Immagini

Prossimi Concerti

No current events.

Do It Your Shop

Tanto Di Cappello Records

Hardcorella Duemila

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Recensioni Backjumper - [2011] White, Black And The Lies Between
Backjumper - [2011] White, Black And The Lies Between Stampa
Recensioni
Scritto da fabio HC   
Lunedì 02 Gennaio 2012 05:00
Backjumper - [2011] White, Black And The Lies Between
Backjumper - [2011] White, Black And The Lies Between
01 - Jack Bumper
02 - Silence Awaits You
03 - The Awakening
04 - Not Today
05 - Prove It Wrong
06 - Trees
07 - Sun Static
08 - Road To The Hollow
09 - Disenchanted
10 - White, Black And The Lies Between
11 - If This Is Beginning I Hope It Will End Soon

Premetto che questo e' stato uno strano gruppo da recensire. Difficoltoso e poco adatto alle nostre belle paginette. Ma prima un po' di doverosa (ma corta) storia.
Il combetto nasce nel 2003, e sforna un Ep che dara' risalto anche al debut album. Dopodiche' vengono scritturiati sotto un'etichetta romana, la Killer Pool Records. E ora a noi.
Questi Backjumper si presentano come una formazione metalcore ma sarebbe da stupidi relegarli in questo amato/odiato genere. Infatti il quartetto sfodera tutte le sue armi cimentandosi in un leggero hardcore new school misto ad un nu metal/crossover, alle volte melodico alle volte cattivissimo.
Il potente screaming e il growling poi creano ancor piu' l'atmosfera, ed aiutano i nostalgici ad assaporare una buona dose di metalcore veramente potente.
La caratteristica principale di questo gruppo e' comunque la versatilita' dei pezzi, che fa la differenza da tutti i soliti gruppetti metalcore stronzi dello stivale.
Prendiamo "Road To The Hollow" come esempio: ottimo pressing musicale supportato da questa melodia difficile da creare e conclusa con un minuto di ambient semi industriale. Ardua la scelta di questo minuto cosi' inquietante (ma bellissimo), che puo' di certo non c'entrare un cazzo. Pero' funziona, perche' il gruppo riesce a buttare dentro il proprio sound tutto quello che vuole.
Altro pezzo accattivante e' "Silence Awaits You", dal refrain melodico fino all'osso ma fenomenale, dove la voce di Francesco "pacman" Bellezza quasi si trasforma in voce femminile. Bello anche il finale.
Unica pecca e' la mancanza delle lyrics nel pacchetto disco. E dato che la casa discografica assicura la non completa banalita' dei testi, avrei desiderato leggerli per capire di piu' ed apprezzare pienamente questo quartetto.
Che dirvi di piu' pancacci'? Ascoltateli doverosamente solo se siete appassionati del genere perche', vi assicuro, non e' il solito gruppo rompicoglioni dal punto di vista strumentale. Ma per chi non riesce a mandare giu' le sonorita' metal, be'... lasciate stare dai. Oi!
fabio HC

.SCARICA MP3.

.CONTATTI.
Home Page: http://www.backjumper.blogspot.com/
MySpace: http://www.myspace.com/backjumper1
Facebook: http://www.facebook.com/BACKJUMPER
ReverbNation: http://www.reverbnation.com/backjumper
Bandcamp: http://backjumper.bandcamp.com/
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Etichetta Southern Brigade Records:
Home Page: http://www.southernbrigade.com/
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.