Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Recensioni Seesaw - [2011] Things Are Bad
Seesaw - [2011] Things Are Bad Stampa
Recensioni
Scritto da fabio HC   
Lunedì 21 Novembre 2011 05:00
Seesaw - [2011] Things Are Bad
Seesaw - [2011] Things Are Bad
01 - This Toothpaste Tastes Like Ink
02 - Bucketful Of Tears For Little Luigino
03 - Vonnegut
04 - Lemmings
05 - We Pretend Not To Be Pretentious
06 - Cavolo
07 - I Gave My Best When I Wasn't 12 Years Old
08 - Silences
09 - Implications Of Not Giving A Fuck
10 - Accipicchia

Cazzo, appena ascolto la prima traccia del lavoro vengo impressionato dalla voce; sembra di ascoltare qualche vecchio gruppo black metal norvegese.
Questi Seesaw pero' non fanno per fortuna parte di questo genere, senno' mi sarei anche chiesto il perche', no?!
Comunque sia, il gruppo nasce nel 2010, ed oltre non so' dirvi altro. Suonano un hardcore alle volte strano, contaminato in piccola parte da altri generi come il crust, che sinceramente non attacca come dovrebbe. Questi dieci brani riempiono il full-length con testi in inglese (a parte due) e tematiche contorte e non chiare, pervarsi da una certa tristezza anche dal punto di vista musicale.
La velocita' d'esecuzione pero' sicuramente non manca, come pure i riffacci mezzi thrasher e il classico blastare della batteria. Esempio ne e' "Vonnegut", cinquantun secondi di mazzata fin dal principio con lieve assopimento in chiusura. La voce straziante che accopagna l'arpeggio rende il pezzo buono ma strano, come dicevo appunto in apertura della recensione.
Solo i due pezzi in italiano attaccano un pochetto, ma i testi sono di difficile comprensione e abbassano oltremodo il livello del gruppo. Forse perche' io saro' attaccato al classico hardcore senza mezze misure, che sputa anarchia ed insurrezione da ogni poro, dove i testi sono chiari e comprensibili. E forse e' anche questa mia caratteristica che non mi da modo di apprezzare fino in fondo la formazione della Milano hardcore, facendomi spendere davvero poche parole sul disco.
Sara' un caso? O sono poco oggettivo? A voi la prova del nove. Oi!
fabio HC

.SCARICA IL CD.

.CONTATTI.
MySpace: http://www.myspace.com/seesawpunk
Facebook: http://www.facebook.com/seesawpunk
Bandcamp: http://seesaw.bandcamp.com/
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.