Immagini

Prossimi Concerti

No current events.

Do It Your Shop

Tanto Di Cappello Records

Hardcorella Duemila

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Recensioni From Plan To Progress - [2010] Ink Stains & Incidents
From Plan To Progress - [2010] Ink Stains & Incidents Stampa
Recensioni
Scritto da REN   
Venerdì 08 Luglio 2011 05:00
From Plan To Progress - [2010] Ink Stains & Incidents
From Plan To Progress - [2010] Ink Stains & Incidents
01 - Product Of The Past
02 - Detached
03 - MMV
04 - This Gig Has Electric Shock Written All Over It
05 - Departed
06 - I
07 - Audi Alteram Partem
08 - No Need For Transparency
09 - Functional Malfunctions Functioning Functions
10 - Patriotism Vs Nationalism: The Short Straw Drawn Is Closest To The Drink
11 - II
12 - Ink Stains & Incidents
13 - The Acceptance Of Fate
14 - A Turn For The Worse
15 - A Promise To Disperse
16 - III
17 - Curtain Call

Torno su questo lercio sito (ovviamente con un ritardo da far invidia a una lumaca) per regalarvi un'altra delle mie preziosissime recensioni senza le quali non potreste dormire la notte (non negate, lo so che mi stavate dando per dispersa e che a momenti organizzavate anche il mio funerale).
Ok, delirio a parte, il gruppo in questione, britannico, si chiama From Plan To Progress e ci propone un disco contenente 17 tracce di puro hardcore melodico, dal titolo Ink Stains & Incident, prodotto da un'etichetta chiamata No Reason Records.
Uscito nel 2010, quest'album e' il loro secondo lavoro. Il gruppo e' composto da Pete May alla voce, Chris Edkins e Kal Hollywood alle due chitarre, Nick Harrison al basso e Phil Birnage alla batteria. Attivi sin dal 2005, questi ragazzi possiedono un sound ricco di riff energici e caratterizzato da una base abbastanza robusta, all'occorrenza ammorbidita dalla voce e da alcuni cori, che la rendono melodica e facilmente ascoltabile.
Per quanto mi riguarda ho trovato il disco carino, anche se non mi ha conquistata ai livelli del classico hardcore tutto velocita' e potenza. La voce risulta un po' noiosa in alcuni punti e man mano che si ascolta il disco lo si riscontra sempre piu' frequentemente.
Non ho ascoltato il precedente album per poter fare un confronto e dire se la band sia migliorata o no, sta di fatto che non e' proprio uno dei gruppi che mi entusiasma di piu', anche se un po' di hardcore melodico lo ascolto: e' come se non appartenesse neanche a questo genere in particolare, bensi' fosse molto piu' pop, a giudicare almeno dal cantato e dalla scelta dei cori.
Lo consiglio ovviamente a pochi, dal momento che piacera' senz'altro agli amanti del pop punk o del punk rock piu' melodico.
Nel frattempo, dopo aver espresso il mio come al solito impietoso giudizio, mi preparo a tendere il mio orecchio verso altra roba in modo da soddisfare i desideri di voi amabili lettori rompicoglioni: la macchina sforna-recensioni deve pur rimettersi in funzione!
Buon ascolto a voi e bentornata a me!
REN

.SCARICA MP3.

.PER L'ACQUISTO.
Dalla shop dei From Plan To Progress e' possibile acquistare l'album, il cd e' inoltre disponibile nello store della NoReason Records.
Prezzo: 10 euro (spedizioni incluse).

.NOTA.
Sul sito della NoReason Records e' presente una e-card di presentazione del disco, dalla quale e' possibile ascoltare un'anteprima in streaming.

.VIDEOCLIP.
From Plan To Progress - Ink Stains & Incidents

.CONTATTI.
Home Page: http://fromplantoprogress.blogspot.com/
MySpace: http://www.myspace.com/fromplantoprogress
Facebook: http://www.facebook.com/pages/From-Plan-To-Progress/328424211851
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Etichetta NoReason Records:
Home Page: http://www.noreasonrecords.com/
MySpace: http://www.myspace.com/noreasonrecords
Facebook: http://www.facebook.com/profile.php?id=100000720685887
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.