Immagini

Prossimi Concerti

Do It Your Shop

Tanto Di Cappello Records

Hardcorella Duemila

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Recensioni Lobotocrazia - [2010] Storie Di Ordinaria Lobotomia
Lobotocrazia - [2010] Storie Di Ordinaria Lobotomia Stampa
Recensioni
Scritto da ThePuNkshOw   
Venerdì 02 Settembre 2011 05:00
Lobotocrazia - [2010] Storie Di Ordinaria Lobotomia
Lobotocrazia - [2010] Storie Di Ordinaria Lobotomia
01 - Multisfruttatrici
02 - Lotta Antinucleare Ovunque
03 - Apoteosi Del Materialismo
04 - Di Bianco Vestito Sul Trono Dorato
05 - Coprofagia
06 - Sadismo Virtuale
07 - Mentre Ti Nutri Del Suo Cuore

Partiamo dal fatto che questo cd, e' l'essenza dei Lobotocrazia, un boccale di nebbiolo scaraffato, una delizia signori.
Gia' dal titolo mi ci innamorerei di sti tre minchioni, un offuscato omaggio al caro maestro di vita Bukowski.
L'artefatto del cd e' n'altra perla, fatto a rombo con un simil cartoncino piegato dalla manina di Caterina in versione limitatissima (almeno quanto le sue mani).
Ok, direi che se in 6 o 7 righe mi son limitato a una frecciattina innocente alla cantante, potrei proseguire fino alla fine senza ritrovarmi pesto e sanguinolento al prossimo incontro col fidanzato, asd
Stracazzate a parte, partiamo a sentire questo sudiciume.
Parte con un intro cazzuto, che ti fa lievitare per aria con ricordi di giovinezza passata a neve e cocacola...libera interpretazione.
Inizia la canzoncina con un massiccio tupa tupa scandito dalla vociona della chitarrista singer, bene, fan tutto a modino. Canzoncella sulle multinazionali (guardare i testi e' utilissimo!).
La next song inizia con un grande intervento del nostro sempre prode Silvio Berlusconi un gran pro' sul nucleare, e cosa parla la canzone? Del nucleare! Stavolta alla voce c'e' il batterista e Caterina ai cori, ogni tanto tira fuori un voce growl da non si sa dove...noto una certa impostazione vocale che mi ricorda i Peggio Punx in certi pezzi...si, puo' anche essere che sia malato ma la sento.
In ogni caso 4 minuti e 45secondi di preavvisi contro il nucleare!
"Apoteosi Del Materialismo"! E' la prossima canzone, caos ritmato dalla voce di Caterina, quando la canzone sembra finire (dopo il primo minuto) arriva la voce del batterista che trasforma la canzone fino al minuto 3'e 55'', ci sento sempre i Peggio Punx in mezzo, figo.
Ma arriviamo al pezzo principe, la perla, la canzone per cui ricordo con molto cuore questi cazzo di Lobotocrazia, pezzaccio cattivo sull'attuale papa e la religione cattolica, 5 minuti e 21 secondi da godersi.
E infatti lo faccio, sorsata di chianti e prepariamo un bel joint...ma fate attenzione, a 3 minuti e 50 fottuti secondi cala la strofa che vi ricorderete per sempre, e via; apocalisse musicale.
Anche "Coprofagia" se la regna in questo bel rombetto, si continua sempre cattivissimi con "Sadismo Virtuale"..."pensa per dio pensa...urla per dio urla" son queste le parole che vi rimarranno in mente dopo l'ascolto.
"Mentre Ti Nutri Del Suo Cuore", straziante pezzo, il batterista trova e canta con le parole esatte per far descrivere e far sentire la sofferenza di questi animali nati per essere ingrassati di schifezze, maltrattati e infine mutilati prima di fermarsi alla morte.
E l'e' fini'!
Che dire, gran bel cd, da avere!
E la prossima volta che vedrete il nome Lobotocrazia nella sezione concerti, saprete a cosa andare incontro.
ThePuNkshOw

.SCARICA IL CD.

.CONTATTI.
Home Page: http://lobotocrazia.noblogs.org/
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.