Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Recensioni Lyon Estates - [2012] Come Mille Altre Volte
Lyon Estates - [2012] Come Mille Altre Volte Stampa
Recensioni
Scritto da sberla54   
Mercoledì 15 Agosto 2012 05:00
Lyon Estates - [2012] Come Mille Altre Volte
Lyon Estates - [2012] Come Mille Altre Volte
01 - Nel Mare Che Affonda
02 - Come Mille Altre Volte
03 - Cosa Rimane
04 - Nel Suo Tempo
05 - Niente Da Spiegare

A molti di voi il nome "Lyon Estates" dira' sicuramente qualcosa ma ad alcuni potra' suonare nuovo, perche' questi ragazzi di Bologna sono ancora relativamente una sorpresa, pur essendosi ritagliati un ruolo di punta nella scena hardcore italiana.
Questo, infatti, e' soltanto il loro secondo lavoro: sono in giro dal 2007, hanno cacciato fuori "Tutto O Niente" nel 2008, si sono sciolti e poi sono tornati.
I cinque componenti della band vengono da molte altre esperienze (ED, Ban This!, P2?P38!, Mascons, Isolamento, Ingegno, The Guilt Show, Keep The Faith, Dissonanza, The Coming Fall, The Difference) e gia' dal primo disco saltavano subito all'orecchio dei numeri fuori dal comune: un cantato con carattere, una batteria veloce e precisa e due chitarre thrasheggianti, per un risultato d'insieme decisamente sopra la media.
Qui su Come Mille Altre Volte lo stile e' semplicemente maturato: testi intimi e affilati, voce piu' violenta, batteria a tratti supersonica ed una capacita' compositiva piu' brillante da parte delle chitarre. Il tutto per dar vita ad una vera scheggia di punk hardcore, 5 pezzi in neanche 15 minuti che fondono radici anni '80 ed influenze piu' moderne, psicotiche e personali.
Il pezzo migliore e' sicuramente Come Mille Altre Volte (che avete gia' sentito nella nostra compilation), tiratissimo, testo introspettivo ("Stasera vorrai solo ridere // di una stella che ero // e che non saro' piu'") e chitarre che ti cullano su e giu' per le botte che ti tirano le urla e la batteria. "Nel Mare Che Affonda", in apertura, e' il pezzo manifesto dei Lyon Estates, con dentro tutto cio' che sanno fare meglio, mischiando furia e rassegnazione, sia nei testi che musicalmente: "Se cio' che e' stato // non fosse mai successo // allora dimmi // ci penseresti?". L'angoscia piu' grande la si trova in "Cosa Rimane", forse una critica alla nostra scena punk, sbattuta tra le raffiche iniziali, un viaggio di riff di chitarra acuti e catastrofici ed una lenta rincorsa finale: "Chiediti cosa rimane // la rassegnazione // il disinteresse // c'e' forse altro attorno a noi?".
Si arriva alla fine tutto di un fiato con l'orgoglio, la sconfitta e la forza di "Nel Suo Tempo" ("Non cercare sicurezze // pensa solo a stare vivo // ho camminato senza meta // ma con l'onesta' nel cuore") e la maliconia di "Niente Da Spiegare" ("E non c'e' niente da spiegare // niente // se tutto quello che senti // e' solo un po' di tepore").
Due parole vanno spese anche per la cura dell'album, un 7'', in vinile nero o rosso, dalla copertina ricercata ed inconsueta, che ritrae il calciatore Jurgen Sparwasser mentre segna il gol che da la vittoria alla Germania Est (la DDR) sui cugini dell'Ovest, padroni di casa ai mondiali del 1974. Peccato non esista anche la versione CD per noi pipparoli digitali.
Insomma, signori miei, scaricatevi il vecchio "Tutto O Niente" e procuratevi questo Come Mille Altre Volte perche' siamo di fronte alla definitiva consacrazione dei Lyon Estates nell'olimpo del punk hardcore italiano: un appuntamento a cui non potete mancare.
sberla54
P.S.: un saluto speciale al batterista Vinz Flag, il mio amore ad aghi raggruppati: andate a tatuarvi da lui, al Sundance Tattoo Studio di Bologna, e dite che vi ho mandato io...cosi' mi fa gli sconti...

.SCARICA IL CD.

.PER L'ACQUISTO.
Per l'acquisto potete contattare direttamente il gruppo tramite la mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. oppure tramite la pagina Facebook.
In alternativa, potete sentire la Annoying Records, per l'Italia, e la Goodwill Records, per l'estero.
Il 7'' in vinile nero costa 4 euro (piu' spese di spezione) mentre in vinile rosso (se ce ne sono ancora) costa 5 euro (piu' spese di spedizione).

.STREAMING.
Come Mille Altre Volte dei Lyon Estates su BandCamp

.VIDEOCLIP.
Lyon Estates - Ancora Il Ricordo + Dentro Me (Live At Hardcore Contamination 5, Trento, 07.07.2012)
Lyon Estates - Ancora Il Ricordo (Live At Laterraurla Fest 2, Villamontagna Di Trento, 24.09.2011)
Lyon Estates - Tutto O Niente (Live At MayDay, La Spezia, 29.10.2011)
Lyon Estates - Cosa Rimane (Live At XM 24, Bologna, 28.04.2011)

.RASSEGNA STAMPA.
Intervista Ai Lyon Estates (07.01.2012) (PuNk4free)
Intervista Ai Lyon Estates (31.07.2012) (Start Something Fanzine) (scaricabile in PDF dalla loro home page)

.CONTATTI.
Home Page: http://www.lyonestates.it/
Facebook: http://www.facebook.com/lyon.estates.are.back
YouTube: http://www.youtube.com/user/LyonEstatesAreBack
Bandcamp: http://lyon-estates.bandcamp.com/
ReverbNation: http://www.reverbnation.com/lyonestatesareback
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.