Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Recensioni Tumulto & La Prospettiva - [2013] Split
Tumulto & La Prospettiva - [2013] Split Stampa
Recensioni
Scritto da Luna   
Lunedì 06 Luglio 2015 09:00
Tumulto & La Prospettiva - [2013] Split
Tumulto & La Prospettiva - [2013] Split
01 - Tumulto - Ancora Tra Le Montagne
02 - Tumulto - La Condanna Di Ogni Giorno
03 - Tumulto - Oltre Il Mio Sguardo
04 - Tumulto - Come Quando Abbiamo Perso Il Cielo
05 - La Prospettiva - Rassegnarsi A Vivere
06 - La Prospettiva - Degrado... Abitudine!
07 - La Prospettiva - Il Giorno Che Ritorna

Facciamo finta che siamo ancora nel 2013, facciamo finta che siamo sempre sul pezzo e in anticipo su tutti vi recensiamo questo split; facciamo anche finta che io non ci abbia messo quasi tre settimane per fare questa recensione. Dai, dai fate questo sforzo!
Dall'asse Cesena-Forli' arrivano i due gruppi protagonisti di questo split rispettivamente La Prospettiva e Tumulto, band nate entrambe intorno al 2010/11 ed entrambe con cinque membri.
La Prospettiva piu' navigati dei Tumulto in quanto hanno in attivo sia un Ep che un Lp (Inquieti Tempi).
Ci portano qua tre pezzi che a fatica superano il minuto, gran pezzi e gran tiro: palm muting, rullate e stacchi che caricano in "Rassegnarsi A Vivere"; urla, rabbia e velocita' in "Degrado... Abitudine!"; basso prepotente rincorso e superato dalla batteria per incontrarsi a meta' in un gran tratto di canzone; sicuramente "Il Giorno Che Ritorna" e' la loro migliore qua presente.
Poi arrivano i Tumulto: tempi leggermente dilatati, suoni e voci piu' lenti e cupi (relativamente parlando). Testo no-tav, chitarre acute e parti lente in "Ancora Tra Le Montagne"; "La Condanna Di Ogni Giorno" gran belle chitarre, quasi melanconiche che poi cambian volto e testo che parla di routine, danna routine; "Oltre Il Mio Sguardo", finalmente parti corali che sostengono a dovere la voce principale, il basso fa una capatina ma sorregge tutto, bellissima la frase finale: "sono l'ombra di un uomo che un giorno sara' completo". Arrivando in fondo trovo la traccia che piu' mi ha colpito: "Come Quando Abbiamo Perso Il Cielo", apre le danze il basso, seguono le chitarre e la voce in gran carriera, parte lenta e assolo di basso terminata dalla chitarra e via di cori. Gran pezzo, gran testo. Ah! Tra un po' uscira' il nuovo Lp dei Tumulto quindi ci rivediamo tra un paio d'anni per la loro recensione!
Luna

.SCARICA IL CD.

.CONTATTI.
  • Tumulto
    Facebook: https://www.facebook.com/tumulto.prolet.punk
    Bandcamp: http://tumulto.bandcamp.com/
    E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

  • La Prospettiva
    Facebook: https://www.facebook.com/pages/LA-PROSPETTIVA/170760762978967
    Bandcamp: http://laprospettiva.bandcamp.com/
    YouTube: http://www.youtube.com/user/LaProspettivaHC
    E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.CONDIVIDI.