Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Recensioni Miseria - [2012] Niente Da Perdere
Miseria - [2012] Niente Da Perdere Stampa
Recensioni
Scritto da ThePuNkshOw   
Venerdì 19 Ottobre 2012 05:00
Miseria - [2012] Niente Da Perdere
Miseria - [2012] Niente Da Perdere
01 - Eugenetica
02 - Vivi La Tua Vita
03 - Varese A Mano Armata
04 - Niente Da Perdere
05 - La Zona Del Crepuscolo
06 - Medioevo
07 - Guerra Preventiva
08 - Il Non Vissuto Quotidiano
09 - Massacrati Dal Denaro
10 - Troppo Facile (Wretched Cover)
11 - Prospettiva

Signori, quest'oggi vi propongo un piatto prelibato.
Son 4 tesorini provenienti dalla Varese che conta, spadellano un punk hardcore battuto a dovere, con qua e la spruzzate di maligno e nefasto, un indigesto battere di campane dall'inferno, vi presento i Miseria.
Penso basti nominare sti quattro nomi del cazzo per farvi continuare la lettura e addirittura sporgervi verso il download selvaggio: Kontatto, RabbiAssassina, Pioggia Nera, My Own Voice...
Insomma qua c'e' da esser fieri di star in lombardia, la padania balorda. Ma facciamo i seri; sotto il nome di Miseria nascono nel 2005 con Ago alla voce e chitarra, Arca al basso e Ste alla batteria, poi entra il leggendario Simo (ex Psicoreato e qualsiasi altro gruppo lercio in Lombardia volete citare, lui c'e') dopo poco se ne esce e rientra Ago alla voce con l'accompagnamento di una seconda chitarra, ovvero il singer degli Ofu nonche' loro grande amico canotta bianca. E qua ci fermiamo, la formazione e' completa, han fatto uscire una Demo nel 2007 e finalmente, dopo 5 anni, son riusciti a far uscire questo fantastico Lp, qua dentro c'e' la voglia, la creazione, la sudorazione di sto fottuto quartetto che dopo mille difficolta', dane' mancanti, strattonamenti tra gruppi son riusciti a far uscire. E ricordiamolo, tutto questo anche grazie a punk4free che sgancia il vil denaro cosi' come se fosse na bozza di Lagavulin, insomma cazzo state ancora a leggere, andate a comprarvi sto Lp perche' qua di certo non lo scaricate tutto ebbrei balordi, qua al massimo vi lanciamo qualche perla per farvi rendere conto di cosa vi state perdendo, pure se siete a Roma, Napoli, Palermo, non perdete tempo, ordinate il disco dai Miseria, andate a vederli! E se siete cosi' pezzenti da non avere il giradischi vi allegano un cd musicale con dentro musica, cioe' pensate a quanto son cari sti ragazzi, pensano proprio a tutto.
Voglio spingermi oltre, vi diro' proprio tutto quello che so su questo gruppo che mi sta a cuore non solo perche' l'ho visto un centinaio di volte suonare ma anche perche' ci son stato parecchio vicino, da quando non esistava neanche ad adesso, ve li ripresento meglio: Ago, nasce come ubriacone balordo da concerti, casinista (ricordo anche un memorabile concerto dei Dead Cities alla sede di Vigevano con lui in mezzo al pogo ad agitarsi col ditino verso l'alto nella cover dei Negazione) da qui passano anni, nel 2003 diventa il miglior amico del Kamp e suona e canta nei Repulsione Hc, dopo vari cambi di formazione nel 2004 se ne esce, nel 2005 da ex amico del Kamp si inventa i Miseria, diventa scuro nel cuore, smalto e ombretto e si prostituisce da Koppa, entra a far parte dei Kontatto, mi sfugge un altro gruppo sicuramente, comunque ora suona pure con i suoi amici Pioggia Nera, che salti eh?
Passiamo al bassista Arca; nasce come distromane quasi contemporaneamente a me,e con Ago e company crea la Calimocho Produzioni, come da nome una distro da alcolizzati completamente diy con vari pirataggi di film/documentari/musica inerente al punk e il do it yourself, si inserisce nei Controppressione e RabbiAssassina un mistume di hc nostalgico selvaggio e 'gnoranza made in italy, si sformano e si mischiano per creare i Miseria e qua rimane fedele alla linea. Ste e' praticamente il batterista piu' usato a Milano, ha cambiato e suona in mille gruppi, qua un preciso resoconto; Controppressione, RabbiAssassina, Sotto Accusa, Ruggine e suona ora anche nei My Own Voice e Omnivore.
Emme e' la pecora nera della famiglia, arriva guarda caso dai Degrado e ora canta negli Ofu, dalla voce passa alla seconda e poderosa chitarra dei Miseria, vabbe' diciamo un degno accompagnamento ad Ago che suona meglio. A parte le cazzate, negli Ofu e' uno di quegli psicopatici che scrive oltre che i testi le musiche e le fa suonare agli altri, da poco suona anche nei My Own Voice be', ho finito, che vene pare?
Ora rendetevi conto che non ho parlato per nulla di questo Lp, e' tutto da scoprire, alla fine quello che conta son le persone, la musica vien da se, vi basti sapere come e' composto questo gruppo, influenzato dalla Milano che contava con gente che sta ricreando quell'ambiente.
Il disco sul finire vi da una manata in faccia da far lacrimare, Wretched "Troppo Facile".
In mezzo a questo merda difficile esser vivi, troppo facile morire.
ThePuNkshOw

.SCARICA MP3.

.CONTATTI.
Home Page: http://miseriapunx.blogspot.it/
MySpace: http://www.myspace.com/miseriahc
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.