Immagini

Prossimi Concerti

Tanto Di Cappello Records

Vegan Riot

VegFacile - Go Vegan!

Animal Liberation Front
Home Articoli Recensioni Sinclear - [2007] Eat At Chef
Sinclear - [2007] Eat At Chef Stampa
Recensioni
Scritto da Joel   
Lunedì 12 Novembre 2007 22:57
Sinclear - [2007] Eat At Chef
Sinclear - [2007] Eat At Chef
01 - Intro
02 - Baghdad Souvenir
03 - Cleanliness
04 - Monday Ost
05 - Non Mi Va
06 - Looser Lullaby
07 - Passi Miei
08 - 1984

Intro recensione.
Debutto su p4f per una band un po' anomala rispetto a quelle presenti nel sito.
I Sinclear, giunti con Eat At Chef al loro quarto lavoro, sono una band dedita al punk rock & roll, melodico, veloce e pulito.
Al primo ascolto superficiale, ho pensato "ma che cagata!!!", ma presto mi son ricreduto, certo il genere non mi ha mai garbato piu' di tanto ma questi cinque ragazzotti piemontesi, suonano davvero bene.
Veniamo a noi, i Sinclear nascono nel 1999, e dopo i precedenti dischi "Via Di Qua" demo del '01, "Melodiazepam" live in studio del '03 e un'altra demo tra il 2004/05, e vari cambi di formazione, nel 2007 registrano al Sonichome Studio, questo album.
La line-up e' formata da Cristian "DeeElle" (voce), Giorgio "Juni" (chitarra e cori), Mirko "Chico" (chitarra e cori), Luca "Yuga" (basso e cori) e Giovanni "Tizzo" (batteria), l'album e' composto da otto brani, con liriche in inglese e italiano, registrati in maniera perfetta.
L'album si apre con un Intro melodico, per poi lasciare la scena al primo bel pezzo "Baghdad Souvenir", ritmi incalzanti che denotano una eccellente capacita' tecnica, dove a tratti si esalta il suono del basso, il tutto accompagnato da una voce convincente.
"Cleanliness", appare piu' melodica soprattutto nel ritornello, ma mantiene quel suono aggressivo e pungente, sempre pregevole la sezione ritmica; tale sonorita' proseguono in "Monday Ost" che si denota per il coro ed il bel assolo di chitarra.
La quinta traccia, "Non Mi Va" e' il primo pezzo con liriche in italiano, sinceramente meno convinvente dei precedenti, non so dire se per l'utilizzo della lingua madre o perche' i ritmi appaiono smorzati rispetto ai precendenti brani.
"Looser Lullaby", e' la canzone piu' lunga dell'album con i suoi 3'49", e forse anche la migliore, non velocissima, suono aggressivo che nella parte strumentale a meta' canzone da il meglio di se'.
La penultima traccia, "Passi Miei" presenta nuovamente, liriche in italiano, risulta piu' apprezzabile di Non Mi Va, ma ancora una volta suono che appare sterotipato e che perde in quanto a personalita'; l'album si chiude con "1984", altra bella prova per il quintetto, che con questo veloce pezzo conclude questo buon lavoro.
Questi Sinclear mi han sorpreso e non poco, suono originale e tecnicamente elevato, appaiono completi sotto tutti i punti di vista e danno il meglio di se quando affrontano le liriche in inglese.
Credo proprio che se continuano su questa strada, ne sentiremo ancora parlare. Promossi!
Joel

.SCARICA IL CD.

.CONTATTI.
Home Page: http://www.sinclear.org/
MySpace: http://www.myspace.com/sinclearcore
Email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Etichetta: http://www.sonichomerecordings.it/

.CONDIVIDI.