Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Recensioni Dressed Farts - [2012] Demo
Dressed Farts - [2012] Demo Stampa
Recensioni
Scritto da chrisplakkaggiohc   
Lunedì 30 Aprile 2012 05:00
Dressed Farts - [2012] Demo
Dressed Farts - [2012] Demo
01 - Introglionito
02 - Bruchi Farfalloni
03 - Silvio O Barabba?
04 - Tu Ruby, Io Lavoro
05 - Catapulta Infernale
06 - Opinione Pubica
07 - Maicol Gecson E' Morto, Ma Va Nella Plastica O Nell'Orto?
08 - Blade Of Polpetta
09 - Outero

"Introglionito" e' un giusto intro (in realta' un sample) che aiuta a capire con chi abbiamo a che fare, invece lo slam dancing da ubriacone molesto si apre con la fastidiosa "Bruchi Farfalloni" che potrebbe essere benissimo una canzone dei Discharge rivisitata dai Cripple Bastards.
Altro sample simpaticissimo per "Silvio O Barabba?" (provate ad indovinare di quale Silvio si parla) e poi si parte con dei riffs semplici e cadenzati, poi di getto nel crustcore sfrenato con cantato vomitevole.
"Tu Ruby, Io Lavoro" e' ballereccia nell’introduzione e grezza nelle vocals simil grugniti. Calci in culo e scosse elettriche sulle palle nella giostra di "Catapulta Infernale", che vi fara' girare la testa sino alla nausea con i suoi rifforni ossessivi e soprattutto da convulsioni.
Con "Opinione Pubica" si parte a manetta per schiantarsi nel pogo a go-go, qui il sound ruvido del punk/crust si fa sentire parecchio, ed io sono contento, la canzone e' anche dinamica nella sua semplice struttura.
Prima ho citato i Cripple Bastards, beh gli spunti ripresi da loro in "Maicol Gecson E' Morto, Ma Va Nella Plastica O Nell'Orto?" sono innumerevoli, quindi aspettatevi delle inaspettate mazzate sulle gengive, che fanno veramente male.
"Blade Of Polpetta" possiede addirittura un briciolo di melodia nel mein riffs, cazzo e' veramente fica e travolgente, specialmente perche' e' sparata e condita con il crust alla Doom, in piu' una sfuriata grind vi fara' prendere un colpo secco.
"Outero" e' un gioco di parola che sta ad indicare un semplice outro, il solito sample che fa da contorno a tutte le canzoni di questi mascalzoni...
Come avrete gia' intuito dai vari titoli ci troviamo dinanzi a dei cazzoni, detto in maniera apprezzativa ovviamente che riescono a buttare in un calderone infernale del sano marcio punk, hardcore, crust, grindcore primordiale e tanta violenza senza fottersene un cazzo, poi io adoro questi tipi di testi e specialmente le band con questo senso macabro dello humor!
Ah, dimenticavo qui c’e' anche una registrazione decente che aiuta a rompere le gambe a chi li ascoltera' e spero sarete in molti!!
chrisplakkaggiohc

.SCARICA IL CD.

.CONTATTI.
MySpace: http://www.myspace.com/dressedfarts
Facebook: http://www.facebook.com/pages/Dressed-Farts/265827596774233
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.