Immagini

Prossimi Concerti

No current events.

Do It Your Shop

Tanto Di Cappello Records

Hardcorella Duemila

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Recensioni 5MDR - [2013] La Prospettiva Del Conflitto
5MDR - [2013] La Prospettiva Del Conflitto Stampa
Recensioni
Scritto da ilguardone   
Lunedì 27 Gennaio 2014 09:00
5MDR - [2013] La Prospettiva Del Conflitto
5MDR - [2013] La Prospettiva Del Conflitto
01 - La Crisi
02 - Questa Vita
03 - In Pezzi
04 - Respira Ancora
05 - La Prospettiva Del Conflitto
06 - Riot Squad (Cock Sparrer Cover)
07 - Il Monopolio Della Violenza
08 - Forme Di Vita
09 - L'Alba Rossa

Giungono alla prova del secondo disco i savonesi 5MDR ma questo La Prospettiva Del Conflitto non aggiunge ne' toglie nulla a quanto gia' espresso precedentemente dal gruppo.
Siamo di fronte infatti ad una buona prova di punk Oi! cantato in italiano (esclusa la cover devozionale dei Cock Sparrer, ben eseguita con la giusta dose di cuore e coscienza di cio' che si canta) sulle tracce dei guppi piu' conosciuti con i quali i nostri hanno diviso i palchi come Klasse Kriminale, Los Fastidios, eccetera rispetto ai quali i 5MDR provano, secondo me, ad innestare una maggiore dose di tecnica e melodia per provare a distanziarsi.
Per quanto riguarda il fattore tecnico il disco e' ben suonato e registrato con una buona prova delle chitarre che, a mio parere, calcano le orme dei classici riff del genere provando pero' a smussarne le asperita' ed a caratterizzare i brani nei dettagli come in "Questa Vita"” o nel pezzo che nomina l'album, canzoni sicuramente inscrivibili nel filone da cui provengono ma con quel quid in piu' e di diverso che le fa apprezzare.
Buona prova anche del cantato, roco secondo tradizione ma sempre credibile nel declamare testi che provano ad usare parole diverse (meno sloganistiche e piu' reali potrei dire) per affrontare temi sociali e del ricordo.
I 5MDR poi alle loro canzoni, sempre godibili e memorizzabili, aggiungono buone dosi di melodia che li spostano dal filone di genere '77 o '80 per avvicinarli ad una versione anni '10 del punk Oi!, questo gli permette di ottenere quel pelo in piu' di personalita' e credibilita' che li sposta dall'essere una copia carbone dei loro libri di testo e pezzi, come l'opener "La Crisi" o "Il Monopolio Della Violenza", sono buoni esempi di canzoni melodiche ma sempre fiere e potenti, da cantare sotto il palco e buone anche per due riflessioni mentre si ascoltano a casa.
Quello che mi sarei aspettato da un gruppo come il loro, attivo da anni e con oramai una discreta esperienza nel comporre e registrare pezzi sarebbe stata una maggiore distanza, un'evoluzione, rispetto al loro marchio di fabbrica (che gli riesce peraltro bene) ad esempio variando il loro mid tempo classico che rende le canzoni si ascoltabili ma anche poco riconoscibili a primo ascolto od aggiungendo cambi di tempo ed atmosfera o altri elementi che possano aggiungere, a quanto gia' di buono i 5MDR realizzano, quei dettagli che portano canzoni e che le innalza ad un livello superiore (penso a gruppi come gli Atarassia Grop o i Los Fastidios in Italia e alla distanza tra le loro prime ed ultime prove).
Siamo quindi sulla buona strada e consiglio di ascoltare il disco (in download gratuito) e sostenere il gruppo...ma con un po' di lavoro in piu' ne sentiremo di ancora piu' belle!
ilguardone

.SCARICA IL CD.

.CONTATTI.
MySpace: https://myspace.com/5mdr
Facebook: http://www.facebook.com/pages/5MDR/84432044529
Bandcamp: http://5mdr.bandcamp.com/
YouTube: http://www.youtube.com/user/5MDRStreetPunkSavona
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.