Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Recensioni Haulin Ass - [2011] Sono Menzogna
Haulin Ass - [2011] Sono Menzogna Stampa
Recensioni
Scritto da fabio HC   
Lunedì 03 Ottobre 2011 05:00
Haulin Ass - [2011] Sono Menzogna
Haulin Ass - [2011] Sono Menzogna
01 - Il Giorno Del Cane
02 - La Fuga
03 - Sono Menzogna
04 - Cenere

Siamo di fronte a mio parere a dei mostri sacri dell'hardcore italiano, i quali reggono sulle spalle quindici anni di esperienza e cattiveria ma soprattutto non sono mai andati sotto le dovute aspettative. Questi, gli Haulin Ass da Piacenza, tornano sulla scena a distanza di due anni con un nuovo ep, uno dei tanti sparte, con in testa solo nuovi pezzi da proporre per il futuro secondo album full-length.
L'inizio e' esplosivo, con "Il Giorno Del Cane" sembra di rivivere parzialmente "Non Capite" dei milanesi La Crisi, ma negli Haulin Ass l'originalita' non manca certo; la melodia caratteristica del loro hardcore si fa sentire verso la meta' del brano, come di consueto, ma l'attitudine hardcore vecchio stampo e' espressa di continuo, blast dopo blast e sfuriata di voce urlata dopo sfuriata.
Si torna a picchiare con "La Fuga", altro pezzaccio composto da un potente riffing e da un arpeggio melodico, ottimo sotto palco per creare un bel pogo spaccaossa.
E' l'arrivo della title-track ad alzare la melodia del gruppo, ed ad accentuare le tematiche dell'ep. I testi sono leggermente contorti e' vero, ma quello della title-track e' trasparente, come pure e' trasparente la verita' che cela, della nostra inettitudine di fronte al mondo, al nostro vuoto che socialmente rappresentiamo.
La chiusura di questo quattro tracce e' "Cenere", forse il brano meno riuscito strumentalmente della formazione piacentina ma al contempo ricco di sentimento ed incazzatura. Sono soddisfatto della scelta del quintetto nel fare i testi in italiano, che sinceramente apprezzo di piu'. Anche se non mi dispiace il testo in inglese. Ecco.
La registrazione e' pulita, la solita di questi gruppi, che da una parte fanno rimpiangere certe tracce spazzatura e bellissime ma dall'altra fanno intendere meglio l'essenza del loro suono.
Comunque quello che piu' mi ha sempre colpito degli Haulin Ass e' la loro essenza. In un gruppo del genere riesci a trovare frammenti di quella violenza hardcore ed impatto sonoro che scaturiscono da gruppi come La Crisi e Skruigners, mista ad una melodia accentuata propria dei Congegno e gruppi simili (pochi). Li accomuno molto ai La Crisi per il songwriting leggermente contorno in confronto alla chiarezza degli Skruigners, ma l'attacco e' distruttivo allo stesso modo.
Ottimo impatto dunque per questo gran gruppo, sempre incisivo e mai stancante, sempre consigliato dal vivo per via dell'attitudine hc che sprigiona sotto palco. Ma soprattutto adatto a chi l'hardcore lo ama per la sua vera essenza, dove qua si trova sicuramente.
Aspettiamo quindi il secondo full-length in arrivo, e se quest'ultimo rispecchiera' il presente ep, be'...sono cazzi amari per tutti.
fabio HC

.SCARICA IL CD.

.CONTATTI.
Home Page: http://www.haulinass.it/
MySpace: http://www.myspace.com/haulinasshc
Facebook: http://www.facebook.com/haulinasshc
Last.fm: http://www.lastfm.it/music/Haulin%27Ass
YouTube: http://www.youtube.com/haulinasshc
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.