Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Recensioni Distemper - [2011] Dritto Nel Nulla
Distemper - [2011] Dritto Nel Nulla Stampa
Recensioni
Scritto da Joel   
Lunedì 19 Settembre 2011 05:00
Distemper - [2011] Dritto Nel Nulla
Distemper - [2011] Dritto Nel Nulla
01 - Non Credere
02 - Respirare
03 - D.I.Y.
04 - In Catene
05 - Diverso
06 - Insicuro
07 - Grandine
08 - Macerie

A tre anni di distanza dalla loro demo di debutto Istruzioni Per L'Odio tornano su queste stesse paginette i liguri Distemper e stavolta han fatto le cose maledettamente bene.
Il lungo tempo e' servito per raggiungere una maggiore maturita' tecnica e una stabilita' nella line-up adesso formata da Andre (chitarra/voce), Luca (basso/voce) e Jey (batteria).
Il miglioramento principale e' riscontrabile nella registrazione che stavolta esalta degnamente le qualita' del terzetto e la convincente voce aggressiva e rabbiosa (nda. se ve lo chiedete no non e' femminile anche se a tratti inganna).
Otto pezzi di buon hc che ancora una volta affondan le loro radici nella vecchia scuola, velocita' non elevatissime ma pur sempre esplosive e taglienti grazie anche al buon lavoro della batteria. I Distemper preferiscon quei suoni cupi e angoscianti per descrivere una realta' tetra e che non lascia presagire nulla di buono nel futuro, il tutto ben evidenziato nei testi mai troppo scontati.
Apre le danze "Non Credere" un concentrato di rabbia e voglia di riscatto, una dura presa di posizione contro l'ideologia imposta dall'alto, un tentativo per risvegliare le menti e indurre ad agire! Musicalmente un bel pezzo che gia' da solo vale tutto il disco.
Si prosegue sulla falsariga della canzone precedente con "Respirare" che lascia spazio a "D.I.Y.", titolo iperabusato nel panorama hc ma che fa sempre piacere sentire. Le tematiche affrontate posso esser considerate un manifesto del do it yourself ed i suoni che l'accompagnato riescono a farsi apprezzare in maniera particolare. Forse uno dei migliori pezzi del disco.
Altra duro colpa alla societa' in "In Catene", qui la violenza e' ancora piu' esasperata e si riflette nei suoni piu' caotici e arrembanti. Nichilismo in "Diverso" e "Insicuro" due parentesi del disco che ben descrivono la realta' in cui viviamo, qui le parole han un peso specifico piu' importante di ogni altra canzone!
Ed ecco arrivare la disperazione negli ultimi due episodi del disco ("Grandine" e "Macerie"), un'emozione dettata da quel che e' stato descritto in precedenza e che scaturisce dalla societa' in cui viviamo. Musicalmente la rabbia cresce, suoni piu' caotici che appaiono angoscianti urla con l'intento di scuotere l'ascoltatore dal torpore, uscire dal letargo per attuare un cambiamento sociale!
Dritto Nel Nulla e' un'ottima prova per i Distemper un disco che riesce a trasmettere emozioni. Un lavoro sorprendente e che lascia presagire un seguito ancor piu' apprezzabile visto i margini di miglioramento che sembran avere i tre genovesi.
Promossi!
Joel

.SCARICA IL CD.

.CONTATTI.
Home Page: http://distemperhardcore.blogspot.com/
MySpace: http://www.myspace.com/distemper1
Facebook: http://www.facebook.com/pages/Distemper-Hc/166477356733178
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.