Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Recensioni Ludd Rising - [2013] Fiume In Piena
Ludd Rising - [2013] Fiume In Piena Stampa
Recensioni
Scritto da Milio   
Venerdì 29 Novembre 2013 09:00
Ludd Rising - [2013] Fiume In Piena
Ludd Rising - [2013] Fiume In Piena
01 - Intro + 15/10
02 - Troppo Facile
03 - Pompeo (Sulla Mia Strada)
04 - Servilismo
05 - Sotto Controllo
06 - La Gabbia
07 - La Cavalcata Del Potere
08 - Non Conforme A Che Cosa?
09 - Aria Compressa
10 - Senza Occhi E Senza Palle

Ludd Rising e' ufficialmente una bomba, propinano un disco valido in tutto e per tutto, completo e ben servito grazie ad una buona illustrazione eseguita da Grafica Nera e ad una registrazione impeccabilmente.
Si parte con un intro semplice e breve per servire dieci schegge fulminee che si susseguono senza stacchi o pause, volando senza nemmeno farcene rendere conto, se non fosse per timpani sanguinanti e sgomento causato da ottime liriche deliranti.
Il genere e' quello che prediligo e spesso mi trovo molto esigente quando si percorre questa strada, invece i cinque in questione mi conquistano nel breve lasso di tempo che divide i primi 30 secondi dalla traccia numero uno dell'album, eseguedo egregiamente dell'ottimo hardcore vecchio stampo con quella particolarita' che mi ha sempre fatto apprezzare in maniera feticista l'Italia HC. In ogni sole che cala dai le cinque mandate, spegni tutte le luci, alza il volume di questo disco e sparalo per intero, molto probabilmente alla fine la penserai come me.
La loro peculiarita' sta in un sing-along continuo senza mezzi termini, testi in cui mi identifico in tutto e per tutto e cori in puro N.Y. style, che personalmente non ho mai apprezzato, ma in questo caso ci stanno perfettamente.
Fiume In Piena e' stato regolarmente in rotazione nella mia autoradio per due settimane, e per meta' del tempo ho cercato un punto debole una caduta di stile o un particolare che non mi andasse a genio, non sto parlando del miglior disco dell'anno, ma tutto quello che e' stato fatto per questo lavoro e' ben fatto e completamente dipendente da questo disco, puo' non piacerti il genere o qualche sfumatura, ma nell'insieme tutto funziona alla perfezione e viaggia in maniera egregia. Nota di merito va anche agli arrangiamenti che armonizzano il mattone che ci viene lanciato con una sessione ritmica di tutto rispetto e un paio di intermezzi tratti da qualche film o programma molto divertenti ma me sconosciuti (sob).
Una dozzina di coproduttori hanno dato vita a tutto cio' e consiglio di contattarli al piu' presto per accapparrarsi una delle 300 copie disponibili.
Promossi a pieni voti, se vi aspettavate dei voti, ma come immagino vi basti sapere che ne vale la pena.
Milio

.SCARICA IL CD.

.CONTATTI.
MySpace: http://www.myspace.com/luddrisinghc
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.