Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Recensioni Zeus! - [2010] Zeus!
Zeus! - [2010] Zeus! Stampa
Recensioni
Scritto da chrisplakkaggiohc   
Lunedì 13 Giugno 2011 05:00
Zeus! - [2010] Zeus!
Zeus! - [2010] Zeus!
01 - Suckertorte
02 - Grindmaster Flesh
03 - Koprofiev
04 - Giacomo Leopardi
05 - Steve Sylvester Saves
06 - Ate U
07 - Turbo Pascal
08 - Cowboia
09 - Golden Metal Shower

Questo progetto di sezione ritmica schizofrenico e fuori da luoghi comuni e schemi sia musicali che mentali, denominato Zeus! e' nato un paio d'anni fa nei pressi di Imola ed e' stato creato dal duo Luca Cavina, bassista dei Calibro 35, e dall'ex batterista dei Jennifer Gentle Paolo Mongardi, entrambi geniali e talentuosi musicisti.
Inoltre si sono avvalsi anche di altre piccoli folli ed insolite collaborazioni di Enrico "Carpenter" Gabrielli (tastiera a pile ed altri rumori vari nella traccia n.6), Valerio Cane' (theremin sotto la doccia nella traccia 2 e 3), Andrea Mosconi (chitarra nella traccia n.9), Giulio Ragno Favero (feedback cremisi nella traccia n.9), questo giusto per farvi un quadro generale di cosa ci si puo' trovare dentro questo lavoro malsano.
Comunque trattasi di musica non catalogabile e quasi interamente strumentale, dove gli sprazzi di voce filtrata spesso incomprensibile coprono solamente il ruolo di contorno, come nell'opener frenetica "Suckertorte" (notare anche i titoli bizzarri dei brani) che poi si ritrovera' anche in altre canzoni.
Non e' metal, non e' post punk, non e' grind, non e' noise, non e' hardcore, non e' industrial, non e' jazz, non e' progressive, non e' sludge, non e' un cazzo ma al tempo stesso e' tutto cio'!
Ebbene si un cocktail di emozioni instabili, un caleidoscopio sonoro, un'infinita jam session intrapresa nel manicomio e molto di piu', bisogna per forza ascoltarlo per capire, ad ogni persona suscitera' emozioni diverse, sicuramente anche di ribrezzo, personalmente mi ha colpito il fatto che riescono a suonare quello che minchia gli pare senza farsi problemi, senza preconcetti e pippe mentali, in modo disordinato ma comunque dando un senso a tutto quelle note volanti, per esempio "Grindmaster Flesh" rimane convulsiva e inarrestabile. Oppure riuscire a creare atmosfere di aria rarefatta e soffocata come in "Koprofiev" e "Giacomo Leopardi".
Una sorta di grind primordiale mescolato col black metal cacofonico, in chiave ancora piu' brutale in "Steve Sylvester Saves".
Sperimentazione sdolcinate come l'inizio di "Ate U" (qui troviamo anche un sentito utilizzo della cosiddetta voce) che poi vanno a perdersi nei meandri della sperimentazione sonora in sprazzi di acid jazz che si mescola in un virtuosismo allucinante a tratti metalloso.
"Turbo Pascal" e "Cowboia" sono semplici ma caotiche con una nascosta venatura punk/hc. Invece l'ultima "Golden Metal Shower" come dice il titolo e' una doccia, pero' fredda ed impercettibile, fatta in un angolo ristretto dove dei rumori astratti si riflettono sulle pareti rimbombando nella testa del malcapitato.
A me questo vortice di suoni mi ha impallinato e per fortuna non li ho ascoltati sotto sostante allucinogene sintetiche!
Che Zeus abbia pieta' di voi!
chrisplakkaggiohc

.SCARICA MP3.

.VIDEOCLIP.
Zeus! - Grindmaster Flesh

.CONTATTI.
MySpace: http://www.myspace.com/zeuspower
Facebook: http://www.facebook.com/zeusbumbum
Last.FM: http://www.lastfm.it/music/ZEUS!
Bandcamp: http://zeuspower.bandcamp.com/
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Etichetta:
Bar La Muerte: http://www.barlamuerte.com
Escape From Today Rec.: http://www.escapefromtoday.org
Off-Set: http://www.myspace.com/off-set
SangueDischi: http://www.sanguedischi.it
Showe Records: http://www.myspace.com/shoverecords
Smartz Records: http://www.smartzrecords.org

.CONDIVIDI.