Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Recensioni Plakkaggio - [2014] C.D.G.
Plakkaggio - [2014] C.D.G. Stampa
Recensioni
Scritto da krizia   
Giovedì 25 Giugno 2015 09:00
Plakkaggio - [2014] C.D.G.
Plakkaggio - [2014] C.D.G.
01 - C.D.G.
02 - Toleria
03 - B.T.L.

L'80% di voi, esattamente come me, ha lasciato i propri natali per studiare, lavorare, cazzeggiare o anche solo per evadere dalla gabbia dorata della propria quotidianita'. Se avete avuto fortuna siete diventati parte integrante di un'altra realta', piu' grande, piu' figa o solo semplicemente un po' diversa dal solito bar con i soliti anziani che bevono il solito bianchino la mattina e i soliti amici con cui non si sa che fare la sera.
Ma dovunque voi siate sparsi per il mondo, per quanto siate bene inseriti, sarete sempre dei piacevoli disadattati nostalgici che hanno fatto delle loro radici la linfa vitale a cui attingere sempre e dovunque. E a cui magari dedicare anche una romantica serenata che, nel caso dei Plakkaggio, ha un sottofondo musicale che sa di metal e street punk e che e' diventato il baluardo della band nata nell'ormai famosa Colleferro.
Tuttavia, ascoltando C.D.G., si nota subito che il rancore e la profonda, bellissima, rabbia di cui sono pregni i precedenti lavori sono adesso leggermente piu' fiochi, in concomitanza forse a un cambio di formazione che, evidentemente, ha inciso non poco. Cosi', se sperate di scoprire perle di malinconico astio come "Granito" o "Il Valico" forse sarete delusi, ma avrete in compenso due tracce di egual ottima fattura, a mio giudizio in primis "Toleria", dedicata alle vetuste origini del paese natale. A chiudere il tutto una cover di "Breaking The Law" dei Judas Priest spogliata lievemente della sua veste heavy metal e avvolta dai Plakkaggio con una decisamente piu' Oi!
Oltre alle vostre orecchie saranno saziati, inoltre, anche i vostri occhi: la copertina trashcore di Silvia Sicks vi trasporta, infatti, in un fumettistico concertone che piu' hc non si puo'. Esattamente come quello a cui sono stata io qualche mese fa, che mi ha reso testimone delle due caratteristiche piu' belle dei Plakkaggio: la prima e' che dal vivo sono strabravi; la seconda e' che nonostante tu sia il disadattato sparso nel mondo lontano da casa citato nell'incipit, sei anche una lumaca che si porta dietro il suo passato ovunque vada. E questa e' la pura verita'. Soprattutto se, nella stessa stanza, ad un certo punto del concerto, punk, skin e metallari si mettono a cantare tutti insieme a squarciagola la cover di "Con Un Deca" degli 883 con la stessa pacifica collera con cui un attimo dopo pogano sulle note dissacranti dei Plakkaggio.
krizia

.SCARICA IL CD.

.STREAMING.
Plakkaggio - C.D.G.
Plakkaggio - Toleria

.CONTATTI.
Facebook: https://www.facebook.com/pages/Plakkaggio/112481015380
YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCQTGFptD_NGJrweWc6oR2Ow
Vimeo: http://vimeo.com/user650557
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Etichetta Hellnation Record Store
Facebook: http://www.facebook.com/pages/HELLNATION-Store/143426122415136
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.