Immagini

Prossimi Concerti

No current events.

Do It Your Shop

Tanto Di Cappello Records

Hardcorella Duemila

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Recensioni Ingraved - [2010] Onryou
Ingraved - [2010] Onryou Stampa
Recensioni
Scritto da Another Thrasher Night   
Lunedì 04 Luglio 2011 05:00
Ingraved - [2010] Onryou
Ingraved - [2010] Onryou
01 - Bad Karma
02 - Onryou
03 - Kawaii
04 - The Burden
05 - Cold Black Fingers
06 - Tsuna-Me
07 - Redemption
08 - Showtime For My Apocalypse
09 - The Cure
10 - Of A Promise Broken

Premessa per la maggior parte degli utenti di punk4free: questo disco non vi piacera', quindi tenetevene alla larga, o compratelo solo se avete voglia di accusare un gruppo di essere venduti o di essere poser.
Dopo aver allontanato i trve punk, possiamo finalmente parlare di questo disco, Onryou degli Ingraved.
Prima di passare al lato musicale vero e proprio, volevo congratularmi con il gruppo per la scelta del concept giapponese, molto originale e lontano dal genere di musica che gli Ingraved propongono.
Passando alla recensione vera e propria, chiunque puo notare che questo gruppo non brilla per originalita'.
Gli Ingraved, infatti, propongono un solido e potente metalcore moderno, con inevitabile contorno di breakdown, ritornelli melodico e riff swedish style. Fortunatamente, pero', non ci troviamo di fronte ad un'altra fotocopia di gruppi come Caliban, Bullet For My Valentine o Atreyu, ma ad un gruppo che, come influenze per il proprio sound, si riconosce in quella frangia del metalcore piu' votata all'hardcore, quella di Poison The Well, Parkway Drive, I Killed The Prom Queen e, soprattutto, Lamb Of God. E proprio questi ultimi sembrano essere l'influenza principale degli Ingraved, sia dal punto di vista sonoro (doppia cassa perpetua, riff serratissimi e produzione brutale e fredda) che dal punto di vista visiva (nel video di "The Burden", si vede il cantante pelato circondato dai chitarristi ipercapelloni).
La tecnica e' eccellente e il songwriting molto potente e incisivo ma parecchio ripetitivo, tant'e' che le canzoni del disco, basate su un unico stilema compositivo che si ripete continuamente (attacco brutale, ritornello melodico, breakdown, parte serratissima, ritornello melodico con i cori in scream) si assomigliano un po' tutte e finiscono per stufare.
Personalmente il pezzo che mi e' piaciuto di piu' e' "Kawaii" e, in particolare, il breakdown finale, veramente potentissimo e monolitico.
Another Thrasher Night

.ASCOLTA MP3.

.PER L'ACQUISTO.
Potete acquistare l'album nello shop della Power Pain Records.
Prezzo: 14,99 euro.

.CONTATTI.
MySpace: http://www.myspace.com/ingravedband
Facebook: http://www.facebook.com/Ingravedband
YouTube: http://www.youtube.com/user/Ingravedtv
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Etichetta Power Pain Records:
Home Page: http://www.power-pain-records.de/
MySpace: http://www.myspace.com/powerpainrecords
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.