Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Recensioni to_the_Core - [2012] Verso Il Nucleo
to_the_Core - [2012] Verso Il Nucleo Stampa
Recensioni
Scritto da Joel   
Giovedì 30 Agosto 2012 05:00
to_the_Core - [2012] Verso Il Nucleo
to_the_Core - [2012] Verso Il Nucleo
01 - Bisogna Far Saltare Tutto
02 - Zero
03 - Solamente
04 - Una Risposta
05 - Bloccato
06 - In Vortici Di Depravazione
07 - Per Me
08 - Il Muro D'Odio
09 - Abbracciati In Un Inganno
10 - Offuscato Dalle Ombre
11 - Libero Per Sempre (Skruigners Cover)

La maggiore isola italiania negli ultimi due anni (o forse piu') non e' stata rappresenta da un vasto panorama di gruppi panc accaci', se poi escludiamo le due citta' piu' grandi (Palermo e Catania) la percentuale si abbassa a dismisura. Percio', in questo panorama di desolazione, fa molto piacere che in una piccola ma poco ridente citta' come Caltanissetta riesca a saltare fuori un gruppetto come i to_the_Core.
Non illudetevi non siam di fronte ad un miracolo musicale ma piu' semplicemente ad un degno quanto grezzo (o forse intercorre una correlazione negativa) ciddi' di debutto per una band che ancora deve crescere parecchio.
Nati dalle ceneri di una precedente esperienza i superstiti Andrea, prima alle pelli poi alla voce, e Lorenzo-chitarra formano nel 2011 il gruppo, con la colpevole partecipazione di Dave-basso e Agnello-batteria.
Verso Il Nucleo risulta un dischetto genuino composto da 11 brani, due acustici ("Solamente" e "Bloccato") ed una piu' che decente cover dei milanesi Skruigners, dai testi (rigorosamente in italiano) incazzati ed esplosivi anche se in alcuni episodi non troppo originali. Il suono risulta veloce e incalzante seppur in certe parti piu' spinte leggermente confusionale.
In ogni caso l'album scorre via senza troppi intoppi escludendo i due superflui gia' citati innesti senza la voce e, tra alti e bassi, spiccan pezzi come la rabbiosa "Bisogna Far Saltare Tutto", "Per Me" che si connota per qualche variazione di tempo, finendo per la piu' riuscita "Il Muro D'Odio" traccia che per testo e tecnica colpisce di piu'.
Ricapitolando un debutto per i to_the_Core che riesce a strappare una sufficienza tenendo conto di tutte le difficolta' che la scena nissena offre e delle buone prospettive che il quartetto riesce ad evocare. Da tenere d'occhio!
Joel

.SCARICA IL CD.

.CONTATTI.
Facebook: http://www.facebook.com/HardCoreCaltanissetta
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.