di volte anche davanti al diretto interessato e a mugugnare frasi senza senso, veramente niente male direi!
Ma parliam di cose belle, che nella vita sono sempre altre.
Buona prova per entrambe le bend che dai rispettivi dischi di esordio, han fatto notevoli passi in avanti, dimostrando un evolversi espressivo non indifferente, determinato forse anche da una crescita personale oltre che musicale.
Partono i bolugnesi, orfani di Enciu e Simmy, nuova formazione a tre, gia' modificata recentemente dopo la registrazione dello split con l'entrata alle pelli di Lara. Atmosfere piu' cupe traspaiono dall'ascolto, perdono in velocita', ma non a scapito della ballabilita', il basso si fa piu' massiccio, la chitarra dipinge atmosfere tetre, la voce piu' roca e marcia mantiene intatta la sua capacita' di espressione chiara.
Aprono subito con un pezzo da novanta "Bombe Divertenti", con spunti tematici da Zeitgeist a Orwell, "Tu confondi il terrorismo con la resistenza ad un nuovo sistema di fascismo, tu confondi il degrado col rifiuto del lavoro che ti ha reso schiavo di un sistema ben oliato fino dall'educazione che ti fa sentire parte si una patria, una nazione per cui e' giusto far la guerra dove c'e' quell'oro nero che ti porta a lavoro..e poi alla fine al cimitero.". Concetti importanti e musicati alla perfezione. Geniale.
Dopo tutto, mentre scrivo su tutti i telegiornali c'e' la notizia dell'uccisione di Bin Laden e la gente in America e' scesa in strada a festeggiare come se l'orco cattivo fosse morto e ora il mondo fosse un posto piu' tranquillo: fottuti geni!
Si passa poi, dopo aver consumato di ascolti il primo pezzo, a "Nucleare No!". Pezzo importante di critica, antecedente a breve distanza alla sciagura giapponese, per ribadire il contrasto netto alla decisione del governo italiano di ripercorrere una strada che priviligera' il monopolio privato energetico, le cui linee guida quali il profitto, la menzogna e la distruzione ambientale, troveranno in un gigante dell'industria militare quale Finmeccanica il mandante, e nello stato italiano e le sue forze dell'ordine gli infami complici.
Il cybernano qui, a mio parere, nonostante le cazzate quotidiane commesse, c'entra ben poco: le marionette per quanto abbiano lunghi i fili rimangono comunque solo comparse nel teatrino del capitale.
Grande prova nella sua brevita' per i ragazzi emiliani, ripercorrendo la strada di quel panc intelligente e stradaiolo italiano che e' stata nel tempo purtroppo spesso dimenticata.
A breve un nuovo full-leght (coproduttori cercasi!), teneteli sott'occhio.
Tocca ora ai toscani Piscio Sangue fautori di un panc semplice e diretto che sconfina a tratti nell'hc, in cui l'attitudine infusa risalta sulla tecnica.
Nelle tematiche affrontate la critica all'esistente traspare dal racconto di semplici comportamenti degenerativi dell'essere umano. Il marcio nel vivere quotidiano, la vacuita' dei rapporti, dei valori e modelli predominanti: i sentimenti che ne scaturiscono vengono vomitati addosso all'ascoltatore in una necessita' impellente di liberarsene.
Nichilismo imperante in versi che sembrano essere marchiati a fuoco sulla pelle, in cui lo spiraglio per un sorriso e' ottenebrato dalla presenza costante della morte, la quale non solo viene ricercata come in "Morendo" ma sembra costante presente nel proprio vivere personale. Il congedarsi dalla vita non procura tentennamenti o esitazioni nel suo essere ipotizzato come in "Finalmente Quiete", ma trova le sue incertezze nell'incontrarlo per propria volonta'.
Un'analisi interessante in entrambi i casi, a tratti angosciante, ma lucida nelle sue evocazioni. Parole pesanti accompagnate alla perfezione dalla struttura musicale: buono il duetto tra chitarra e basso, fortificato dalla batteria.
Entrambe le due tracce di questo split vinilico, piu' un paio di altre riprese dalla demo sono finite sul nuovo cd Nuovo Modello Umano che fin dai primi ascolti non fa pentire per niente su un proseguo del gruppo; l'abbandono del batterista e del bassista non sembran aver minato la voglia di ricercare un altro capitolo per i Piscio Sangue, speriamo nella tenacia dei ragazzi.
Un lavoro di tutto rispetto come avrete capito, tra due gruppi ormai realta' consolidate del panorama peninsulare.
Concludendo, non sapete cosa fare questa sera?
Ve lo dico io: state a casa e risparmiate, alla prima occasione mettete mano al portafoglio e accaparratevi questo gioiellino, che i soldi giu' per il tombino si fa presto a buttarceli, ma cose di questo tipo sono rare a venire.
Pierkna

.SCARICA IL CD.

.CONTATTI.
Intothebaobab:
MySpace: http://www.myspace.com/intothebaobab3
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Piscio Sangue:
MySpace: http://myspace.com/pisciosangue
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Etichetta All'Arrembaggio Dischi In Vinile:
Home Page: http://arrembaggio.wordpress.com/
MySpace: http://www.myspace.com/dischiallarrembaggio/

.CONDIVIDI.