Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Recensioni Ikore - [2011] Demo
Ikore - [2011] Demo Stampa
Recensioni
Scritto da Joel   
Mercoledì 31 Agosto 2011 05:00
Ikore - [2011] Demo
Ikore - [2011] Demo
01 - Intro
02 - Fedele
03 - Alzati
04 - Guerra Per La Pace
05 - Non E' Una Moda!
06 - Piu' Sbirri Morti (Tear Me Down Cover)
07 - Contro I Muri (Crunch Cover)

Beh c'e' poco da dire fa sempre piacere ricevere dischetti di un giovane e nuovo gruppo che ci sa fare.
Questo e' il caso della demo dei patavini Ikore band dedita ad un punk hardcore veloce con parecchie influenze thrashcore, che trova ispirazione proprio dai gruppi della provincia veneta come Milizia HC, Antisexy e Eat You Alive.
Ah piccola curiosita' se il nome a prima impressione puo' apparire insensato, invece, ha una suo significato specifico derivando da Icore ovvero il sangue degli dei.
Gli Ikore nascono alla fine del 2009 grazie a Andrea (voce) e Davide (basso) a cui si aggiunge poco dopo Enrico (chitara) ed infine, dopo vari cambi di batteristi, ecco arrivare Gisella (un punto di forza del gruppo) e la registrazione di questa Demo nel Gennaio del 2011 presso Daniele Audio Recordings.
Il disco e' composto da quattro brani inediti piu' due cover di gruppi che ormai fan parte della tradizione hc nostrana come Tear Me Down ed i torinesi Crunch. Buona tecnica, registrazione perfetta, testi in idioma italico e pungente grafica son la ciliegina sulla torta!
Le tracce sono racchiuse in meno di 8' di velocita' e potenza, dove sul piedistallo finisce la sezione ritmica con l'ottima prova della nostra eroina Gisella. Batteria tupa tupa inarrestabile con tanto di doppio pedale dosato con saggezza, cambi di tempo precisissimi ed una particolare voce tagliente e ben comprensibile son il marchio di fabbrica del gruppo.
I testi seppur semplici e dai temi classici (ripudio della guerra, religione e societa') appaiono ben scritti ed interpretati sebbene e' forse questo il punto su cui meglio dovrebbe lavorare la band.
Dopo l'intro tratto da Full Metal Jacket si parte forte con "Fedele", pezzo furioso ed incazzatissimo come il seguente "Alzati", entrambi sono gli episodi piu' brevi ma dalle tematiche esaustive.
Si prosegue con la canzone piu' riuscita del lotto con i suoi continui cambi di tempo ed un testo tutto da leggere, mentre conclude gli inediti "Non E' Una Moda!" altro bel macigno sparato a velocita' folli.
Chiudon la demo le due cover "Piu' Sbirri Morti" e "Contro I Muri" piu' che degne di esser paragonate alle originali seppur in chiave Ikore.
Riassumendo questa demo e' un ottimo esordio del quartetto veneto, in attesa di un disco piu' corposo rappresenta il punto di partenza per una nuova e sorprendente realta'.
Buona la prima!
Joel

.SCARICA IL CD.

.CONTATTI.
Home Page: http://www.ikore.altervista.org/
MySpace: http://www.myspace.com/ikore
Facebook: http://www.facebook.com/ikore.1
YouTube: http://www.youtube.com/user/ikorehc1
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.