Immagini

Prossimi Concerti

Do It Your Shop

Tanto Di Cappello Records

Hardcorella Duemila

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Recensioni Squieti - [2014] Impronte Nella Cenere
Squieti - [2014] Impronte Nella Cenere Stampa
Recensioni
Scritto da krizia   
Venerdì 09 Maggio 2014 09:00
Squieti - [2014] Impronte Nella Cenere
Squieti - [2014] Impronte Nella Cenere
01 - Falesia
02 - Fingersi Morti
03 - T.M.P.
04 - Terra Bruciata
05 - B
06 - Veglia Opaca
07 - Stallo Alla Messicana
08 - Maledetto

A volte i sapori migliori vengono dal mix di elementi che non avremmo mai immaginato di amalgamare.
Potrei farvi l'esempio del gelato con le patatine, ma direi che, in questo contesto, e' piu' adatto citare il gusto di una band che, proprio come accennavo pocanzi, nasce grazie a elementi che prima militavano in altri gruppi (tra cui Atestabassa e Minus Tree).
Sto parlando degli Squieti: una parola che non esiste, ma di cui tutti sappiamo il significato. I tre ragazzi baresi sono infatti squieti nella vita, ma soprattutto nella musica e nelle sue regole: una sorta di post hc dai suoni distorti e voci di protesta, con due chitarre e zero basso.
Ma anche musicalmente parlando, gli Squieti mi offrono il (buonissimo) gelato con le patatine: quel modo in cui, spesso le chitarre, aiutate da una voce graffiante, conservano la loro scorza hardcore svelando pero', al contempo, un'anima melodica. E' un intreccio sonoro-vocale che si traduce in rabbia e malinconia, nei riff di "Fingersi Morti", di "Terra Bruciata" o di "B".
Le stesse emozioni esplodono anche se non sono aiutate dalla voce, come in "T.M.P.", esclusivamente strumentale, o in "Veglia Opaca", dove le parole sono esaltate da una dialettica a tratti davvero intima benche' penalizzata da una registrazione non proprio di ottima qualita'. Cio' nonostante, personalmente, preferisco tutto questo al classico disco punk hc sonoramente pulito e ben registrato: e' un controsenso, cazzo, ammettiamolo!
Il punk e' bello cosi': autoprodotto, libero, sporco, grezzo...altrimenti non sarebbe punk! E se questo vorra' dire capire male qualche parola, fa niente! Perche' se quella parola verra', oltre che dal profondo sud, dal profondo dell'anima...sara' sicuramente comprensibile a tutti.
krizia

.SCARICA IL CD.

.CONTATTI.
Facebook: https://www.facebook.com/pages/Squieti/586172991396997
Bandcamp: https://squieti.bandcamp.com/
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.