Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Recensioni R.T.S. - [2010] 4 Songs Demo
R.T.S. - [2010] 4 Songs Demo Stampa
Recensioni
Scritto da Viky   
Venerdì 10 Giugno 2011 05:00
R.T.S. - [2010] 4 Songs Demo
R.T.S. - [2010] 4 Songs Demo
01 - Hooligans
02 - Antifa
03 - Tute Nere
04 - R.T.S.

Nonostante sia pratica fortemente contemporanea quella di subliminare ogni bellezza e positivita' campana, favorendo la promozione di forme d'arte, e non, piu' redditizie quali monnezza, neomelodici e mozzarelle blu, esiste fortunatamente anche molto altro che andrebbe proposto oltre i soliti menu fissi per turisti.
"Chi continua ancora a dire che in Campania non c'e' mai un cazzo, non merita di vivere in questa mitica regione: avvelenatelo!" (cit.)
Prima di parlarvi in maniera piu' particolare degli R.T.S., vorrei brevemente soffermarmi su un aspetto, spero percepibile anche per voi, e cioe' che questo gruppo si colloca all'interno di una tradizione musicale il cui sviluppo e' coevo al fermento politico - sociale che ha attraversato la regione negli ultimi 20 anni.
Una connessione che si e' estinta con le esperienze di gruppi storici che hanno fatto il loro corso, e che non sto qui ad elencare, i cui germogli pero' sono stati ben coltivati e oggi ereditati da nuove generazioni e realta' piu' definite e marcate.
I Riot Terron Squad nascono nel Dicembre 2008 con Topone alla voce, Riot alla batteria e Skuarter alla chitarra.
I tre sin da subito si cimentano nella composizione di pezzi ed e' proprio in questa primitiva fase artistica e con l'aggiunta al basso di Daga, che decidono di chiamarsi Riot Terron Squad di cui l'ovvio acronimo R.T.S..
All'ultimo arrivato Daga subentra poco dopo Dario, con il quale il gruppo debuttera' live nel Marzo 2009 presso lo storico Laboratorio Occupato Ska di Napoli. Al concerto con i Reazione nel Giugno 2009 segue l'uscita di Skuarter, al cui posto arriva Riccardo, voce e chitarra dei beneventani Tetano.
La fase piu' stabile e di completamento per la band arriva con il New Years Core Punk 2010, che oltre all'anno nuovo, porta con se' l'elemento jolly aka Sid (Woody Cunts) come seconda chitarra.
Si definiscono anarchici, antifascisti e militanti. Cantano temi adatti a un genere come l'Oi! e questa breve demo lo manifesta pienamente: classici e emblematici cori, ricamati su sonorita' e ritmiche altrettanto tipiche del genere.
Avranno modo di esercitare e definire il loro stile, nonostante l'esiguita' del materiale prodotto, con importanti live, affiancando band come Total Chaos, Nabat, Basta, Tear Me Down, e tanti altri.
Nell'attesa del loro primo disco e di un'affermazione piu' concreta e matura, supportateli e seguiteli anche per le numerose iniziative che organizzano a Napoli e nelle province circostanti.
Cheers!
Viky

.SCARICA IL CD.

.CONTATTI.
MySpace: http://www.myspace.com/erretiesse

.CONDIVIDI.